Come generare un XML

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida vi spiegheremo come generare un file XML.
Questo tipo di file prende l'acronimo di Extensible Markup Language, ed è utilizzato per immagazinare dei dati e renderli leggibili in modo universale a diversi linguaggi di programmazione (come PHP , JavaScript o HTML). Viene utilizzato soprattutto in ambito web, ma viene anche usato per esportare i dati da database diversi e uniformarli ad un unico standard.
I dati vengono memorizzati in una struttura ad albero ed etichettati tramite l'utilizzo di tag per assegnare la semantica al testo.
Creare un XML non è difficile, ma serve un po' di pratica per familiarizzare con il linguaggio.
In questo articolo cercheremo infatti di spiegarvi come generare un XML in modo pratico e veloce, tramite tre semplicissimi passi. Vedrete che anche le persone non esperte riusciranno in questa apparente impresa da giganti: si tratta di un gioco da ragazzi, l'importante è seguire passo passo questa guida. Buon lavoro!

27

Occorrente

  • Computer
  • Elementare conoscenza dei linguaggi di programmazione
  • Java
  • Internet
37

Prima di tutto spieghiamo che una struttura dati xml deve contenere un unico elemento radice, che è l'elemento a cui appartengono tutti i dati descritti.
Ad esempio se vogliamo catalogare della musica scriveremo agli estremi del file:
Per inserire degli elementi in questa radice, si annidano i dati delimitati dai tag che si vogliono creare. I tag sono sempre 2 e sono delimitati dai simboli <> per definire l'inizio e > per definire la fine della parola taggata.
Nel prossimo passo illustreremo un esempio di un semplice file XML.

47

Quindo adesso dobbiamo supporre di voler catalogare dei cd musicali, in questo caso la root sarà "musica" e i dati dei cd musicali verranno annidati in una struttura di questo tipo:

U2
War
1983
Beatles
Revolver
1966
In questo file XML abbiamo definito due cd musicali, caratterizzandoli con 3 tag (gruppo, album e anno). Come potete vedere le potenzialità di questo linguaggio vi permettono di creare infiniti tag e strutture dati molto più grandi e complesse.
Una volta finito, salvate il file con estensione. Xml, oppure salvatelo in formato testo e poi modificate l'estensione del file da windows.

Continua la lettura
57

Infine, ricordiamo che prima di fare qualunque cosa dovete aprite un editor di testo qualsiasi, ad esempio il blocco note di windows.
La prima riga da scrivere consiste nel definire la versione XML utilizzata, ad esempio:

definisce che si utilizza la versione xml 1.0.
Questa riga deve essere sempre il primo comando presente in qualsiasi file XML.
Dopodichè iniziate a scrivere i dati veri e propri, con i relativi tag di descrizione annidati ad albero, come spiegheremo al passo successivo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete molte idee in merito ai linguaggi di programmazione, aprite il link che abbiamo posto alla fine della guida per avere delle agevolazioni e schiarirvi le idee.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come generare un feed RSS

I feed RSS sono degli strumenti indispensabili per tutti coloro che possiedono e gestiscono un proprio blog, oppure per chi decide di creare un sito Internet. Grazie ad essi, infatti, gli utenti possono usufruire di determinati servizi e programmi per...
Internet

Come generare e leggere un QR Code dal pc o dallo smartphone

Attraverso l'ingresso nel mercato dei cellulari di ultima generazione, sono stati coniati nuove terminologie apposite per andare a classificare delle nuove opzioni d'utilizzo. Tra questi termini tecnici, troviamo, per esempio, "QR". Nella presente guida...
Internet

Come generare lead nurting online

Il lead nurting è un settore fondamentale del marketing, forse addirittura la parte più importante per poter guadagnare denaro. Infatti esso consiste nel creare e garantire il rapporto con i possibili clienti. Esso è parte integrante di una strategia...
Internet

Come creare una sitemap su Wordpress

Per indicizzare bene un sito web o un blog Wordpress, non basta solo avere buoni contenuti ed aggiornamenti frequenti, bisognerà anche segnalare le varie pagine ai motori di ricerca. Per ottenere quanto detto, esiste un metodo molto semplice: si tratta...
Internet

Come creare un feed RSS dalla pagina ColdFusion

Gli esperti di informatica conosceranno i vari modi per creare le pagine Web in modo davvero immediato e molto semplice, attraverso l'utilizzo di varie opzioni e di vari programmi in grado di aiutare l'utente a creare davvero delle pagine spettacolari....
Internet

Come creare un modulo Joomla

I moduli Joomla rappresentano le caratteristiche fondamentali ed esecutive di ogni sito realizzato con il noto cms online. La loro creazione avviene principalmente utilizzando un file con estensione .xml compresso in un archivio .zip e unito alla struttura...
Internet

Come inserire una Sitemap nel proprio sito web

La sitemap non è altro che un sito web dove sono gerarchicamente elencate tutte le pagine del sito. È molto conosciuta grazie alla sua finalità, ossia facilita la navigazione degli utenti, consentendo la facile ricerca di tutto ciò di cui hanno bisogno....
Internet

Come creare un FlipBook con Flash

Un libro Flash Flip, conosciuto anche con il termine flipbook, è una rivista digitale che simula il layout e il movimento di una rivista di stampa. Esso può essere letto direttamente on-line, e le sue pagine possono essere capovolte con pulsanti di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.