Come eseguire uno scandisk con Windows Vista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ci sono giornate in cui il nostro personal computer non ci da tregua con blocchi, segnalazioni di errore e caricamenti interminabili. Windows Vista, in particolare, presenta molti problemi a livello di segnalazioni di errori e problemi del disco. Se avete un PC con Windows Vista, seguite perciò questa guida per prevenire e curare la maggior parte dei problemi del disco rigido su cui avete installato Windows Vista. Ecco come eseguire uno scandisk.

26

Occorrente

  • Computer con Windows Vista
36

Una volta acceso il computer, selezionare l'icona start (il logo di Windows) in basso a sinistra dello schermo e, in seguito, selezionare la scritta "computer". Ti apparirà una schermata nella quale sono riportati i dischi rigidi, i dispositivi con archivi rimovibili ed i percorsi di rete. Il nostro interesse primario è costituito dall' unità centrale C, ovvero il disco rigido che dobbiamo sottoporre alla scansione. Il disco C è l'unità di memoria sulla quale è installato Windows, ossia il disco su cui dovremo effettuare la scansione per la ricerca degli errori.

46

Selezionare l'unità C e cliccare su di essa col tasto destro del mouse. A questo punto apparirà un menu a tendina dal quale si deve selezionare l'ultima opzione: "Proprietà". Una volta aperta la nuova finestra bisogna selezionare l'opzione " Strumenti " che si trova in alto, a destra rispetto al' opzione "Generale".

Continua la lettura
56

Se hai eseguito correttamente la procedura illustrata, si aprirà la finestra dello scandisk. Una volta entrato nella sezione "controllo errori", da qui dovrai semplicemente cliccare sull'icona "Esegui Scandisk" che ti servirà ad aprire la finestra delle impostazioni del controllo disco. All'interno della stessa dovrai selezionare con una spunta entrambe le opzioni presenti e cliccare sul tasto start. A questo punto, se non compaiono messaggi di errore, avrai impostato lo scandisk dell'unità C, e ti basterà riavviare il pc ed aspettare che il controllo del disco corregga gli errori presenti e ripristini eventuali settori danneggiati. Lo scandisk verrà eseguito subito dopo il riavvio e subito prima della configurazione e dell'avvio del desktop di Windows Vista. E con questo è tutto. Seguite almeno due volte alla settimana questa procedura e avrete un computer con un sistema veloce e scattante quasi quanto il nuovo Windows 8. In caso questa procedura non dia alcun buon frutto si consiglia la formattazione o il riapristi no di una copia di backup del sistema.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di effettuare queta procedura almeno due volte a settimana.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come risolvere l'errore 8024402C di Windows Update in Windows Vista

Avete installato Windows Vista su una precedente installazione di Windows XP? Allora è possibile che Windows Update non funzioni e vi venga segnalato l'errore 8024402C. Non temete e leggete questa guida per risolvere il vostro problema. In alcuni e semplicissimi...
Windows

Come velocizzare l'apertura dei programmi di windows vista e di windows 7

Ti succede di perdere la pazienza quando vuoi accedere velocemente ai tuoi programmi e la lista stenta ad aprirsi? Utilizzi windows 7 o Windows vista? Esiste un trucco semplice ma funzionale per velocizzare l'apertura del menu "Tutti i programmi" e consiste...
Windows

Come visualizzare il log dello scandisk

Molto spesso capita che, all'avvio del pc, il sistema esegua un controllo degli errori su disco. I dettagli del risultato però, vengono visualizzati solo per pochi secondi e proprio per questo è necessario sapere dove il sistema va a salvarli, per sapere...
Windows

Come cambiare l'interfaccia grafica del bootscreen di Windows Vista

Per chi non lo sapesse, con il termine Boot Screen si vuole indicare la schermata iniziale che appare all'apertura del sistema operativo in uso; in questo caso parliamo di Windows Vista, che usa un Boot Screen molto semplice, quindi non particolarmente...
Windows

Come installare la calcolatrice di Windows 7 su vista

Chi gode dei servizi del sistema operativo precedente al nuovo Windows 8 nota delle grandi differenze sui software predefiniti di casa Microsoft: la Calcolatrice è uno di questi. A differenza di Vista, in 7 il programma di calcolo spicca per la sua veste...
Windows

Come abilitare il desktop remoto in windows vista e seven

Il desktop remoto è una funzione che consente di utilizzare il proprio PC da qualsiasi altro. Tale funzione, è però disabilitato come default in Windows, ma è abbastanza semplice abilitarla. Questa è un'operazione necessaria soprattutto per coloro...
Windows

Come creare un DVD d'installazione di Windows Vista personalizzato

Al giorno d'oggi, lavorare con i Sistemi Operativi è diventato più semplice, grazie anche all'utilizzo di software specifici che ci semplificano il tutto. Windows Vista dispone di una grande quantità di dati, funzioni e applicazioni,  che possono...
Windows

Come condividere una cartella tra Windows Vista e XP

Windows XP e il più recente Windows Vista sono due sistemi operativi della Microsoft. E' possibile aprire una cartella in cui i due sistemi convivono. Se necessiti di questa operazione, leggi la mia guida sull'argomento, molto rapida e di facile rea...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.