Come diminuire il tempo di chiusura di Windows 7

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Windows 7 è la soluzione più rapida e semplificata al problematico e lento Vista. Con l'uso, però, si potrebbe verificare una progressiva diminuzione delle prestazioni e delle funzionalità, correlata ad un eccessivo protrarsi dei tempi di arresto del sistema operativo in uso. Che dipenda da decine di programmi installati e in funzione, da eventuali virus o malware, oppure da contenuti di indubbia provenienza, Microsoft offre delle valide soluzioni di settaggio di registro per velocizzare ed ottimizzare in generale il PC. Per i meno pratici è possibile inoltre ricorrere ad un pratico software gratuito e di natura portatile, che svolge per conto dell'utente tutte le operazioni necessarie per diminuire il tempo di chiusura del computer. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Windows 7
36

Il registro di sistema è il cuore di Windows 7, in cui sono presenti tutte le informazioni che ne consentono il corretto funzionamento. Pertanto, per i più esperti, modificare le opzioni di settaggio può risultare un gioco da ragazzi. Tuttavia è consigliabile sempre effettuare un backup del contenuto di interesse, per ripristinare eventuali file danneggiati accidentalmente. Per accedere all'Editor del Registro, sarà sufficiente cliccare su "Start", digitare "regidit" sulla barra di ricerca e premere Invio. A questo punto vi si aprirà una finestra di dialogo per il permesso di modifica dei dati di sistema.

46

Puntate il cursore del mouse su "Ok" e verrà visualizzato il nucleo di Windows 7, composto da cinque cartelle principali (Chiavi) e sottocartelle, contenenti tutte le informazioni necessarie. Per diminuire il tempo di chiusura di Windows, bisognerà accedere a "HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control". Fate doppio click su 'WaitTokillService Timeout' per entrare in Modifica Stringa. Il valore di default, espresso in millisecondi, è 12000 (ovvero dodici secondi necessari per il normale spegnimento del sistema operativo). Modificate il dato fornito digitando ad esempio 7000 e cliccando sul pulsante "Ok" per salvare la modifica.

Continua la lettura
56

Per i meno pratici di computer è possibile utilizzare, in alternativa, un software totalmente gratuito, di natura portatile e senza la necessità di alcuna installazione: "Speed Up Shut Down". Dopo aver scaricato il programma da softpedia.com; l'utente dovrà semplicemente selezionare o deselezionare, da un'interfaccia semplice ed intuitiva, le apposite voci di interesse per procedere alla loro abilitazione o meno. In poche mosse i tempi di chiusura di Windows 7 saranno notevolmente ridotti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per i meno pratici di computer è possibile utilizzare, in alternativa, un software totalmente gratuito, di natura portatile e senza la necessità di alcuna installazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Aumentare o Diminuire la priorità di esecuzione di un programma in Windows

Nei sistemi operativi Windows il monitoraggio dei processi, dei servizi e dei programmi in esecuzione si può gestire con lo strumento Gestione attività. Quest'ultimo permette di controllare tutto ciò che si esegue in background o in chiaro. Inoltre...
Windows

Come forzare la chiusura di un'applicazione su Windows

Chiunque usi Windows regolarmente si sarà imbattuto, almeno una volta, sul blocco di un'applicazione o di una finestra. Spesso, nei casi più semplici, il problema si risolve, nell'arco di qualche secondo, in maniera autonoma mentre, in altri casi, il...
Windows

Come usare i programmi per Windows XP su Windows 7

Uno dei grossi limiti di Windows Vista, è l'impossibilità di usare programmi creati per Windows XP. Fortunatamente Microsoft ha voluto colmare questa lacuna, e Windows 7 è completamente compatibile con tutti i programmi creati per sistemi operativi...
Windows

Come velocizzare l'apertura dei programmi di windows vista e di windows 7

Ti succede di perdere la pazienza quando vuoi accedere velocemente ai tuoi programmi e la lista stenta ad aprirsi? Utilizzi windows 7 o Windows vista? Esiste un trucco semplice ma funzionale per velocizzare l'apertura del menu "Tutti i programmi" e consiste...
Windows

Come passare da Windows 7 a Windows XP

Windows 7 è uno degli ultimi Sistemi Operativi presenti sul mercato che presenta diversi aggiornamenti rispetto a Vista e ai precedenti (oltre all'aspetto grafico). Spesso però i diversi programmi che utilizzavamo sulle versione precedenti non sono...
Windows

Come utilizzare programmi di Windows 7 su Windows 10

Il mondo dell'informatica viaggia a velocità molto elevate, grazie ai rapidissimi progressi della tecnologia. Tutto ciò comporta una quanto mai veloce obsolescenza di apparecchiature, software e sistemi operativi. Per quanto riguarda il mondo della...
Windows

Come passare da windows 7 Ultimate ad altre versioni di windows senza formattare il pc

A volte capita di avere l'esigenza di passare dalla versione Windows 7 Ultimate ad un'altra versione di Windows e il modo più diffuso e semplice è quello di formattare il pc. Questa però non è l'unica possibilità che si ha, infatti in caso in cui...
Windows

Come rimuovere i preferiti da Windows Explorer in Windows 7

Windows Explorer (che noi tutti conosciamo come Internet Explorer) è il browser di default che si trova sulla maggior parte dei computer su cui è in funzione "Windows 7". Quando navigate in Internet, per tenere traccia dei siti più visitati avrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.