Come funziona un volumetrico da esterno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La cronaca, ci riporta notizie sempre più spaventose giorno dopo giorno, facendo crescere quel bisogno di sentirci protetti sia quando andiamo per strada, sia soprattutto nelle nostre case.
L'installazione di un antifurto diventa allora quella risposta alla società che ci consente di recuperare un po' di sicurezza. In commercio se ne trovano di tutti i tipi e di ogni costo. Un tipo molto diffuso per l'interno, è il sensore a passivo a infrarossi (PIF) anche detto sensore volumetrico, sia per la semplicità di installazione sia per i bassi costi a cui è ottenibile. Nel seguito vedremo come funziona e quali caratteristiche deve avere per poter essere da esterno.

26

Occorrente

  • Senore infrarosso passivo
  • Lente di Fresnel
  • Apparato elettronico
36

La prima cosa da sapere è che ogni corpo emette calore, questo da un punto di vista fisico è una particolare emissione elettromagnetica infrarossa; la frequenza specifica dipende dalla temperatura e, pertanto, la radiazione emessa da una persona è diversa da quella di un animale e diversa ancora da quella di un albero.
Il sensore a infrarossi passivo, si occupa di leggere la radiazione emessa e trasformarla in un segnale elettronico che viene poi elaborato per ottenere il riconoscimento dei corpi.

46

Il sensore infrarosso quindi deve essere integrato con un apparato elettronico che sia in grado di isolarlo da segnali esterni (wi-fi, bluetooth, campi magnetici, etc..), e che partecipi al riconoscimento delle tracce ovvero il processo che ci permette di distinguere il segnale di un uomo da quello di un albero, eliminando con queste due funzioni i falsi segnali.  In definitiva, l'apparato elettronico determina l'efficienza del sensore volumetrico e per questo fa variare enormemente i costi da pochi euro fino ad alcune centinaia.  Inoltre dal punto di vista ottico il sensore copre un angolo limitato, per sopperire a questo problema si applica davanti al sensore una lente di Fresnel che permette di ampliare il 'campo visivo' del volumetrico; si possono avere lenti di Fresnel di buona fattura molto economiche e per questo non incidono in maniera rilevante sul costo finale del volumetrico.

Continua la lettura
56

Come è facile immaginare, porre il volumetrico all'esterno comporta un forte aumento dei costi.
Dal punto di vista meccanico è necessario creare un prodotto che sia resistente ai vari agenti atmosferici a cui può essere sottoposto (pioggia, vento...), questo può comportare sia dei cambi nell'esterno del sensore, sia nell'elettronica che deve essere in grado di lavorare a temperature molto diverse tra loro, a differenza di ciò che avviene in casa, dove la temperatura è pressoché costante.  Inoltre, alcuni animali tra cui i gatti, hanno un emissione infrarossa simile a quella delle persone, pertanto bisogna creare con l'aiuto dell'apparato elettronico, un sensore molto accurato nell'acquisizione e nell'analisi delle tracce di calore.  Il volumetrico da esterno raggiunge quindi costi molto elevati ed è pertanto sconsigliato per l'uso domestico, dove gli si preferiscono sistemi diversi come sensori magnetici a porte e finestre.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima dell'acquisto di un volumetrico da esterno consultatevi con uno specialista per capire se è la soluzione adatta a voi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come montare un impianto di allarme

Un impianto d'allarme che possa preservare la vostra abitazione da possibili furti sta diventando cosa sempre più indispensabile. L'efficacia di un antifurto è determinata da tanti fattori fra cui la bontà e l'affidabilità del sistema che avete acquistato...
Sicurezza

Attivare o Disattivare il TaskManager

Ognuno dei sistemi operativi Windows possiede l'applicazione TaskManager. Si tratta di un programma che consente una semplice gestione e un frequente monitoraggio dei vari processi in esecuzione su un qualsiasi computer. Per qualche motivazione, che si...
Sicurezza

Come evitare di lasciare tracce della navigazione con Chrome

Indubbiamente quante volte ci sarà capitato di trovarci con amici e fare una brutta figura; il momento in cui eravamo intenti a cercare qualcosa su Google Chrome, improvvisamente è apparsa la cronologia dei siti visitati precedentemente. Per ovviare...
Sicurezza

Come aprire le porte sul router Alice

Con questa guida scoprirete come sbloccare le porte sul router Alice. Aprire le porte di un router consente semplicemente a un programma di ricevere comunicazioni dall'esterno in modo diretto, quindi è opportuno essere consapevoli di quale porta aprire...
Sicurezza

6 regole essenziali per proteggere i dati sensibili

Ogni azienda o utente ha bisogno di sicurezza in ogni campo, quindi anche per i propri dati sensibili che fanno gola a diversi personaggi negativi della rete e non solo. In effetti, le informazioni personali rappresentano uno dei beni fondamentali e preziosi...
Sicurezza

Come mantenere i tuoi ricordi digitali al sicuro

Con l'aumento dei dispositivi digitali come smartphone, tablet, macchine fotografiche etc, aumentano in maniera esponenziale anche i file, i documenti, le immagini e le foto che immagazziniamo nei nostri computer. Alle volte però basta anche un solo...
Sicurezza

10 consigli per evitare le truffe online

I dati statistici parlano piuttosto forte e chiaro: ci dicono che circa 41 milioni della popolazione italiana ha accesso ad internet. Ciò significa che l'80% di noi utilizza quotidianamente questa rete per entrare in contatto con il resto del mondo interagendo...
Sicurezza

Come annullare gli spyware con bazooka anti spyware 1.13

Il nostro computer, soprattutto se viene costantemente collegato alla rete Internet e se funziona con i sistemi operativi di casa Microsoft (Windows), è potenzialmente sotto attacco quotidianamente da parte di hacker che tentano di scavalcare le varie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.