Come disattivare la condivisione dei dati di WhatsApp con Facebook

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come tutti sanno, qualche anno fa Facebook ha acquisito WhatsApp. Zuckerberg aveva annunciato che avrebbero lasciato separati i due servizi separati, ma la situazione non è esattamente così. Infatti lo scorso agosto WhatsApp ha pubblicano un nuovo annuncio per la modifica della privacy. Questo nuovo settaggio prevede che WhatsApp condivida alcuni dati con Facebook, anche se non sono ben chiari quali. Sicuramente c'è il numero di telefono. La motivazione riportata è che così sarà più facile combattere spam e abusi, ma anche il multiaccount su Facebook. Se però non vogliamo la condivisione dei dati tra WhatsApp e Facebook esistono due modi per disattivare l'opzione. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • smartphone con WhatsApp
  • connessione internet (dati o wifi)
37

Secondo la nota pubblicata da WhatsApp sembra che siano molti i dati condivisi con Facebook. I nostri messaggi rimangono crittografati, quindi possiamo leggerli solo noi e il destinatario, ma i dati del nostro profilo no. WhatsApp assicura comunque che nulla di quello inviato verrà mai pubblicato su Facebook. Né quello che pubblichiamo su Facebook arriverà ai contatti di WhatsApp. Ma all'atto pratico che significa che WhatsApp condivide i dati con Facebook? Ad esempio significa che potremmo trovare tra i suggerimenti tutti coloro di cui abbiamo i numeri. Questo significa anche che chiunque abbia il nostro numero ci vedrà tra i suggerimenti di Facebook. Se vogliamo evitare questo spiacevole inconveniente, andiamo quindi a modificare la nostra privacy su WhatsApp.

47

La prima possibilità di evitare la condivisione è non accettare subito le condizioni del nuovo contratto. Quando riceviamo il messaggio del cambiamento delle condizioni d'uso, non clicchiamo direttamente su "Accetto". Andiamo invece su "Leggi" e scorriamo tutta la pagina. In fondo dobbiamo togliere la spunta e quindi accettare. In questo modo non ci sarà più alcuna condivisione. Questa possibilità per interrompere la condivisione rimarrà attiva per un mese dal momento in cui abbiamo ricevuto il messaggio.

Continua la lettura
57

Se abbiamo accettato senza leggere bene ed è ormai scaduto il mese, niente paura! Esiste ancora una possibilità di disattivare la condivisione dei dati tra WhasApp e Facebook. Entriamo nella nostra app di WhatsApp e restiamo nella pagina principale. Clicchiamo sui tre pallini in alto a destra e selezioniamo "Impostazioni". Scegliamo la prima opzione, "Account", quella indicata con la chiave. Troveremo il messaggio di condivisione con Facebook con la spunta. Togliamo la spunta e diamo conferma. A questo punto abbiamo interrotto la condivisione dei dati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta tolta la condivisione non possiamo più riattivarla, per cui meglio pensarci bene.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come inviare messaggi vocali gratuiti da internet

Grazie ad internet è possibile collegarsi in pochi istanti con tutto il mondo; lnternet infatti, permette di raggiungere anche i paesi oltreoceano. Gli utenti possono tranquillamente effettuare videochiamate, inviare messaggi vocali, comporre messaggi...
Internet

Come Inserire Le Faccine Su Whatsapp

Al giorno d'oggi utilizzare il proprio smartphone è un'operazione del tutto ordinaria, quotidiana e soprattutto semplice. Esistono svariate applicazione che aumentano la versatilità di questo dispositivo. Tra le tipologie di applicazione senza ombra...
Software

Le migliori App per usare bot

Lo smartphone o il tablet rappresenta un dispositivo mobile posseduto da numerosi individui, essendo veramente funzionale quando non ci si trova a casa. Questi apparecchi elettronici consentono ad esempio di adoperare il navigatore GPS senza alcun problema...
Internet

5 modi di scrivere da evitare sui social

Molto spesso all'interno dei social network si possono denotare utenti che scrivono in modo errato i propri post oppure si immettano in conversazioni altrui, inviando file o dati completamenti inutili per questi. Oggi in questa lista vedremo 5 modi di...
Sicurezza

Come nascondere l'accesso su Whatsapp

Whatsapp è una applicazione di messaggistica istantanea che ormai tutti utilizzano e di fatto ha sostituito i messaggi sms. Quest'app offre innumerevoli servizi, tra i quali la possibilità di sapere quand'è stata l'ultima volta che una persona si è...
Software

Come mettere emoticons sulle foto

Per rendere originale una foto, impreziosiscila con decorazioni simpatiche e strampalate. Se ami particolarmente il fai da te, puoi provvedere con pennarelli, adesivi, brillantini, lustrini, fiocchi e quant'altro suggerisce la tua fantasia. In alternativa,...
Internet

Come eliminare Windows Live Messenger in Windows 7

Windows Live Messenger è stato il client di messaggistica istantanea della Microsoft fino a quando non è stato sostituito da Skype. Ci sono vari motivi per disinstallare un programma, dai più "classici" cioè malfunzionamento o continui messaggi di...
Hardware

Problemi al microfono: 5 errori comuni

Quando accendiamo il computer perché abbiamo voglia di effettuare una delle classiche videochiamate ovvero abbiamo intenzione di aprire applicazioni come WhatsApp o come Telegram, che richiedono necessariamente l'uso del microfono qualora si debbano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.