Come effettuare la scansione di foto, negativi e diapositive

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono ancora tante le persone che utilizzano le vecchie macchine fotografiche analogiche e conservano fotografie, negativi e diapositive. Per conservarle e preservarle dall'invecchiamento e dal deterioramento, oppure se si vuole ristamparle o condividerle via internet con familiari e amici, il modo più efficace è di effettuare la digitalizzazione attraverso la scansione. Nella seguente guida vediamo come effettuare la scansione di foto, negativi e diapositive.

27

Scelta dello scanner

Innanzitutto bisogna scegliere quale scanner utilizzare. Ve ne sono di tre tipi: scanner piani, film scanner e scanner a tamburo. I primi due sono indicati per acquisire le foto stampate su carta fotografica e sono dotati di adattatori per negativi e diapositive. Gli scanner a tamburo vengono generalmente usati nei laboratori professionali, ma purtroppo il loro costo risulta davvero inaccessibile. Gli scanner più convenienti sono quelli con la più elevata risoluzione ottica, in grado di leggere e analizzare le varie caratteristiche.

37

Risoluzione di scansione per le foto nelle dimensioni originali

Al fine di digitalizzare le vecchie fotografie bisogna poggiarle sul vetro dello scanner piano attraverso il software di scansione, scegliere la profondità in bit massima supportata, in modo da godere di tutte le sfumature di colore. Quindi decidere quale risoluzione di scansione usare, solitamente in base all'uso che successivamente se ne vuole fare. Se si ha necessità di ristampare la foto nella dimensione originale bisogna impostare la risoluzione a 300 DPI, che è la risoluzione della stampa tipografica di laboratorio e della maggior parte della stampanti fotografiche.

Continua la lettura
47

Risoluzione di scansione per le foto ingrandite

Se invece si desidera ristamparle ingrandendole, per esempio a 20 cm x 30 cm, si devono impostare 600 DPI. Tale procedimento vale per qualunque misura eccetto per le percentuali d'ingrandimento come del 200%, perché il software ingrandirà la fotografia ricostruendo dettagli che non sono riscontrabili nel modello base, con conseguente perdita di qualità. Se altrimenti si vuole soltanto visualizzare l'immagine sullo schermo del computer basteranno 96 DPI.

57

Risoluzione di scansione per negativi e diapositive

Invece, se si vuole digitalizzare negativi e diapositive è necessario inserirli nell'apposito supporto e scegliere nuovamente la profondità colore più elevata. Per la risoluzione di scansione optare sempre per quella con l'ottica massima supportata dallo scanner, in quanto dei buoni negativi e diapositive hanno una risoluzione di immagine pari a 15 Megapixel. Anche se questo comporta l'utilizzo di file di grosse dimensioni, la fotografia risultante sarà dotata di tutti i più piccoli dettagli. Successivamente anche questa può essere ridimensionata a seconda delle proprie preferenze.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si possiedono sia la stampa che il negativo di una fotografia, o alternativamente la diapositiva, digitalizzate gli ultimi due, in quanto contengono più particolari, mentre la foto stampata da laboratorio ha subito già un processo con conseguente perdita di dettagli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come trasformare i negativi delle foto in formato digitale

Avete dei vecchi negativi e volete svilupparli in formato digitale senza ricorrere all'intervento di un fotografo? Allora seguite questa guida che insegna passo per passo come trasformare i negativi e le diapositive in formato digitale con uno scanner...
Elettronica

Come Proiettare Le Diapositive

Da qualche anno a questa parte, esistono dei metodi molto tecnologici ed all'avanguardia che permettono di proiettare le proprie immagini con videoproiettori, appositamente studiati per essere collegati al computer di casa. Tuttavia, nulla toglie il fascino...
Elettronica

Come Scattare Una Foto in primo piano In Maniera Appropriata

La fotografia rappresenta senza dubbio una passione per molte persone: molti amano immortalare paesaggi, animali, o semplicemente collezionare le foto delle proprie vacanze, ma non sempre è possibile scattare una foto-ritratto appropriata. Non basta...
Elettronica

Consigli per la perfetta stampa di foto su carta A4

Stampare foto casalinghe è possibile grazie ai nostri consigli. Quante volte abbiamo provato a stampare le foto usando i tradizionali fogli A4 senza successo e rinunciando perché le foto non venivano come da desiderata. Le stampanti in commercio sono...
Elettronica

Consigli per bilanciare la luminosità su una foto

Quando si scatta una foto, non sempre si presta attenzione a tutte quelle voci che compaiono sullo schermo della macchina o dello smartphone, a volte per negligenza, o spesso perché la situazione non lo permette: uno scatto improvviso, per fotografare...
Elettronica

Come trasformare una foto digitale in polaroid

Le Polaroid avevano un grande fascino che purtroppo con l'era della digitale si sta perdendo. Con i loro particolari colori, la loro forma, l'attesa, e il piacere di vedere piano piano nascere l'immagine sotto i nostri occhi. Anche oggi, però, con l'aiuto...
Elettronica

5 consigli per scattare foto in spiaggia

Per fare delle buone fotografie non è necessario essere fotografi professionisti. A volte è sufficiente avere un buon occhio per i dettagli ed il gioco è fatto. Chiaramente, però, ci sono degli aspetti tecnici da considerare, sopratutto quando si...
Elettronica

Consigli per bilanciare bene i colori su una foto

Per avere una foto con colori brillanti e naturali non basta premere il bottone dello scatto, ma servono alcuni accorgimenti da tenere bene a mente. Il risultato perfetto non si ottiene facilmente e spesso servono dei ritocchi con appositi programmi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.