Come eliminare i graffi su uno schermo LCD

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La maggior parte degli schermi che usiamo quotidianamente, come quello del computer o del televisore, sono LCD. Questo tipo di schermo, che è andato a sostituire i vecchi display CRT (a tubo catodico), ha fondamentalmente due difetti: i pixel si bruciano facilmente e lo schermo è abbastanza fragile. Proprio la sua fragilità può facilitare l'insorgenza di antiestetici graffi, che nei casi più gravi possono causare la bruciatura di pixel e così rovinare permanentemente lo schermo. Ovviamente in questa sede si prenderanno in considerazione solo i casi di lieve danneggiamento. Vediamo quindi come eliminare i graffi su uno schermo LCD. Dopo questa verifica preliminare potrebbe essere utile passare un panno molto morbido, magari in microfibra, asciutto, senza l'aggiunta di nessun prodotto detergente. Questa operazione servirà per rimuovere eventuali macchioline, gli aloni, la polvere e possibili residui di sporco, che potrebbero far sembrare il graffio ancora più profondo e marcato di quanto in realtà non sia.

24

Innanzitutto bisogna accertarsi che i graffi non siano molto profondi. In questo caso infatti è necessario l'intervento di un tecnico professionista che valuterà la gravità del danno e il da farsi. Se i graffi invece sono lievi, si può rimediare in tre differenti modi. Prima di tutto è necessario spegnere l'apparecchio e disinserire la spina elettrica, per sicurezza. Si potrebbe poi usare un altro metodo per mascherare dei graffi sullo schermo LCD. La tecnica consiste nel passare una gomma da cancellare lungo tutta l'estensione del graffio, senza esercitare troppa pressione. Bisognerà poi procedere fino a cancellare o per lo meno attenuare il graffio. Oltre all'uso di questi semplici rimedi, si possono cercare in commercio degli specifici prodotti, che siano in crema o spray, per mascherare i graffi sullo schermo. Questi prodotti hanno spesso un costo esiguo e offrono la certezza di non rischiare di rovinare lo schermo e presumibilmente una maggiore durata nel tempo del risultato ottenuto.

34

Una volta terminata la pulizia dello schermo col pannetto in microfibra, procediamo col primo metodo per eliminare i graffi su uno schermo LCD. Bisogna procurarsi della vaselina bianca, da usare per riempire i graffi. È necessario prelevarne solo qualche gocciolina, usandone poca per volta. Ricordate che la superficie è molto delicata: procedete con cautela per non rovinare la parte restante dello schermo.

Continua la lettura
44

Una volta finito bisogna rimuovere il prodotto in eccesso con l'aiuto di un foglio di carta da cucina molto morbido. Prestate attenzione a non esercitare troppa pressione. In caso contrario rischierete di rimuovere anche la vasellina usata per proteggere il graffio. Sarà però necessario riapplicare la vaselina ogni volta che si procederà ad una pulizia un po' più approfondita dello schermo. In questo caso infatti insieme allo sporco verrebbe via anche la vaselina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come pulire un televisore a schermo piatto

Chiunque in casa possiede un televisore, ma molto spesso non sanno come pulirlo. Infatti i televisori, soprattutto i moderni LCD, led o plasma, tendono ad essere apparecchi molto delicati, che hanno bisogno di una manutenzione molto frequente ed adeguata...
Elettronica

Come sostituire lo schermo di un PC portatile

Per chi ama tenere in ordine e pulite le cose dentro la propria casa, può capitare un giorno di dover sostituire lo schermo di un pc portatile che da problemi o che magari si è rotto. La non manutenzione potrebbe portare la polvere ad insinuarsi nei...
Elettronica

Come cambiare la risoluzione dello schermo

A volte quando usiamo il nostro computer ci rendiamo conto che lo schermo non è sfruttato nella sua migliore potenzialità. Altre volte, invece, ad esempio, dopo aver collegato il pc ad un cavo HDMI, notiamo che la qualità del monitor del nostro computer...
Elettronica

10 consigli per pulire lo schermo del PC

Lo schermo del PC è soggetto a sporcarsi spesso a causa della polvere, del grasso e delle ditate. Per pulirlo non bisogna mai usare prodotti troppo aggressivi o panni ruvidi, per non correre il rischio di graffiarlo irrimediabilmente. In questa utile...
Elettronica

Come sostituire lo schermo di una calcolatrice

Qualora vostra inseparabile compagna di mille compiti in classe, la mitica calcolatrice, fosse rimasta vittima di un brutto incidente (magari non vi tornava il risultato dell'equazione e l'avete lanciata contro il muro) e il suo schermo si fosse rotto,...
Elettronica

Come sostituire lo schermo di un Nokia Lumia

Gli smartphone di oggi, a differenza di quelli di qualche anno fa, dispongono di display molto ampi, molto pratici e comodi, ma allo stesso tempo soggetti a facili rotture e piccoli danneggiamenti. Per questa ragione, è sempre bene proteggere lo schermo...
Elettronica

Come pulire il display di un notebook con il bicarbonato

Gli schermi di cellulari, televisori e notebook hanno la caratteristica abbastanza sgradevole di attirare molta polvere. Inoltre, i notebook in particolare, sono sottoposti a varie fonti di sporcizia. Basti pensare a tutte le volte che mangiamo mentre...
Elettronica

Differenze tra monitor TN, IPS e VA: come scegliere

Nonostante i monitor LED stiano cercando di guadagnarsi la propria fetta di mercato, i monitor a cristalli liquidi LCD sono ancora quelli maggiormente diffusi, grazie soprattutto al prezzo decisamente inferiore rispetto agli schermi LED. Tuttavia, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.