Come eliminare i file temporanei su Mac

Tramite: O2O 27/10/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Col trascorrere del tempo e con l'utilizzo, l'accumulo di cache e file temporanei inevitabilmente può ridurre le prestazioni del nostro Mac. Si tratta di file che, gravando sull'Hard Disk e sulla memoria del dispositivo, rischiano di causare rallentamenti, constatabili soprattutto durante la navigazione in Internet. Fortunatamente rimuovere questo genere di file è facile e veloce, sia tramite programmi appositi sia per mezzo di una rapida procedura manuale. Scopriamo ora, passo dopo passo, come eliminare i file temporanei su Mac.

25

Cache del browser

Vediamo come cancellare i file temporanei se si utilizza Firefox come motore di ricerca predefinito. Una volta aperto Firefox, spostiamo il cursore del mouse e clicchiamo sull?opzione "Strumenti" situata in alto; quindi clicchiamo sulla casella ?Cancella dati personali?. Una volta superata questa fase, spuntiamo file che intendiamo cancellare. Quindi facciamo click sull?opzione ?Cancella adesso?. Se invece siamo soliti utilizzare il motore di ricerca targato Apple, ossia Safari, una volta avviato clicchiamo su ?Preferenze?, quindi su ?Autofill?, dopodiché facciamo click su ?Edit? e infine su ?Remove all?. Avremo quindi cancellato la cache del nostro motore di ricerca.

35

Tool di pulizia

Se vogliamo effettuare una pulizia più profonda del nostro dispositivo, esistono svariati programmi gratuiti che consentono non solo di eliminare cache e file temporanei, ma anche di operare una manutenzione a tuttotondo. Si tratta di applicazioni reperibili online, che si occupano di sondare i file nelle cartelle "Sistema", "Utenti" e "Libreria", analizzando il disco rigido in maniera approfondita e consentendoci di decidere non solo cosa eliminare, ma anche di riparare eventuali errori di sistema. Tra i migliori programmi di pulizia possiamo trovare CCleaner, sia in versione base (gratuita), sia in versione Pro e CleanMyMac, grazie al quale ci occuperemo di log, cache e altri file spazzatura liberando il disco rigido.

Continua la lettura
45

Pulizia manuale

Possiamo tuttavia eliminare cache e file temporanei anche senza ricorrere ad alcun Tool o programma, tramite una semplice e rapida operazione manuale. Chiudiamo anzitutto i programmi aperti sul nostro dispositivo, successivamente accediamo al disco fisso. A questo punto, cerchiamo la cartella denominata "Sistema", quindi la cartella "Libreria". Una volta entrati in quest'ultima, cerchiamo la cartella denominata "Cache": selezioniamo tutto il suo contenuto e spostiamolo nel cestino. Successivamente, apriamo il disco rigido cliccando sulla rispettiva icona, apriamo la cartella denominata "Libreria", quindi la cartella "Cache" e spostiamo anche il contenuto di quest'ultima nel Cestino.
In ultimo, torniamo nel disco rigido e apriamo la cartella denominata "Utenti", la cartella denominata "Libreria", dunque anche la cartella "Cache". Infine, come fatto in precedenza, selezioniamone il contenuto e spostiamolo nel Cestino. Terminate le operazioni di spostamento, clicchiamo con il tasto destro sull'icona del Cestino e selezioniamo la voce "Svuota il cestino" dal menù a tendina. Avremo così terminato le operazioni di pulizia e migliorato le performance del nostro dispositivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come installare e configurare FileZilla su Mac

Se sei possessore di un Mac e cerchi un programma per gestire al meglio i tuoi file, sei capitato nel posto giusto. FileZilla è sicuramente il programma che fa al caso tuo, è gratuito e permette di trasferire i tuoi file su internet essendo un client...
Mac

Come creare file zip con Mac OS X

Abbiamo necessità di inviare, via e-mail, tanti file ad un collega per lavoro? Oppure spedire le foto delle vacanze ad un amico, senza doverle caricare tutte una per volta? Basterà archiviare tutti i nostri i documenti in un comodo file zippato. Il...
Mac

Come aprire file exe su Mac

Un documento in formato "exe" rappresenta un file binario contenente un'applicazione. Di conseguenza questo non si legge come un normale documento, ma viene eseguito. Il seguente formato risulta purtroppo supportato esclusivamente dal sistema operativo...
Mac

Come trasferire file da Android a Mac

Col passare del tempo i device sia mobile che desktop vanno ad aumentare, sia nel mondo android che in quello apple, sappiamo che apple ha un proprio sistema operativo, diverso e spesso incompatibile con quello android e spesso può risultare difficile...
Mac

Come aprire i file .xml con Mac

Extensible Markup Language è la derivazione di xml, ossia un protocollo che si lega direttamente a file relativi a fogli elettronici, anche se si potrebbe trovare anche come opzione di salvataggio in un editor di testi. Comunemente si collega l'estensione...
Mac

Consigli per leggere un file p7m su Mac

Un file p7m è generalmente un estensione di un documento in diversi formati, a cui, attraverso programmi è stata aggiunta una firma digitale, cioè una firma che avrà la stessa validità di una qualunque firma su un documento cartaceo. Per aprire questa...
Mac

Come aprire File.exe su Mac senza avere Windows

I computer aventi il sistema operativo Mac svengono usati molto spesso da chi lavora come disegnatore, in quanto hanno uno schermo ad alta risoluzione e lo stesso dicasi per la scheda grafica entrambi molto prestanti. Tuttavia l'unico neo è che non supportano...
Mac

Come nascondere un file su Mac OS X

Spesso in un Apple MAC può essere utilizzato da più persone e non sempre si vuole mostrare agli altri ciò che le nostre cartelle contengono. Allora dobbiamo fare in modo di nascondere agli "occhi indiscreti" i file da tenere segreti utilizzando l'applicazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.