Come funziona un generatore di corrente ideale

Tramite: O2O 25/03/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Elettrotecnica, questa sconosciuta! Ci sono argomenti che sembrano davvero non volerci entrare in testa. Soprattutto se abbiamo fatto degli studi classici. O molto lontani da numeri, poli e bipoli. Ma è sempre cosa buona giusta avere un'infarinata generale su qualsiasi argomento. Cosa rispondereste al vostro pargolo-piccolo genio se vi chiedesse cos'è un generatore di corrente ideale? Non rimandatelo a libroni enciclopedici, internet o peggio ancora a zii e parenti! In questo testo troverete la risposta. In questa breve guida infatti vogliamo fornirvi qualche utile consiglio su come funziona un generatore di corrente ideale.

27

Occorrente

  • Generatore di corrente ideale
37

Innanzitutto cerchiamo di capire, in linea generale, cos'è un semplice generatore di corrente. Un generatore di corrente è un apparecchio che mantiene, tra due capi, un moto ordinato di cariche elettriche. Per essere più precisi, l'apparecchio si definisce bipolo ("lavorando" appunto tra due capi). E il moto ordinato di cariche elettriche è ciò che comunemente chiamiamo corrente elettrica. I capi del bipolo possiamo chiamarli anche poli o morsetti. Questa è la definizione generale di un generatore di corrente. Ne abbiamo esempi tutt'intorno a noi. Costantemente. Da bipoli più piccoli a generatori di vastissima portata.

47

Un generatore di corrente ideale è un dispositivo ipotetico che mantiene, indipendentemente dalla resistenza a cui lo abbiamo connesso, una quantità di energia sempre costante. Questa quantità di energia la definiamo più precisamente come "intensità". I generatori elettrici ideali funzionano per mezzo di interazioni tra fenomeni di diversa natura e fenomeni elettrici. Questa interazione produce energia elettrica attraverso la trasformazione da altre "energie".

Continua la lettura
57

Facciamo un esempio per chiarire meglio. Avete presente la batteria della vostra automobile? Ecco, quella converte energia chimica in energia elettrica. Proprio come accade in un generatore ideale. Il simbolo con cui si indica un generatore di corrente ideale è una freccia. Il senso di essa indica il verso della corrente. I generatori ideali si suddividono in due categorie. Generatori ideali di tensione e generatori ideali di corrente. I generatori ideali di tensione funzionano come la foto che potete vedere qui accanto. Esso è un apparecchio che mantiene in maniera costante nel tempo, una tensione tra i suoi morsetti pari alla sua f. E m. Questo indipendentemente dal carico alimentato.

67

Un generatore ideali di corrente invece, funziona come da foto che potete vedere qui accanto. Anch'esso fornisce ai suoi due capi o poli o morsetti una quantità-intensità di corrente sempre identica. Questo nonostante la sua resistenza (o carico) possa subire variazioni di tensione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se qualcosa non vi è chiaro chiedete consiglio ad un ingegnere o al vostro elettrotecnico di fiducia: sapranno darvi tutte le informazioni del caso!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come costruire un generatore di energia fai da te

Costruire un generatore di energia fai da te rappresenta un progetto veramente molto divertente ed economico. Innanzitutto, è necessario decidere la dimensione del generatore di energia ed acquistare, di conseguenza, i materiali dei quali avete bisogno....
Elettronica

Come costruire un generatore di impulsi elettromagnetici

Se siamo degli appassionati di meccanica e di elettronica e ci piacerebbe riuscire a realizzare con le nostre mani alcuni particolari circuiti elettrici, ma non abbiamo mai avuto modo di imparare tutte le tecniche necessarie per riuscirci, per prima cosa...
Elettronica

Come misurare la corrente elettrica

La corrente elettrica si misura in ampere, in elettrica si misura in milliampere, o identificata con sigla "mA". Per una misurazione dell'intensità della corrente si potrà usare lo strumento chiamato amperometro. Il suo nome deriva dall'unità di misura...
Elettronica

Diodo: cos'è e come funziona

Il diodo è un componente elettronico composto da due terminali,anodo e catodo. Il diodo viene utilizzato nei circuiti come trasformatore per controllare e eventualmente rettificare il flusso della corrente. Esistono diversi tipi di diodo, ma quello più...
Elettronica

Cos'è e come funziona un transistor MOS

Avrete probabilmente sntito più volte parlare dei transistor MOS e altrettante volte vi sarete chiesti cos'è. Il transistor MOS o MOSFET, è l'elemento base della maggior parte dei sistemi elettronici digitali e di buona parte dei sistemi elettronici...
Elettronica

Come funziona il Chromecast

Giunto oramai da qualche anno anche nel nostro Paese, il Google Chromecast non è altri che una semplice chiavetta, da collegarsi alla TV tramite porta HDMI, in grado di rendere il normale televisore di casa in una moderna smart tv. Per mezzo di un semplice...
Elettronica

Come funziona il VAR?

Come tutti sapranno, gli italiani hanno una grande passione per il calcio. Alcuni lo adorano soltanto guardare allo stadio o in televisione. La restante parte gradisce anche fare almeno una partita di pallone a settimana, in un team o con gli amici. Fino...
Elettronica

Come funziona My Sky Hd

Sky è una piattaforma satellitare per guardare la televisione a pagamento con molti più canali a disposizione. Tale servizio è nato da poco meno di 15 anni dalla fusione di due emittenti, ovvero Stream TV e Tele+. Per poter usufruire di questo servizio...