Come duplicare il telecomando di un cancello

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molti cancelli elettronici, oggi, possono essere manovrati con telecomandi elettronici. Si tratta di un'operazione semplice e conveniente perché contente di aprire e chiudere il cancello senza dover scendere dalla macchina ogni volta che usciamo o torniamo a casa. Quindi, è un accessorio unico e soprattutto comodo. Come si fa a duplicarlo se in una famiglia vivono tante persone? L'unica difficoltà sorge se non si conosce il codice della frequenza. A questo proposito bisogna necessariamente procurarsi un frequenzimetro per telecomandi. In alternativa, occorre controllare la frequenza di quello che teniamo. In questa guida vi indicherò come duplicare il telecomando di un cancello.

27

Occorrente

  • Telecomando copia
  • Telecomando programmabile
  • Frequenzimetro
37

Una cosa importante da tenere presente è che duplicare il telecomando di un cancello è necessario tenerlo a portata di mano, ovvero, se si perde il telecomando questa procedura non funziona correttamente. Subito dopo dobbiamo programmare la giusta frequenza del telecomando, che di solito si trova sul retro. Quindi, dobbiamo assicurarci di avere a portato di mano: un frequenzimetro per radio comandi e un telecomando universali per cancelli programmabili. In mancanza del codice, se abbiamo il frequenzimetro, occorre avvicinare il telecomando vecchio all'apparecchio di frequenza ed esso immediatamente apparirà sul monitor.

47

Una volta acquista la frequenza e il telecomando universale per cancelli, si passa alla fase della vera e propria duplicazione. Quindi, dopo aver preso il telecomando programmabile bisogna impostarlo in modalità di "apprendimento" tenendo premuto sia il tasto superiore (quello che apre il cancello) sia il tasto inferiore (quello che chiude il cancello). A questo punto bisogna aspettare che lampeggi almeno tre volte. Lasciate il tasto inferiore del telecomando per memorizzare quello superiore. A questo punto premete il pulsante del vostro telecomando. Dove indica apertura. Quindi appoggiatelo nel sensore del telecomando copia.

Continua la lettura
57

Proseguite con la seconda fase. Bisogna prendere il telecomando e cliccare il pulsante da memorizzare. Portatelo sul dorso della parte sensibile. Quando il telecomando lampeggia significa che ha captato il segnale. Adesso bisogna ripetere la stessa operazione con il tasto di chiusura. Prendete il telecomando, premete il tasto superiore e, successivamente, quello inferiore. Aspettate che lampeggi. A questo punto lasciate il tasto inferiore per memorizzare quello superiore. Schiacciate il pulsante di chiusura da memorizzare sul dorso del telecomando. La funzione sensibile capta il segnale memorizzandolo. Una volta che la luce del telecomando programmabile comincerà a lampeggiare vorrà dire che il telecomando ha registrato il segnale. In questo modo avete duplicato una copia del telecomando di un cancello.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di acquistare il telecomando copia. Controllate la frequenza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come duplicare un DVD con Mac

Anche se meno diffusi i DVD hanno sempre il loro fascino. Tenere su DVD immagini o video o meglio ancora film è sempre una buona soluzione. Con l'avvento delle penne usb i programmi e i masterizzatori per DVD sono ormai in secondo piano. In questa guida...
Elettronica

Come sintonizzare un telecomando per cancelli elettrici

Anche se esistono diverse tipologie di movimenti, aperture, dimensioni, velocità e tempi, è pur vero che sintonizzare un telecomando per cancelli elettrici appare un'operazione non particolarmente complessa e di ordinaria amministrazione. Potrebbe capitare...
Elettronica

Come collegare il telecomando Sky alla tv

Tutti gli abbonati a Sky hanno in dotazione insieme al proprio decoder anche il telecomando ufficiale di Sky. Telecomando che, oltre a controllare le funzioni del decoder, è in grado di controllare quelle della tua tv. Anche quando il decoder è spento,...
Elettronica

Come aggiustare un telecomando

Può capitare che con l'usura o in seguito a una caduta accidentale il telecomando del nostro televisore non funzioni più. In queste circostanze il danno non è sempre irreparabile, così come non indispensabile portarlo subito in assistenza o addirittura...
Elettronica

Come riparare il telecomando TV

Quando il telecomando del proprio televisore fa i capricci si può decidere di cambiarlo direttamente oppure è sempre possibile vagliare l'ipotesi di riparlo con il fai da te. In effetti, può succedere che il nostro telecomando non si comporti più...
Elettronica

Come sostituire il telecomando del MySkyHD

Come configurare o sostituire il tuo telecomando MySkyHDSe riscontri dei malfunzionamenti nel tuo telecomando MySkyHD, prima di procedere con la sostituzione dello stesso, ti consigliamo di verificare lo stato delle batterie. Se queste dovessero risultare...
Elettronica

Come riparare il telecomando del MySkyHD

Molte persone negli ultimi anni hanno scelto di aderire a numerose e vantaggiose promozioni direttamente offerte da alcune aziende che danno la possibilità di guardare sia online, sia in televisione con un abbonamento semplice, tantissimi canali che...
Elettronica

Come impostare il volume della televisione dal telecomando Sky

La guida che scriveremo si occuperà dell'impostazione del volume della televisione. Per essere più precisi, come avrete già avuto l'opportunità di leggere tramite il titolo della nostra guida, ora andremo a spiegarvi, in soli tre passi, come riuscire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.