Come creare una mappa interattiva con Mapbox

Tramite: O2O 31/05/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cartografia si è evoluta molto negli ultimi anni, non solo perché i satelliti ci permettono di fotografare anche il più piccolo tumulo sulla Terra, ma anche perché non è più necessario rappresentare il nostro pianeta su un piano di carta 2D; tutto questo grazie ad ologrammi, touch screen e video interattivi, in cui è possibile vedere una mappa tridimensionale, spostarsi attraverso di essa e persino interagire e ottenere ulteriori informazioni.
ub">Un esempio sono le mappe interattive, che suppongono un nuovo modo di comprendere il mondo in cui ci muoviamo e che cosa è accaduto nel passato o nel nostro presente.
Sia a scuola, all'università, nella ricerca o nella nostra quotidianità, le mappe interattive forniscono molte più informazioni di quante una mappa classica possa darci in un modo più chiaro e più facile per accedere.
Portali di mappe online come Google Maps, Bing Maps o StreetMap hanno funzioni di personalizzazione e modifica le cartografie per creare mappe interattive e condividerle. Tra i siti utilizzati dagli utenti della rete che permettono di creare e personalizzare una mappa interattiva, uno dei più celebri è certamente il servizio offerto dal sito Mapbox. In questa guida sarà illustrato nel dettaglio come creare una mappa interattiva con Mapbox.

26

Occorrente

  • Computer
  • Connessione Internet
  • Mapbox
36

Eseguire la registrazione

Mapbox, non permette soltanto di progettare una mappa, ma mette a disposizione dell'utente una variegata gamma di azioni che comprendono: la scelta della tipologia della mappa, le zone, i colori, le dimensioni, l'utilizzo di sfondi molto creativi e altri strumenti, che in pochi e semplici click permettono di creare una mappa interattiva molto utile e dettagliata. Scopriamo insieme come creare una mappa interattiva con Mapbox. La prima azione che dovrete effettuare per creare una mappa interattiva, è quella di recarvi al sito www.Mapbox.Com e registrarvi. In questo modo potrete facilmente salvare le vostre mappe.
Una volta effettuata la registrazione, troverete sulla homepage un pulsante con la scritta start now. Una volta cliccato il bottone, vi sarà offerta la possibilità di creare la vostra mappa scegliendo tra tre diversi tipi: stradali, terreni e satellitari. Dopo che avete scelto il tipo di mappa da utilizzare, vi sarà chiesto di scegliere il punto nella mappa dal quale far iniziare il vostro progetto. Se non riuscite a trovare il vostro paese, vi basterà cliccare sullo zoom. Scegliete quindi, un colore per riempire lo sfondo della mappa, e un terreno o una strada come punto di partenza.

46

Personalizzare la mappa

A questo punto per poter personalizzare la vostra mappa dovrete semplicemente cliccare sul secondo pulsante, ovvero, "Customize". Utilizzando le barre di scorrimento, potrete anche personalizzare aree, edifici, strade, acque e terreni modificandone l'aspetto e il colore.
Tra le funzionalità di mapbox vi è anche quella di poter aggiungere un segno alla vostra mappa.
Per eseguire questa operazione, dovrete cliccare sul pulsante "Markers" e scrivere un titolo per l'indicazione che intendete creare. A questo punto, cliccando su una delle tre opzioni disponibili, vi sarà offerta la possibilità di scegliere le dimensioni e il colore del vostro segno.
Una volta che avete ultimato l'operazione, vi basterà cliccare sull'opzione "Add" e sul punto della mappa dove intendete posizionare il segno.

Continua la lettura
56

Aggiungere le informazioni

Ora non vi rimarrà che descrivere e aggiungere ulteriori informazioni alla vostra mappa.
Per fare questo, cliccate sulla scheda delle impostazioni o "Settings", e inserite nella finestra che si aprirà consecutivamente, un titolo o una descrizione. Tra le opzioni offerte da Mapbox rientra anche la possibilità di configurare la vostra mappa. Infatti, il sito vi permetterà di impostare le coordinate della vostra mappa, oltre che decidere se rendere, la stessa visualizzabile a terzi. Infine, attraverso l'opzione share, avrete modo di condividere la mappa utilizzando gli account dei vostri social network.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mapbox supporta praticamente qualsiasi tipo di contenuto , come ad esempio immagini, testo, video, audio clip.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come mappare un'immagine con l'HTML

In Informatica, grazie ad un linguaggio di formattazione di dominio pubblico, è possibile gestire la struttura, la visualizzazione grafica, di un contenuto web. In questa guida vi illustreremo come "mappare", nello specifico, un'immagine con il linguaggio...
Programmazione

5 ambienti di sviluppo per Assembly

La programmazione informatica è sempre più un baluardo e la ricchezza del nuovo millennio. Attraverso il coding infatti si sta creando una realtà più smart ed interattiva, basti pensare alla robotica e al machine Learning. Una delle attività più...
Programmazione

Come digitare il simbolo Copyright

Il Copyright viene applicato su immagini, su testi e su files che hanno dei diritti d'autore particolari.Per questo motivo, potremo utilizzarlo, sui lavori da noi realizzati, per poter così bloccare l'uso di questi ultimi da parte di terzi senza regolamentazione....
Programmazione

Come programmare in ABAP

Per programmare in ABAP, bisogna prima conoscere da cosa viene e cos'è e successivamente come farlo. L'ABAP è l'acronimo di Advanced Bussines Application Programming che è un linguaggio avanzato per l'ambiente del bussines ed è utilizzato per realizzare...
Programmazione

Come ordinare gli array di Javascript

JavaScript è un linguaggio di scripting, standardizzato per la prima volta nel 1997 dalla ECMA, orientato agli oggetti. Viene frequentemente utilizzato per la creazioni di siti web e applicazioni, in particolare per l’implementazione di effetti interattivi...
Programmazione

Come installare Java su Android

Com'è risaputo, Java non si può usare su nessun dispositivo Android e di conseguenza non si possono visualizzare con facilità i siti con Java. Tuttavia, installare Java su Android non è così tanto difficile come può sembrare. Il metodo migliore...
Programmazione

Il metodo split di Javascript

Javascript è un linguaggio, sviluppato da Brendan Eich della Netscape Communications, di scripting orientato agli oggetti e agli eventi. Standardizzato per la prima volta nel 1997 dalla ECMA con il nome ECMAScript, oggi è spesso utilizzato per la programmazione...
Programmazione

Come generare numeri casuali in Javascript

Javascript è comunemente utilizzato per la programmazione Web, per la creazione di siti internet e applicazioni web, e ha la caratteristica di poter generare degli effetti interattivi, dinamici ad impatto, molto accattivanti, in qualsiasi pagina web...