Come filtrare la posta in Gmail con l'aiuto delle etichette

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si ha una casella di posta molto attiva, è necessario improntare dei filtri che permettano di smistare automaticamente la posta in arrivo, in modo da dividere ciò che è veramente importante da ciò che invece non lo è. La casella di posta Gmail, consente di eseguire questa operazione attraverso l'uso di particolari cartelle, denominate "etichette", le quali, una volta definite, indirizzano la posta secondo il mittente o l'oggetto del messaggio, riducendo velocemente la mole di lavoro necessaria per lo smistamento manuale. In questa guida andremo quindi a vedere come filtrare la posta in Gmail con l'aiuto delle etichette.

27

Occorrente

  • pc, connessioneinternet
37

Etichettare le varie mail, consente quindi di spostarle dalla posta in arrivo, ad un'archiviazione ordinata ed il processo è facilissimo. Una volta individuata la mail da archiviare, vi occorrerà aprirla e nel menu in alto selezionare il triangolo posto vicino al simbolo "Etichetta". Si aprirà quindi un menu a tendina e tra le varie opzioni disponibili dovrete scegliere la voce "Crea nuova".

47

A questo punto dovrete dare il nome che desiderate alla nuova etichetta e cliccare sul tasto "Crea". Qualora dobbiate dare la medesima etichetta a più messaggi, della stessa tipologia (stesso mittente o stesso oggetto), basta selezionare tutti i messaggi interessati nella posta in arrivo e successivamente cliccare sulla voce "Etichetta". Una volta definiti i nomi di tutte le cartelle, non vi resta che selezionare man mano le varie mail dalla posta in arrivo e indirizzarle verso l'etichetta corrispondente. Inoltre ogni mail può anche avere più etichette quindi potrete destinarla a più cartelle e ritrovarla più volte.

Continua la lettura
57

Un'opzione supplementare molto utile di Gmail, consente poi di dare un colore diverso ad ogni etichetta, in modo da differenziare la posta in arrivo anche visivamente. Per cambiare colore all'etichetta non dovrete far altro che passare con il mouse sull'etichetta desiderata (scegliendola dal menu posto in alto alla voce"etichette"), cliccare sul triangolino a destra del simbolo "Etichetta" e scegliere il colore che volete dare alla vostra cartella, selezionandone uno tra quelli disponibili o creandone uno personalizzato. Una volta scelto il colore non vi resta che confermare e uscire dal menu a tendina.
A questo punto il procedimento può dirsi completamente terminato, la vostra posta sarà correttamente filtrata e la gestione della casella di posta nettamente semplificata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dando un colore alle etichette si semplifica la gestione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come impostare le priorità della posta in arrivo su Gmail

Uno dei servizi di posta maggiormente diffusi al mondo è quello di Gmail. Comodo, pratico e con molte funzioni originali, Gmail si è da sempre distinto per la sua facilità e affidabilità. Tra le sue funzioni, questo servizio e-mail consente di immagazzinare...
Internet

Come configurare la posta di Gmail

Alle volte può sembrare facile, ma in realtà non lo è il processo per configurare la posta elettronica. In questa breve guida verranno descritti i vari passaggi che vi porteranno in particolare ad apprendere come configurare la posta di Gmail, quella...
Internet

Come scoprire se qualcuno ha letto la tua posta su Gmail

Hai il dubbio che qualcuno, durante la tua assenza, abbia utilizzato il tuo computer e letto la tua posta sul tuo account di Gmail, oppure lo abbia fatto da un'altra postazione pc rubandoti o indovinando casualmente la tua password? Nella seguente guida...
Internet

Come trasferire la posta da FastwebMail a Gmail

In questa guida, molto utile ed anche sempre al passo con i tempi, abbiamo deciso di proporre il metodo sul come poter trasferire la posta da Fastwebmail a Gmail, nella maniera più veloce ed anche sicura possibile.Se anche noi abbiamo una casella di...
Internet

Come cancellare la casella di posta gmail

La casella email, o posta elettronica, è un servizio che ci consente di inviare e ricevere messaggi; nasce negli anni '70 come sistema per scambiare informazioni fra le università e si evolve fino ai giorni d'oggi permettendoci anche di inviare file,...
Internet

Come attivare le notifiche per tutte le mail di Gmail 4.5

Un problema molto comune in queste ultime settimane è quello della gestione della sincronizzazione di tutte le mail su Gmail per Android, programma di gestione posta elettronica arrivato alla versione 4.5. Il nuovo Gmail infatti non notifica tutte le...
Internet

Come Importare I Propri Indirizzi Email In Gmail

Siete in possesso di più indirizzi email e siete alla ricerca di un metodo per evitare di andare su ogni provider email per controllare la vostra posta? E possedete un account Gmail? Questa guida vi spiegherà come importare tutti gli indirizzi email...
Internet

Come spostare Hotmail su Gmail

Gmail è uno degli account di posta elettronica più conosciuti e utilizzati. Si tratta di un servizio gratuito gestito da Google che mette a disposizione più di 10 GB di spazio e numerose funzionalità. Aprire un account su Gmail è un’operazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.