Come creare una semplice animazione con Scratch

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nell'ambito della tecnologica e dell'informatica, risulta ormai necessario saper conoscere quanto meno le basi più importanti dei linguaggi di programmazione. C'è da dire però che non tutti hanno la possibilità di studiare l'informatica, ragion per cui potrebbe essere preferibile optare per un programma che racchiuda anche i linguaggi di programmazione in una maniera diversa. Scratch è uno di quei programmi che vi servirà proprio a utilizzare dei codici e dei linguaggi di programmazione in un modo alternativo, in particolare perché, a differenza di quei programmi che vi consentono di scrivere codici su cui lavorarci, su Scratch avrete a che fare con un'interfaccia visuale, adatta soprattutto a tutte quelle persone che con i codici non sono mai andate molto d'accordo.
Basti pensare che alcuni dati statici hanno rivelato che i maggiori utilizzatori di Scratch sono proprio dei bambini, dunque, come vi dicevamo, non c'è bisogno di avere ampie conoscenze sull'argomento.
Non perdiamo ulteriore tempo e concentriamoci però sull'argomento cardine di questa guida: vi spiegheremo con l'ausilio di tre passi come creare una semplice animazione con Scratch, aiutandovi con un video e con un link che potrà tornarvi utile visitare.
Ecco a voi i tre passi di questa guida: buona lettura!

26

Scaricare Scratch

La prima cosa da fare è scaricare il programma. Non si tratta di un passo molto complicato, vi basterà andare online e scaricarlo dal sito originale. Naturalmente è bene sapere che esistono diverse versioni di Scratch in base a quello che vi serve: in questa fase è bene optare per la prima, che è gratuita, per poi aggiungere le espansioni a pagamento solo dopo aver capito il reale funzionamento del programma.
Vi basti sapere che nel sito di scratch troverete proprio delle guide che vi spiegheranno tutto quello che potete fare.

36

Aprire il programma

A questo punto aprite il programma e andate nella sezione "animazioni". Vi si aprirà la possibilità di poter animare qualsiasi cosa, animali, oggetti, lettere dell'alfabeto. La cosa basilare è riuscire ad animare le lettere di un nome di persona, ad esempio. Aprite una qualsiasi immagine di sfondo, oppure scegliete tra le tante immagini presenti nel loro database e aggiungete una scritta con un alfabeto mobile.

Continua la lettura
46

Creare l'animazione

Una volta creata la base della vostra immagine e sistemata sopra la parola da animare, andate su "modifiche" e scegliete il tipo di animazione che vi serve. Utilizzando il tasto destro, potrete anche scoprire quali codici state usando nel linguaggio di programmazione, in modo tale da essere consapevoli di che tipo di modifiche state apportando.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come creare un'animazione con Photoshop

Se si sta creando una nuova pagina web o se ne vuole rielaborare una già esistente, con lo scopo di aumentare le visite, è necessario rendere la grafica interessante e accattivante. Un'ottima idea da adottare è quella di aggiungere semplici grafici...
Software

Come realizzare un'animazione con effetto particelle su After Effect

Ogni graphic designer che si rispetti avrà sicuramente mostrato un certo interesse per il mondo delle animazioni computerizzate. Il più delle volte si fanno degli esperimenti davvero interessanti per creare degli effetti sempre più spettacolari con...
Software

Come creare animazioni con Photoshop

Non in molti lo sanno, ma con Photoshop è possibile anche animare i vostri disegni trasformandoli in un filmato. Per avere disponibili queste funzioni, è consigliabile essere in possesso della versione più recente di Adobe Photoshop o comunque una...
Software

Come realizzare animazioni Flash responsive

Se siete degli appassionati della programmazione web e delle animazioni in Flash, sicuramente vi sarà capitato di realizzare delle animazioni per un sito web. Qualche volta vi sarete chiesti come rendere una vostra animazione realizzata con Adobe Flash...
Software

Come inserire animazioni in PowerPoint 2013

L'utilizzo di programmi per la presentazione di progetti o discorsi è da tempo una pratica molto diffusa. Saper presentare un lavoro come si deve durante conferenze o colloqui è molto importante, e per farlo i produttori di software si sono cimentati...
Software

Come realizzare un movimento su un tracciato con After Effects

Adobe After Effects è un software conosciuto dagli appassionati di animazione grafica, che è disponibile sia nella versione professional che standard. Se non lo conoscete ancora potrete provarlo, soprattutto se vi dilettate nella creazione di video,...
Software

Come creare GIF animate

Le immagini GIF (Graphics Interchange Format) sono delle fotografie animate composte soltanto da 8 bit a 256 colori. Queste permettono di realizzare brevi animazioni, assemblando consecutivamente diverse immagini in un fotogramma. Attraverso il formato...
Software

Come imparare ad usare Adobe After Effects

Titoli, effetti ed animazioni da inserire nei tuoi video: tutto questo si può fare con After Effects, un software prodotto dall'Adobe per l'animazione grafica e la post produzione a livello professionale. After Effect è simile al programma di editing...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.