Come creare una partizione su Windows 7

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Suddividere un Hard-Disk in Partizioni su Windows 7 è un'operazione molto semplice, adatta anche ai meno "smanettoni". Di solito questa procedura viene utilizzata per quei casi dove ci serve avere un PC con due sistemi operativi, oppure quando vogliamo separare lo spazio utilizzato per l'installazione dei programmi (solitamente la partizione della C:\) e quello per i dati come foto, video e documenti vari (solitamente denominata D:\). Ecco come creare una partizione su Windows 7.

26

Occorrente

  • Windows 7
  • Computer
  • Pochi Minuti di Pazienza
36

Per prima cosa, andiamo su Start e digitiamo "Partizioni" e da qui clicchiamo su "Crea e formatta partizioni del Disco Rigido". Nella finestra che si aprirà troveremo tutte le partizioni già esistenti nel nostro disco rigido. Solitamente se ne trovano 2, una che è quella dove c'è allocato il sistema operativo Windows 7 chiamato Disco C; l'altra invece viene usata per quando si deve fare il ripristino alle Impostazioni di Fabbrica chiamato Disco D come dicevamo in precedenza. Selezioniamo il Disco D (in quanto solitamente è il più ampio dei 2 e quindi si presta a questa operazione) in modo da sottrargli spazio per creare una nuova partizione, e nella barra della Gestione Disco andiamo a cliccare "Riduci Volume".

46

Nella finestra che si aprirà, clicchiamo con il puntatore sul campo "Specificare la quantità di spazio da ridurre, in MB" e inserisci il numero di MB (mega byte) che vuoi sottrarre al Disco D. Se non sei pratico delle conversioni da GB (giga byte, grandezza utilizzata solitamente per indicare lo spazio disponibile) e MB cerca su google un convertitore (per esempio convertworld) o digita semplicemente sul browser XGB to MB con X quantità da convertire. Nota bene che il numero di MB che già si trova indicato è quello massimo che possiamo inserire. Quindi potremo creare questa nuova parte di Disco dopo aver cliccato su Riduci e dopo che inizierà il processo di Creazione.

Continua la lettura
56

Una volta finito il processo, troveremo la parte di spazio che abbiamo sottratto dal Disco D, "non allocata" per generare una nuova partizione. Quindi posizionandoci con il puntatore del mouse su "Non Allocata" clicchiamo con il tasto destro e selezioniamo la voce che dice "Nuovo Volume Semplice". Nella finestra che si aprirà clicchiamo consecutivamente due volte Avanti, scriviamo la lettera che vogliamo dare a questa partizione, clicchiamo ancora Avanti. Dopo potremmo anche assegnare il tipo di File system vogliamo che abbia la Partizione del Disco clicchiamo su Avanti e successivamente su Fine per finire la Procedura.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non sei un utente esperto puoi lasciare come tipo di File System NTFS

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come unire due partizioni

In questa guida vi illustrerò come unire due partizioni. Questa operazione si rende necessaria quando non necessitiamo più di una partizione che in precedenza veniva utilizza magari per un altro sistema operativo.Di solito le partizioni vengono utilizzate,...
Windows

Come rimuovere partizione Mac in Windows 7

Qualche tempo fa abbiamo deciso di dividere il nostro hard disk in due sistemi operativi, riservandone una parte a quello del Mac. Ora però questa soluzione non ci soddisfa più e vogliamo quindi rimuovere la partizione Mac dal nostro pc Windows 7 .Ecco...
Windows

Come rimuovere una partizione

Lo spazio per poter conservare tutti i nostri file nel computer, sembra non essere mai abbastanza. Ecco perché, talvolta è necessario fare delle piccole manovre che possono migliorare la situazione! Ci sono diverse modalità per trovare maggiore spazio...
Windows

Come creare una partizione con il prompt dei comandi

Fdisk è un programma da riga di comando che può essere utilizzato solo in un emulatore di terminale, detto anche Prompt dei comandi. Con Fdisk è possibile modificare la tabella delle partizioni di un disco fisso, eliminarle o ricrearle ex novo.Chi...
Windows

Come creare una partizione logica

La partizione logica non è altro che una sezione del disco rigido del pc che viene contraddistinta da una lettera e che presenta un proprio file di system. Nei sistemi operativi Windows essa viene visualizzata come una nuova unità di volume che consente...
Windows

Come eliminare la partizione di ripristino di Windows 7

Se avete acquistato recentemente un PC oppure un notebook avrete di certo notato, contrariamente a quanto accadeva in passato, l'assenza di CD di ripristino all'interno della scatola. Infatti, attualmente, è di uso comune utilizzare parte dell'hard disk...
Software

Come e perché partizionare il disco fisso del PC

In questa guida daremo una mano ai lettori che sono amanti della tecnologia, degli hardware e dei software, ad imparare come ed anche perché è bene partizionare il disco fisso per proprio pc, in maniera tale da poterlo riavere in piena attività ed...
Mac

Come creare un partizione su HDD esterno con il Mac

Se avete la necessità di gestire al meglio i vostri file, potete chiedere aiuto ad un hard disk esterno. Quest'ultimo è disponibile in diverse versioni in base allo spazio di archiviazione disponibile ed è fondamentale per contenere un elevato volume...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.