Come Eliminare Lo Sfondo Bianco Dalle Immagini con Gimp

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Può capitare che per un lavoro grafico, quale una relazione universitaria/di lavoro o l'aggiornamento del vostro blog o la modifica di un fotomontaggio, bisogna utilizzare una determinata immagine vista su un qualche sito sparso nel web. Perfetto, la scarico e l'inserisco al volo.... Peccato che essa contenga anche uno sfondo bianco che la rende inutilizzabile. Quindi bisogna buttare l'immagine e dobbiamo riprendere la ricerca? Certo che no, questa è la guida perfetta!
Attraverso il programma GIMP (distribuito principalmente per le distribuzioni Linux ma anche per Windows e Mac) è possibile eliminare quel fastidioso sfondo. GIMP è un programma di manipolazione delle immagini open source (libero da licenze ed utilizzabile da chiunque).

27

Occorrente

  • Gimp
  • Un'immagine con lo sfondo bianco
37

P { margin-bottom: 0.21cm; direction: ltr; widows: 2; orphans: 2; }A: link { } Dopo avere aperto l'immagine bisogna andare nella barra degli strumenti posta nella parte superiore della finestra e cliccare l'opzione “Livello” e nel menù a tendina selezionare “Trasparenza” e nel successivo menù cliccare su “Aggiungi canale alfa”.

47

Successivamente nella tavolozza degli strumenti di sinistra bisogna scegliere il comando “fuZZy” (o più semplicemente cliccare sull'immagine della bacchetta magica) e scegliere la porzione dell'immagine che si desidera togliere (lo sfondo bianco in questo caso) ed infine nel menu degli strumenti selezionare Modifica e poi Taglia (o con il tasto CANC della tastiera).

Continua la lettura
57

P { margin-bottom: 0.21cm; direction: ltr; widows: 2; orphans: 2; }A: link { } Innanzitutto bisogna avere il programma sul proprio pc, cosa assai semplice visto che basta scaricarlo gratuitamente e legalmente attraverso il link http://www. Gimp. Org/downloads/ e dopo qualche semplice click lo si può ottenere sul proprio desktop. Il primo passo ovviamente sarà quello di aprire la nostra immagine da modificare. Se è il primo accesso si può notare che compariranno 3 finestre distinte tra di loro (una centrale dove è posizionata l'immagine ed altre 2 laterali contenenti i comandi principali di default).

67

P { margin-bottom: 0.21cm; direction: ltr; widows: 2; orphans: 2; }A: link { } P { margin-bottom: 0.21cm; direction: ltr; widows: 2; orphans: 2; }A: link { In questo modo abbiamo tagliato lo sfondo in eccesso, e quindi basta salvare la nuova immagine attraverso il comando Esporta rinominandola come file. Png .
A questo punto avremo la nostra bella immagine da posizionare dove vogliamo senza nessuno sfondo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante salvare l'immagine nel formato giusto altrimenti tutto il vostro lavoro sarà inutile

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Guida per imparare ad utilizzare Gimp

GIMP è un software di manipolazione fotografica utilizzato per la creazione di immagini o per il ritocco di qualità professionale. La sua distribuzione è gratuita ed è utilizzabile in diversi sistemi operativi. Da sempre GIMP considerato l'alternativa...
Linux

Come installare Gimp su Fedora

In questo articolo vogliamo proporre un argomento molto attuale ed anche del tutto diffuso, in particolar modo per coloro che sono amanti dei software e della tecnologia in generale. Nello specifico cercheremo d'imparare come poter installare Gimp su...
Software

Come applicare una texture su Gimp

Quando ci troviamo a lavorare sulle immagini, abbiamo a disposizione una vasta scelta di software. Il più comodo è senza ombra di dubbio Gimp. Si tratta di un praticissimo editor, molto semplice da usare, che ci permette di creare delle vere e proprie...
Windows

Come installare pennelli su GIMP con DeviantArt

GIMP è un ottimo programma di fotoritocco che nasce come alternativa gratuita al più famoso Photoshop. Il programma può essere usato per creare sia semplici immagini GIF che immagini decisamente più professionali. È possibile scaricare e installare...
Software

Come creare un'emoticon con Gimp

Per poter capire come creare un'emoticon con Gimp è necessario prima di tutto scaricare il programma gratuito. Gimp è un programma professionale di fotoritocco, adatto per qualsiasi tipo di modifica virtuale o creazione di emoticon personalizzate. Una...
Windows

Come trasformare le immagini in fumetto con Gimp

Numerose volta vi sarà capitato di voler trasformare un'immagine o una vostra foto in un fumetto. Con il programma Gimp, tra i migliori per la creazione e la modifica di immagini digitali, riuscirete ad ottenere tale effetto in svariati modi. Grazie...
Software

Come realizzare una scritta circolare con GIMP

Gimp è un programma molto usato per modificare e creare immagini digitali. Con Gimp è possibile creare loghi di ogni genere, fotomontaggi e convertire i vari tipi di formati. Gimp è completamente gratuito, per questo motivo molte persone lo usano come...
Windows

Come usare i pennelli di Photoshop su Gimp

Saper usare il computer sta diventando al giorno d'oggi davvero essenziale. Le professioni più ricercate sono legate infatti al campo informatico. Conoscere i programmi di grafica è anche importante. Dalla versione 2.4 in poi Gimp supporta il formato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.