Come disabilitare la funzione Ripristina di Os X Lion

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La funzione "ripristina" di OS X Lion può essere utile per chi ha intenzione di chiudere un'applicazione e, una volta riaperta, trovare di nuovo aperte tutte le finestre che si stavano utilizzando, in modo da riprendere il lavoro da dove lo si aveva lasciato. Molto spesso, invece, è causa di fastidio per chi vede aprirsi vecchi progetti in applicazioni pesanti, come iMovie, che, nel caso non si abbia necessità di riprendere a utilizzarli, rendono il riavvio dell'applicazione molto lento.
In questa guida vedremo quindi come disabilitare la funzione Ripristina di Os X Lion.

27

Nel caso si voglia disattivare la funzione per tutte le applicazioni la procedura è molto semplice: è necessario semplicemente aprire le Preferenze di Sistema, fare click su "Generali" e togliere la spunta da "Ripristina le finestre quando esco dalle applicazioni e le riapro". In questo modo avrete risolto il problema disattivando la funzione di ripristino per tutte le applicazioni.

37

Nel caso si voglia disattivare la funzione solo per alcune specifiche applicazioni la procedura è più macchinosa e richiede l'utilizzo di Terminale. Raccomando l'utilizzo di Terminale solo agli utenti esperti, perché tramite questa applicazione è possibile modificare le impostazioni del sistema.

Continua la lettura
47

Per disattivare la funzione solo ad alcune applicazioni bisognerà aprire il Finder, dopo di che cliccare su "Vai" dai menù a tendina in alto. Una volta aperto il menù a tendina, è necessario tenere premuto il tasto "alt" sulla tastiera, che farà comparire la voce "Libreria"; cliccateci sopra. A questo punto cercate la cartella "Saved Application State" e apritela. Ogni cartella presente riguarda un'applicazione che supporta la funzione di ripristino.

57

A questo punto è necessario utilizzare Terminale. Premete il tasto "File" dai menù a tendina in alto e cliccate su "Nuova finestra del Finder". Premete quindi su "Applicazioni" dal menù laterale e scorrete fino alla cartella "Utilities". Dentro di essa troveremo l'applicazione Terminale, che è necessario aprire con doppio click.

67

A questo punto bisogna semplicemente copiare questa stringa di comando:

defaults write (NomeApplicazione) NSQuitAlwaysKeepsWindows -bool false

e sostituire il campo "(NomeApplicazione") con il nome della cartella riguardante l'applicazione, che abbiamo precedentemente trovato nella cartella Saved Application State, senza l'estensione ". SavedState"

.

77

Quindi se vogliamo per esempio disattivare la funzione per l'applicazione Photoshop, la cui cartella si chiama "com. Adobe. Photoshop. SavedState"
dovremo scrivere in Terminale:

defaults write com. Adobe.Photoshop NSQuitAlwaysKeepsWindows -bool false

e premere invio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come Configurare Le Impostazioni Del Trackpad Su Mac Os Lion

Se il Multi-Touch rappresenta la pietra angolare dell'esperienza utente di OS X Lion, il trackpad è il cemento che tiene tutto insieme: per configurarlo correttamente e consentire conseguentemente di decidere con quali gesti compiere certe azioni (ciò...
Mac

Come installare MAC OS X

Il Macintosh o Mac è il computer realizzato dalla Apple e il sistema operativo risulta semplice ed intuitivo. La sua ultima versione è la OS X, compatibile con i sistemi iMac, PowerMac, iBook o PowerBook. Viene considerato uno dei migliori prodotti...
Mac

Caratteristiche nascoste di Mac OS X Mavericks

Mac os X Mavericks è un sistema operativo moderno pieno di funzioni nascoste. Per chi si stesse avvicinando solo adesso a questo tipo di sistema operativo, con questa guida vi spiegherò le caratteristiche nascoste di Mac os x Mavericks. In modo che...
Mac

Come utilizzare le scorciatoie da tastiera con un Mac OS X

La tastiera di un Mac è leggermente diversa da quella usata dai sistemi operativi della Microsoft, perciò non è raro incontrare qualche difficoltà nel suo utilizzo, in special modo se per anni si è utilizzata una tastiera diversa, di quelle accennate...
Mac

Come configurare ed utilizzare al meglio lo spotlight di Mac OS X

Per chi non lo sapesse, lo Spotlight è una funzione di ricerca ideata dalla Apple Computer che, per mezzo di un motore di ricerca basato su metadati, permette di cercare una vasta gamma di elementi sul file system di dispositivi Mac OS X. Si tratta di...
Mac

Come Aggiungere il Widget meteo alla dashboard in Mac OS X

Come è noto a chi possiede un computer Mac, Apple a partire dalla release 10.6 (altrimenti chiamata "Snow Leopard") ha introdotto un'interessante caratteristica chiamata "Dashboard" che, proprio come una vera e propria "plancia dei comandi", raccoglie...
Mac

Come convertire le foto su Mac Os X

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di conversione di foto. Nello specifico, come avrete già avuto l'opportunità di scoprire attraverso la lettura del titolo della guida stessa. Infatti, andremo a spiegarvi Come convertire le foto...
Mac

Come trovare i file in Mac OS X

I prodotti della computeristica di Apple sono, per moltissimi utenti, tra i migliori prodotti di tecnologia in circolazione. Tra i tanti pregi, i Mac vantano un sistema operativo stabile ed evoluto, un design avanzato e alla moda, numerosissime applicazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.