Come diffondere una petizione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le petizioni sono delle raccolte di firme (anche online) riguardanti una questione ben precisa. Possono essere relative a problematiche politiche, economiche o ambientali, a proposito cioè di soprusi, abusi e inquinamento. Un chiaro esempio in proposito riguarda la costruzione di un bitumificio proprio nei pressi di un centro abitato a Gossolengo. Di fatto, per tagliare sui costi di trasporto si danneggiano migliaia di cittadini (il bitume infatti, oltre che puzzolente, è estremamente nocivo!). Tutto ciò, con l'evidente compiacenza degli enti preposti al controllo. Una petizione serve allora a sensibilizzare l'opinione pubblica, a mobilitare le persone, a depositare un disegno di legge, o persino a indire un referendum. Un'adesione in massa aiuta a risolvere i problemi in modo positivo e secondo giustizia. Diffondere una petizione tramite i mezzi canonici e quelli di ultima generazione è perciò essenziale. Accedere alle grandi potenzialità delle piazze virtuali rappresenta un'ulteriore opportunità. Il primo passo sarà quello di ottenere l'autorizzazione per un gazebo in piazza. Vediamo come.

25

Occorrente

  • PC, tablet o smartphone
  • Connessione Internet
  • Moduli
35

Con un gazebo in piazza

Anche chi non ha promosso una petizione può contribuire a diffonderla: basterà informarne l'associazione o il movimento che l'ha generata. Sostenendola, ci si assume l'impegno di renderla nota a quante più persone possibili. Non serve per legge alcuna autorizzazione da parte degli organi di sicurezza pubblica, ma è sufficiente dare un preavviso attraverso un modulo, reperibile in questura, da compilare tre giorni prima. Per quanto riguarda l'autorizzazione per l'occupazione del suolo pubblico, bisogna fare una richiesta al comune, specificando data, ora, posizione precisa del tavolo o gazebo e superficie occupata. Per meno di 10 metri quadrati, non va pagata nessuna tassa. In caso di un'estensione maggiore, la quota sarà diversa a seconda del comune. Il documento che autorizza all'uso del suolo va portato con sé, esibendolo su richiesta dei vigili urbani.

45

Con del materiale pubblicitario

Nelle settimane precedenti l'evento dovrete preparare del materiale pubblicitario (tipo dei volantini) che riporti tutto ciò atto ad informare le persone che si avvicineranno al tavolo desiderose di sapere. Da non dimenticare i comunicati stampa. Se si prevede una raccolta firme, eventualmente da far poi autenticare, servono penne e molti moduli. Bisogna inoltre controllare sempre tutti i dati inseriti, verificandone la completezza e la leggibilità.

Continua la lettura
55

Tramite il Web

I social network e le newsletter consentono un'ottima diffusione. Una buona idea sarebbe quella di pubblicizzare una pagina web che spieghi tutto chiaramente e permetta di firmare direttamente la petizione. La pagina va poi linkata su tutte le piattaforme di condivisione almeno due volte al giorno, in momenti diversi della giornata. Si può creare un evento, aprire dei gruppi di lavoro, aggregare altre persone o le varie associazioni coinvolte dal problema. Si possono contattare via email tutti gli amici per renderli partecipi dei fatti. Per far ciò è sufficiente disporre di una lista di indirizzi di posta elettronica e formulare un breve testo esaustivo, corredato di tutti i riferimenti necessari per contatti ed eventuali chiarimenti. Ora che sapete esattamente come procedere, potrete mettervi subito all'opera, diffondendo le petizioni vostre e altrui. Importante è far sapere a tutti che una petizione è attiva, in modo da convogliare tutti verso la stessa e raccogliere così più firme possibile, senza disseminare e frammentare i consensi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Consigli per diffondere i propri video Youtube

Nato nel 2005, Youtube ha avuto negli anni una crescita esponenziale, arrivando addirittura ad essere il terzo sito internet più visitato, con oltre un miliardo di utenti iscritti. La fortuna di questa piattaforma di streaming online è dovuta essenzialmente...
Internet

Come fare volontariato online

Chi non ha tempo o modo di dedicarsi ad associazioni che svolgono volontariato praticamente, oppure ad attività di volontariato in generale, ma avrebbe voglia di rendersi utile socialmente in questo senso, potrà trovare utile questa breve guida su come...
Internet

5 trucchi per avere tanti "Mi piace" su YouTube

Youtube è uno dei social networks più conosciuti al mondo, che ha accresciuto la sua fama grazie alla semplicità di utilizzo ed alla facile comprensione per utenti di tutte le età. I milioni di utenti infatti, provengono da ogni parte del mondo e...
Internet

Come aumentare la visibilità delle pagine Facebook

Chi possiede e gestisce ogni giorno una pagina Facebook per pubblicizzare e diffondere la propria attività, sa bene quanto sia importante, oggi, acquisire visibilità online attraverso i più famosi e cliccati social networks. Facebook di certo non fa...
Internet

5 modi per promuovere un blog

Il blog, nato dalla contrazione delle parole web-log, ossia diario in rete, è di fatto un sito in cui vengono pubblicati post sotto forma di articoli scritti, video ecc. Un vero e proprio diario virtuale aperto, nella maggior parte dei casi, alle visite...
Internet

Come realizzare una propria rivista online

Qualora avessimo l'intenzione di rendere digitale e innovativa una rivista, in modo da poterla diffondere sul web o tramite posta elettronica, rendendola così più facile da consultare, e non sappiamo come fare, ci basterà seguire i pochi e semplici...
Internet

Come ricevere più traffico migliorando il CTR

Tutti vogliamo più traffico web. Tuttavia, non tutte le visite hanno lo stesso valore: quello che si cerca per il proprio sito sono visite qualificate, ovvero genuinamente interessate a quanto si condivide e con cui mantenere una relazione di mutuo beneficio...
Internet

Come scaricare Fraps

I computer nel giro di davvero pochi anni hanno cambiato drasticamente la nostra vita, e lo fanno ancor di più da quando esiste la connessione a internet. Condividere dati è ormai facile e alla portata di tutti, e molte volte occorre anche passare istruzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.