Come fare il backup dell'hard disk di un pc con windows danneggiato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno di questa guida per tutti gli informatici ed appassionati di personal computer, ci soffermeremo sulla spiegazione che ti porterà a fare il backup dell'hard disk si un pc con Windows danneggiato. Prosegui nella lettura di questa utilissima guida per capire come fare ed armati di carta e penna per prendere utili appunti !

27

Occorrente

  • Personal computer diverso da quello da cui fare il backup
  • L'ultima versione di Linux Ubuntu
  • Hard Disk esterno capiente almeno quanto il disco da cui salvare i dati
  • Un CD da 700MB
  • Una chiavetta USB da almeno 1GB
37

Questo sistema di backup si basa sull'utilizzo in modalità LIVE, ovvero senza installazione sul proprio pc, del sistema operativo open source Ubuntu di Linux, che è necessario scaricare. Nel caso in cui non se ne fosse già in possesso. Una volta terminato il download esistono due vie per avere accesso alle sue funzionalità.

47

Per avere Ubuntu su un normale CD è sufficiente masterizzare ciò che hai scaricato così come lo vedi sul tuo computer. Se invece fosse necessaria la creazione di una chiavetta USB eseguibile, sei comunque vincolato alla previa creazione del CD, senza il quale non sarebbe possibile arrivare alla chiavetta. Quindi, una volta fatto il CD, riavviare il computer con il CD inserito e premere ripetutamente il tasto di BOOT, che può essere differente da computer a computer, ma che in genere è F8 o F12.

Continua la lettura
57

Compare quindi una finestra che ti chiede di selezionare la lingua; scegli 'italiano'. Il passo successivo è la scelta di come utilizzare il sistema operativo e devi cliccare su 'Prova Ubuntu', così facendo, tutto ciò che farai avverrà dal CD e non sarà necessaria nessuna installazione. Giunto al desktop, fai click in alto a sinistra alla voce System, quindi Administration e poi USB Startup Disk Creator. Inserisci la tua chiavetta USB e fai partire il processo.

67

Inserisci il CD o la chiavetta USB nel computer da cui vuoi recuperare i dati, accendi il computer e come prima, premi il tasto di BOOT per avviare il dispositivo. Una volta arrivato al desktop, collega il tuo hard disk esterno al pc tramite il cavo USB e attendi che venga rilevato. Quando ciò avviene entra nell'hard disk esterno e metti la sua finestra da un lato dello schermo, quindi entra nel disco interno del computer e metti la sua finestra dal lato opposto di quella già posizionata. In questo modo sarà più semplice avere una panoramica di cosa hai già salvato e cosa ancora deve esserlo. A questo punto non rimane altro da fare che trascinare i file e le cartelle di tuo interesse dall'hard disk interno a quello esterno.

77

Come hai potuto vedere non è difficili realizzare tale procedimento se seguirai alla lettera le istruzioni sopra descritte. Per approfondire ulteriori conoscenze in questo campo puoi addirittura leggere le guide correlate ed apprendere nuovi consigli e nuovi metodi. Buona lettura e buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare una copia di backup dell'hard disk o di una partizione

I computer negli ultimi anni, hanno subito una rapida diffusione, infatti al giorno d'oggi sono sempre più le persone che posseggono un pc e li utilizzano sia in campo lavorativo e sia per motivi privati. Tuttavia se siamo alle prime armi con il mondo...
Windows

Come scoprire se l'hard disk del PC presenta errori di lettura

Il tuo PC è molto lento e pensi che la causa siano errori di lettura sull'hard disk? Windows mostra all'improvviso messaggi di errore, come una schermata blu? Per scoprire qual è la causa della lentezza del vostro PC è il momento di fare un controllo...
Windows

Come controllare errori sull'hard disk con Windows Surface Scanner

Molte volte vi sarà capitato di accendere il vostro computer e di riscontrare una certa lentezza disarmante. Altrettanto spesso avrete colpevolizzato il numero di applicazioni automatiche impostate all'avvio o addirittura di essere stati infettati da...
Windows

Come Installare Windows 8 su hard disk esterno

I sistemi operativi suscitano sempre interesse tra gli appassionati. Soprattutto se parliamo di Windows 8.1, l'OS di Microsoft studiata non soltanto per adattarsi al mouse e alla tastiera ma soprattutto per rispondere velocemente all'input del touch screen....
Windows

Come deframmentare l'hard disk in Windows 7

In questa guida vedremo come deframmentare l'hard disk in tutte le versioni di Windows 7 (starter, home premium, ultimate). Per prima cosa è necessario spiegare cosa si intende per deframmentazione. Il concetto è semplicissimo, ed occorre pensare al...
Windows

Come risolvere i problemi più comuni dell'hard disk

L'hard disk (disco fisso) è un dispositivo magnetico di memoria di massa che permette di archiviare dati come programmi, musica, immagini e, quello più importante, il sistema operativo. Pertanto, quando si utilizza il pc e si lavora con dati molto riservati...
Windows

Come installare due sistemi operativi su un hard disk

Se volete installare due sistemi operativi sullo stesso HardDisk ma avete paura di combinare disastri, non preoccupatevi. A differenza di quanto si pensi, l'operazione non è molto difficile e può essere compiuta anche da chi non è esperto in informatica....
Windows

Come partizionare l'hard-disk

Spesso l'operazione di partizionamento dei dischi di un computer, in particolare dell'hard-disk, può risultare molto utile per separare file diversi e programmi in modo da risparmiare spazio sulla memoria del PC. Il partizionamento, anche detto "deframmentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.