Come creare uno screensaver

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oramai, oggigiorno, i computer sono diventati strumenti di uso quotidiano indispensabili per noi, sia a livello personale che professionale. Ovviamente, capiterà durante la giornata, dell'uso che ne facciamo, che arrivi il momento di fermarci col lavoro o la passione che stavamo svolgendo sul nostro pc per dedicarci a qualcos'altro e quindi selezionare la modalità standby. In questo momento entra in gioco lo Screensaver o salvaschermo, che non è altro che una funzione di risparmio energetico, usato nei pc da tempi ormai lontani.
I vecchi monitor a tubo catodico, infatti, consumavano molta più energia rispetto a quelli attuali, infatti, lo screen saver veniva usato per l'uso per cui è nato, oggi, invece, viene usato solo a scopo decorativo.
In questa guida, vedremo come creare uno screensaver personalizzato per il nostro sistema operativo, attraverso pochi passaggi che illustreranno nella maniera più semplice e dettagliata.

27

Occorrente

  • PC con sistema operativo Windows
  • Software "instant storm"
37

Guida all'installazione di Istant storm

Innanzitutto, dobbiamo installare un software che faccia al caso nostro, vi consiglio di scaricarvi il programma "instant storm", software scaricabile facilmente da internet.
ub">Una volta avviato il download, aspettate che si scarichi e avviate l'installazione guidata.
Scegliete la lingua e andate avanti poi accettate le condizioni di utilizzo e il percorso di installazione (directory) dello stesso.

47

Basi del software

A questo punto andiamo a vedere il programma nello specifico: Nella facciata "General", dovremo inserire il nome del nostro progetto e specificare il file "Flash SWF" che si vuole utilizzare come salvaschermo. In "Advanced", mettete il segno spunta relativamente alla versione di Flash Play relativa all'animazione che si è scelta ad esempio (5.0, 6.1, etc.). Infine, sul pulsante "Browser", evidenziate l'icona da associare ad una figura animata.

Continua la lettura
57

Personalizzazioni

Nella voce "installation", selezioniamo un'immagine in formato BMP (Bitmap) di dimensioni 164×314 pixel. Selezioniamo le voci alla sinistra tra cui (License Agreement ProgressFinish screen) che saranno i vari messaggi che appariranno durante le varie fasi. Infine, premere ok per completare queste operazioni. Si può far si che questo sia accessibile anche dal menù start di windows e da un'icona sul desktop, allora mettere la spunta su Start menu, shortcut e quindi Desktopshortcut.

67

Consigli e conclusioni

Si può vedere il risultato di ciò che abbiamo creato, cliccando sulla voce "preview" (anteprima) e poi una volta soddisfatto del proprio lavoro si può passare alla generazione del pacchetto di istallazione, passando alla scheda "Publishing". Abbiamo così creato un file. Exe, eseguibile da qualsiasi computer con sistema operativo Windows.
Detto questo, non vi resta altro che sbizzarrirvi con questo software. Buon divertimento!

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.