Come crimpare un cavo categoria 5

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sulla guaina di ogni cavo sono riportate delle scritte, spesso ignorate dai più: CAT5, CAT 5e, CAT 6A, etc. La sigla di riferimento dei cavi ethernet è molto importante per definire l'utilizzo e il risultato che si vuole ottenere. È dunque necessario fare chiarezza: i cavi di categoria 5 raggiungono i 100 Mbps di velocità con una larghezza di banda di 100 MHz; quelli di categoria 5e, dove la -e indica "enhanced", raggiungono una velocità massima di 1000 Mbps e sono, in realtà, il potenziamento della categoria 5; la categoria 6, invece, raggiunge una velocità di 10 Gbps con una larghezza di banda di 250 MHz; la 6A, raddoppia la banda a 500 Mhz e riduce significativamente le interferenze. Le categorie successive, non sono altro che dei miglioramenti dei precedenti ed esulano da questa guida, atta a spiegare come crimpare una cavo di categoria 5.

27

Occorrente

  • Crimpatrice multifunzione
  • Forbici
37

La spelatura del cavo

Con l'ausilio di una crimpatrice, privare il cavo di 2-3 cm di guaina; per farlo, basterà posizionarlo alla base del manico, dove è presente l'apposita lama, applicare una pressione mentre si rotea lo strumento. È un passaggio molto delicato ed è bene fare attenzione a non tagliare i fili contenuti all'interno: è importante che restino intatti. Quest'azione avrà creato una taglio circolare intorno al cavo, procedere quindi al passaggio successivo, dopo aver rimosso la parte tagliata.

47

Disposizione dei fili interni

È il passaggio più importante, fallire in questo significherebbe rendere vano il lavoro. Spelare con l'aiuto della crimpatrice o delle forbici, 3-5 mm di guaina da ogni filo interno. Le forbici potrebbero facilitare la procedura a chi è meno esperto. Disporre i fili in quest'ordine (partendo da sinistra): a righe verde, verde, a righe arancioni, blu, a righe blu, arancione, a righe marroni e marrone.

Continua la lettura
57

Assemblamento

Prima di procedere con l'assemblaggio, far passare attraverso il cavo la copertura del connettore (è un componente solitamente di colore blu o giallo).
Disporre i cavi all'interno delle proprie guide, nell'ordine appena assegnato, verificando che ogni filo interno sia alloggiato correttamente e che siano ben separati gli uni dagli altri. Comprimere il connettore all'interno della crimpatrice - posizionandolo nell'apposito spazio - sia verticalmente che orizzontalmente. Sincerarsi che ogni parte sia stata fissata, tirando leggermente il cavo mentre si mantiene il connettore tra le dita. È arrivato il momento di terminare il lavoro chiudendo il connettore con l'apposito elemento in gomma, precedentemente inserito nel cavo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Svolgere il lavoro con calma e attenzione per evitare comuni errori di distrazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come collegare un cavo antenna alla TV

Il cavo antenna è un elemento indispensabile perché è il mezzo che permette al segnale di arrivare fino al nostro televisore Bisogna collegare tale cavo nel modo più adeguato affinché il segnale sia trasmesso al meglio e non perda di potenza. Inizialmente...
Elettronica

Come tagliare e saldare un cavo HDMI

L'HDMI, acronimo di High Definition Multimedia Interface, è uno standard di connessione video che si sta diffondendo sempre di più. Viene utilizzato principalmente per la trasmissione di prodotti multimediali ad alta definizione, quindi FullHD, 2K e...
Elettronica

Come costruire un cavo Jack audio

Una guida semplice e pratica per imparare a come costruire cavo jack audio per il collegamento di chitarre, bassi, tastiere, batterie elettroniche e sequencer. Un ottimo metodo per risparmiare denaro, mantenendo una buona qualità sonora e una completa...
Elettronica

Come sostituire il cavo di alimentazione della lavatrice

In casa siamo spesso circondati da elettrodomestici, e quello che forse viene più utilizzato è la lavatrice. Grazie ad essa lavare i panni è diventato molto più semplice, ed è uno strumento di cui dobbiamo avere particolare cura. Spesso ci capita...
Elettronica

Come spellare un cavo elettrico

Anche se non siete degli elettricisti, potete svolgere, in totale autonomia, alcune semplici operazioni che vi consentono di poter utilizzare dei cavi elettrici per realizzare un collegamento. Una tra le procedure principali che bisogna imparare ad eseguire...
Elettronica

Come aggiustare cavo antenna TV

A volte mentre si sta guardando la televisione si hanno problemi con l'antenna. Infatti, lo schermo della TV si vede a tratti; la prima cosa che si pensa è che dipende dal televisore e si danno degli "schiaffi" su di esso. In realtà in moltissimi casi...
Elettronica

Come fare una prolunga per il cavo del modem

In telecomunicazioni ed elettronica, con il termine modem si indica un dispositivo di ricetrasmissione che ha funzionalità logiche di modulazione/demodulazione (analogica o numerica) in trasmissioni analogiche e digitali. Nell'accezione più comune,...
Elettronica

Come collegare home theatre alla TV Samsung

Per collegare un sistema home theatre alla vostra TV Samsung,  avete a disposizione due possibilità. La prima è rappresentata dall'utilizzo dei vecchi cavi RCA; la seconda dal cavo HDMI (i cavi RCA trasferiscono in analogico, mentre l'HDMI in digitale)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.