Come eliminare la posta indesiderata su Tiscali

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel passato, la ricezione dei messaggi avveniva soltanto tramite il postino che li recapitava a domicilio. Già da un paio di decenni è invece possibile ricevere la posta anche elettronicamente sul computer. A tal proposito, si ha l'opportunità di ricorrere ad un servizio online disponibile gratuitamente. Le possibilità di scelta risultano numerose ed ognuno potrà decidere in autonomia quale sito web adoperare. La maggioranza degli utenti impiega comunque Libero, Gmail o Tiscali e quest'ultimo verrà affrontato oggi. Purtroppo accade spesso di ricevere della posta indesiderata sul proprio account di posta elettronica e non sempre toglierla risulta così istantaneo. Esiste però una soluzione funzionale al problema riservata appunto per chi ha un indirizzo email sottoscritto con Tiscali. Questa opportunità risolutiva non ha bisogno dell'utilizzazione di software antispam o similari. La posta non voluta si potrà infatti bloccare adoperando direttamente i filtri messi a disposizione da Tiscali. Quest'ultimi si trovano nella gestione della casella di posta elettronica. Nel tutorial di informatica qui esplicato vediamo dunque come eliminare la posta indesiderata su Tiscali.

27

Occorrente

  • Indirizzo di posta elettronica su Tiscali
  • Computer o laptop
  • Connessione ad Internet
37

Entrare nell'email personale da Outlook Express e rendere indesiderato il mittente

Innanzitutto è necessario possedere un account personale su Tiscali, azienda di telecomunicazioni con sede a Cagliari fondata da Renato Soru. Qualora non si abbia, collegarsi al sito web ufficiale e cliccare sulla voce Mail posizionata in alto. Dopodiché selezionare "Registrati Subito" con il tasto sinistro ed inserire tutti i dati personali obbligatori. Ad esempio occorre specificare il nome, il cognome, il cellulare, il nome utente e la password. Queste ultime due informazioni serviranno per entrare ogni volta sull'account personale. Terminata la semplice procedura di registrazione, effettuare il login e trovare il mittente dell'email indesiderata. Quando si impiega Outlook Express, cliccare il tasto destro sul messaggio di posta elettronica e scegliere la voce "Proprietà". Nella scheda "Generale" appare il mittente o lo si può ottenere da "Return Path", la riga iniziale su "Dettagli". Adesso non rimane che selezionare il mittente e proporlo come indesiderato.

47

Aprire la casella di posta elettronica dal sito ufficiale e assegnare un nome al filtro

Vediamo invece come bisogna eliminare la posta indesiderata ricorrendo direttamente al sito web ufficiale di Tiscali. Una volta effettuata la procedura di login, è necessario selezionare le impostazioni (figura dell'ingranaggio) collocate in alto a destra. All'interna della nuova pagina comparsa, bisogna spostarsi nel campo "Filtri". Qui è possibile realizzarne uno nuovo, premendo su "Aggiungi filtro" (icona raffigurante una chiave avente il simbolo +). La prima azione consiste nel fornire un nome indicativo del filtro, come ad esempio "Mail da cestinare". Così facendo, si rimuoveranno direttamente i contenuti inviati dai mittenti indesiderati specificati.

Continua la lettura
57

Specificare le caratteristiche del filtro e scegliere tra varie azioni

Successivamente bisogna immettere una descrizione del filtro appena realizzato. Decidere poi se la posta in arrivo dovrà soddisfare tutte le regole indicate o almeno una qualsiasi. Nel primo elenco a discesa, occorre selezionare la voce "Mittente". Nella seconda lista va scelto tra inizia con, non corrisponde a, finisce con, contiene, è uguale a, non contiene, corrisponde o è diverso da. Nel riquadro libero occorre invece scrivere l'indirizzo email per intero o soltanto il dominio (ad esempio @yahoo.it). In questo secondo caso, il filtro viene applicato a tutti i mittenti che possiedono una casella di posta elettronica del tipo @yahoo.it. Adesso non rimane che scegliere le azioni da eseguire, tra quelle esistenti nell'elenco a tendina. La decisione può avvenire fra "Sposta il messaggio in (Bozze, In arrivo, Spam, Inviata o Cestino)", "Inoltra il messaggio a", "Rifiuta con messaggio", "Elimina il messaggio", "Conserva una copia" o "Non valutare le regole successive".

67

Salvare il filtro e verificare le varie impostazioni

A questo punto occorre verificare che tutto risulti impostato correttamente. Dopodiché non resta che premere "Salva" e dopo "Esci" (icona raffigurante la X posta di fianco alle impostazioni). Da adesso non dovrebbero più verificarsi i problemi relativi alla posta indesiderata su Tiscali. Bisogna comunque ricordare che tale procedura non ha effetto quando si cancellano le email direttamente sull'applicazione mobile di Tiscali. Questo perché dovrebbero risultare attivate delle limitazioni che non permettono la riuscita del procedimento. Ecco quindi spiegato come eliminare la posta indesiderata su Tiscali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come eliminare i cookies

Se utilizziamo il computer ed in particolare internet, sicuramente avremo sentito parlare almeno una volta dei cookies. Questi non sono altro che dei piccoli files di testo che vengono automaticamente memorizzati all'interno del nostro computer mentre...
Sicurezza

Come eliminare i file inutili che occupano il vostro computer

Volete sapere come eliminare i file inutili che occupano il vostro computer? Questa è la guida che fa al caso vostro. In poco tempo accumuliamo file e cartelle che dimentichiamo. Le spostiamo da una parte all’altra e facciamo fatica anche a ritrovarle....
Sicurezza

Come eliminare un virus senza utilizzare alcun software

I virus che colpiscono il tuo computer possono provocare il rallentamento delle sue funzioni, modificare le impostazioni di accesso alla rete, ridurre la quantità di memoria disponibile, intasarlo con pop-up pubblicitari o, nel caso più grave, danneggiare...
Sicurezza

Come eliminare i malware

I malware possono annidarsi nel computer in qualsiasi momento se non si dispone di protezioni efficaci. Si possono trovare vari tipi di malware, dai più comuni virus ad altre tipologie più complesse da estirpare. Ma come fare per eliminare i malware...
Sicurezza

Come eliminare i troyan

Il mondo di internet è un'intricata foresta virtuale ricca di contenuti, ma anche di pericoli. I più ingenui e inesperti potrebbero fidarsi di siti e documenti infetti da virus. Solitamente si tratta di malware, cioè dei programmi il cui scopo è danneggiare...
Sicurezza

Come eliminare un browser hijackers

Un browser hijacker è sostanzialmente un programma indesiderato, il più delle volte un addon o un plug-in, che si annida nel nostro browser web. Esso può causare delle modifiche alle impostazione di quest'ultimo. L'attività di un browser hijacker...
Sicurezza

Come Eliminare I Dialer

I dialer sono applicazioni che vengono spesso e volentieri installate ad insaputa oppure per un errore dell'utente di internet poco esperto o semplicemente poco attento. Una volta che tali applicazioni sono state installate terminano la connessione internet...
Sicurezza

Come eliminare il virus bagle

Il Bagle, è un trojan (virus informatico) capace di infettare i sistemi operativi Microsoft. Generalmente sono difficili da eliminare, questi hanno la capacità di disabilitare gli antivirus, utilizzando una particolare tecnica per occultarsi dietro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.