Come disattivare il rinnovo del dominio su Wordpress

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molte volte le nostre attività offrono la possibilità di essere riportate e condivise su piattaforme virtuali che ne espandono a dismisura la portata consentendoci maggior visibilità. Wordpress rappresenta un esempio tipico di questo sistema, la sua piattaforma permette di generare dei siti e dei portali web da cui trasmettere informazioni, opinioni, esperienza, creare dei veri e propri blog incentrati su specifici argomenti rivolti a un determinato tipo di lettore. In questa occasione vedremo di risolvere uno dei problemi più comuni a coloro che già sono utenti della piattaforma Wordpress e cioè come disattivare il rinnovo del dominio. Nonostante il servizio della piattaforma in questione sia gratuito possono essere diverse le motivazioni che ci spingono a una simile scelta ed è impossibile qui trattarle analiticamente. Il procedimento richiede basilari conoscenze informatiche che si presume voi possediate già in ragione del fatto che possedete un dominio su Wordpress. Vediamo quindi come risolvere il problema!

24

Definizione di dominio e altre informazioni

Per iniziare, è meglio precisare cosa si intende per dominio. Esso consiste nell'indirizzo della pagina web che vorrete utilizzare per la creazione di un vostro progetto. Fondamentalmente, a livello globale, ciascun utente ha a disposizione uno spazio virtuale privato e gestibile che possiede un nome identificativo. In molti casi succede che il rinnovo può attivarsi automaticamente.
Uno dei procedimenti più rapidi per risolvere questo problema consiste nel recarsi nella propria pagina di amministratore. Per fare ciò, entrate nel programma inserendo i vostri dati per poi accedere e osservare subito il pannello principale. Successivamente, dovrete recarvi nella parte bassa, in fondo a destra dove saranno presenti diverse opzioni, tra cui gli aggiornamenti.

34

Settaggio delle impostazioni

Dopo essere entrati in questa sezione, bisogna collocarsi sul bottone dei propri domini.
Troverete uno spazio relativo alle vostre estensioni, che vi permetterà di accedere alle opzioni di attivazione o disattivazione. A questo punto non bisogna far altro che posizionarsi sulla scritta relativa alla cancellazione "Autorenew". Questo tipo di problema può essere riscontrato in diverse situazioni. Per esempio, sono molti gli utenti che decidono di cambiare e rinnovare completamente il proprio indirizzo. In seguito, comprando nuove mappature, si cerca di cancellare il rinnovo automatico presente sul vecchio profilo.

Continua la lettura
44

Modifica e cancellazione del proprio sito

In conclusione, se avete intenzione di cancellare del tutto il sito, non è consigliato farlo. Infatti, sarebbe più utile cercare di modificarlo e renderlo del tutto privato, in modo tale da essere visibile soltanto in determinate condizioni. Attraverso questi consigli, potrete finalmente risolvere questo fastidioso problema che coinvolge tutti coloro che fanno uso del servizio. Grazie ad esso sarete liberi di decidere come gestire e costruire un blog professionale, unico al mondo, caratterizzato da un indirizzo facilmente accessibile a tutti coloro che vorranno visitarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come installare WordPress in un dominio Tophost

L'ottimale qualità del servizio offerto ed i costi contenuti hanno reso "Tophost" uno dei fornitori di hosting maggiormente impiegati nella Penisola italiana. Sfortunatamente, però, il "Pannello di controllo" dello spazio web acquistato non propone...
Internet

10 trucchi per configurare al meglio WordPress

Wordpress è sicuramente la piattaforma più utilizzata per la creazione di blog o siti web. Grazie alla sua interfaccia intuitiva e semplice, è possibile navigare con facilità tra le varie opzioni. Wordpress è lo strumento più efficace per gestire...
Internet

Come trasferire un dominio su Aruba

Il "dominio" è unico ed inequivocabile. È una sigla alfanumerica di un URL e ne stabilisce l'identità. Per esempio, il dominio www. Miosito. It si costituisce da "www." il protocollo per raggiungere il sito; "miosito" ovvero il nome e ". It" l'estensione....
Internet

5 motivi per acquistare un dominio personalizzato per il blog

Acquistare un dominio personalizzato offre molti vantaggio. Tenendo ben presente che non cambia molto dal punto di vista del ranking dei motori di ricerca, ecco 5 buoni motivi per personalizzare il proprio dominio per un blog e quindi ottenere successo...
Internet

Come mettere una rete a dominio

Mettere una rete a dominio significa collegare un gruppo di computer aventi gli stessi parametri di sicurezza e di accesso e un medesimo database. Aggiungiamo che le macchine del dominio possono anche appartenere a differenti LAN, ma hanno in comune diversi...
Internet

I 5 migliori plugin per la messa in manutenzione di Wordpress

In questa guida vedremo i cinque migliori plugin per la messa in manutenzione di Wordpress, un noto host che permette la pubblicazione di blog personali. Wordpress può essere gratuito, ed in tal caso il dominio sarà "wordpress" oppure, a pagamento,...
Internet

Come ottenere un dominio di 2° Livello GRATIS

In giro potete trovare numerose offerte di spazio web gratuito dove pubblicare il vostro sito, ma nessuna di queste, se è davvero completamente gratis, vi permette di ottenere un dominio di 2° livello (simile a "www. Nomesito. It") cioè più facilmente...
Internet

Come avere un dominio di posta personalizzato

Come tutti sappiamo, gli indirizzi di posta elettronica sono formati tutti da una stessa struttura di base: @hotmail. It, @live. It, @yahoo. It, e così via. Un account potremmo ritenerlo davvero personalizzato se avessimo un dominio di posta altrettanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.