Come dividere un file ISO

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I file con estensione. Iso sono dei file immagini utilizzati per sostituire i CD o i DVD dei videogames. Quando dobbiamo lavorare con questo tipo di file, possiamo imbatterci in delle dimensioni piuttosto elevate, ovvero dell'ordine di molti gigabyte, per la grande quantità di informazioni contenute in queste immagini. Potrebbe quindi essere utile dividere questi file per poterli suddividere in parti molto più piccole che sono facilmente trasferibili o condivisibili. Questa operazione è molto semplice e non richiede alcuna competenza del settore. In questa guido illustro come dividere un file iso, cosa occorre e il corretto procedimento.

25

Occorrente

  • Winrar
  • Come alternativa a Winrar, HJSplit
35

Scelta del programma

La divisione di un qualsiasi file con estensione .iso presuppone sicuramente la presenza di un programma gratuito sul computer, un programma creato proprio per poter trattare questo tipo di file. L'applicazione si chiama WinRar e il suo sito ufficiale è al link https://www.winrar.it/, in cui si può eseguire il download dell'applicazione. Una volta che avrete scelto la versione adatta a voi in base alla piattaforma in cui si utilizza, basta procedere alla sua installazione seguendo i passi indicati sullo schermo. Una volta che avrete installato il programma, questo è pronto da utilizzare. Quando lo aprite per la prima volta, vi viene chiesto a quali estensioni di file volete abbinare l'applicazione. In genere sono spuntate tutte le voci previste e non è necessario fare alcuna modifica.

45

Divisione del file

Ora per poter dividere un file. Iso, dovete recarvi nella cartella in cui esso è collocato e cliccare sull'icona del file con il tasto destro del mouse. A questo punto compariranno nel menù delle voci non presenti precedentemente. Quella che ci interessa è "Aggiungi ad un archivio": cliccandovi su comparirà una finestra nella quale si possono settare le principali impostazioni dell'operazione di divisione del file quali ad esempio il nome che avranno le parti del file che verranno create.

Continua la lettura
55

Impostare i parametri

Prima di iniziare il procedimento, bisogna settare in questa finestra, i vari parametri che guidano la divisione del file. In modo particolare esiste in basso la scritta "Dividi in volumi con dimensione", in cui bisogna inserire il numero di B, KB, MB o GB in cui si vuole "dividere" l'immagine. Iso. Si consiglia di scegliere ovviamente i Megabyte che sono più facili da trattare, viste le dimensioni dei file. Potete anche aggiungere una password per le parti del file che avete diviso, e che sarà richiesta quando devono essere scompattate. Ora potete avviare il procedimento e, dopo l'attesa del tempo indicato, che varia in funzione delle dimensioni del file, otterrete nella cartella di origine le parti del file create in funzione dei parametri precedentemente impostati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come togliere la password su Winrar

Uno dei programmi di compressione ed archiviazione dati più usati, è certamente WinRar. WinRar, è diventato una delle applicazioni più usate dagli utenti, perché è un software molto semplice da utilizzare ed è possibile svolgere molte funzioni...
Windows

Come proteggere un archivio WinRar con password

Quante volte abbiamo voluto proteggere i nostri dati sensibili da occhi indiscreti e dalle molte persone con cui condividiamo il PC? Il modo più semplice è racchiudere i dati in un archivio WinRar. Difatti, proteggere un archivio WinRar con una password,...
Windows

Come comprimere un file con WinRar

WinRar è uno dei più famosi ed utilizzati programmi di compressione dei file. Questo software molto versatile permette, oltre ad aprire gli archivi in quasi tutti i formati, di comprimere i nostri file creando i cosiddetti "archivi compressi" nei formati...
Internet

Come utilizzare la chiavetta internet Huawei vodafone con altri operatori

Ultimamente la Vodafone, grazie agli incentivi statali, sta proponendo la promozione con l'utilizzo della chiavetta ricaricabile Huawei ad un prezzo estremamente irrisorio e conveniente. Questa chiavetta, non essendo in abbonamento, è libera da qualsiasi...
Windows

Come unire file compressi in un unico file immagine

Quando utilizziamo il computer, molto spesso ci troviamo ad organizzare una serie di file compressi. Questi ultimi si raggruppano in un archivio per occupare meno spazio in termini di megabyte sul disco del PC. Un archivio in formato .rar o .zip può...
Windows

Come estrarre il contenuto di immagini ISO

Le immagini ISO sono dei file estremamente utili. Permettono di includere in un unico archivio l’intero contenuto di CD o DVD. Danno la possibilità di salvare dati, per poterli masterizzare su un altro supporto o istallarli su PC. Se si trasferiscono...
Windows

Come creare un archivio autoestraente con Windows 7

Un file autoestraente è un archivio che permette l'installazione di programmi con un semplice click. Solitamente si possono trovare in formato .exe e racchiudono tutti i file principali per il funzionamento di un determinato software. Creare un archivio...
Internet

Come caricare e condividere file con rapidshare

Spesso capita di registrare filmati o altri file multimediali e di volerli condividere in rete. Negli ultimi tempi, una strada molto pratica dagli utenti, consiste nella condivisione tramite noti social network, che mettono a disposizione dei tool per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.