Come Gestire I Margini In Un Grafico Con Le Barre Di Errore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Costruire grafici è una operazione importante sopratutto per chi lavora nel campo. In questa guida vedremo come gestire i margini in un grafico. Per visualizzare dei risultati approssimativi, devi usare le Barre di errore. Ti torneranno utili soprattutto nei calcoli di tipo scientifico. Quando manipoli dati statistici o i risultati di un esperimento scientifico, è probabile che ti capiti di utilizzare dati approssimativi. Questo procedura è semplice da capire, oltretutto, chi utilizza i grafici deve comunque conoscerla per far si che il suo lavoro sia assolutamente corretto e professionale. Vi basterà leggere i passi della guida per capire come fare. Buona lettura?

25

Le Barre di errore vengono aggiunte ai grafici ad area, a barre, a istogrammi, a linee, a dispersione e a bolle 2D. Le Barre di errore permettono di rappresentare i margini di errore di una serie di dati. Inoltre, con i grafici a dispersione e a bolle puoi visualizzare le Barre di errore sia per i valori di X, sia per quelli di Y. Vediamo come misurare l'errore, in maniera semplice ed efficiente. Leggete il passo successivo per rendervi conto facilmente quale capacità mettere in atto.

35

Per aggiungere una Barra di errore bisogna cliccare, all'interno del grafico, sulla serie dei dati da prendere in considerazione. Nel menu Formato, cliccare su Serie dei dati selezionati. Nella finestra che si apre, sotto la linguetta Barra di errore X o Barra di errore Y, selezionare le opzioni che ritieni più opportune. Tali opzioni possono essere modificate ulteriormente a discrezione.

Continua la lettura
45

Puoi far apparire contemporaneamente le Barre di errore superiore e inferiore, oppure solo quella superiore o solo la inferiore. L'ultima opzione, Nessuna, serve per eliminarle completamente. Per cancellare tutte le Barre di errore da una serie di dati, dovrai prima di tutto cliccare su una qualsiasi delle barre e poi premere il tasto Canc. In questo modo avrete esattamente imparato come gestire i margini in un grafico con le barre di errore. La procedura descritta è l'unica possibile, infatti non è possibile risolvere il problema in altri modi.

55

Leggendo i passi abbiamo di sicuro compreso quale è l'utilizzo da fare con le barre di errore e soprattutto a quale scopo servono. Questa era l'ultimo passo della guida che vi permette di capire come fare. Non vi resta che procurarvi il programma e cominciare a cimentarvi in questa impresa. Buona fortuna e soprattutto Buon lavoro a tutti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Stampare Senza Margini Un Documento Di Windows 7

Ogni giorno vengono stampati milioni di documenti di differenti argomenti, dimensioni e forme, tutto ciò attraverso semplici programmi disponibili e alla portata di ogni persona e altamente personalizzabili e modificabili con pochissimi click del mouse....
Windows

Come creare un grafico al pc

Inserire un grafico in un foglio di lavoro è molto semplice: Excel infatti permette di implementare dei grafici (a torta, a barre, a linee e molti altri) sulla base dei dati inseriti nel foglio di lavoro. In sintesi, il programma per pc di Office trasforma...
Windows

Come aggiungere un grafico ai documenti con Word 2010

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di Word 2010. Nello specifico, come avrete già avuto l'occasione di scoprire attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, andremo a concentrarci su Come aggiungere un grafico ai documenti...
Windows

Come fare un grafico cartesiano al PC

All'interno della semplice e pratica guida, andremo a parlare di grafici cartesiani. Nello specifico, come avrete letto nel titolo, vi spiegheremo Come fare un grafico cartesiano al pc. I grafici cartesiani sono molto utili e versatili poiché si adattano...
Windows

Come modificare gli elementi di testo di un grafico in excel

Excel è uno degli strumenti maggiormente utilizzati perché al suo interno racchiude tante funzioni interessanti e gratuite specie quella per la realizzazioni dei grafici. Se siete interessati ad Excel e siete alle prese con un grafico e non sapete come...
Windows

Come convertire un testo in un elemento grafico Smartart In Powerpoint 2007

Molte presentazioni realizzate con Microsoft PowerPoint contengono elenchi puntati e numerati.Per dargli una veste grafica migliore è possibile trasformarlo in un elemento grafico. Tutto ciò è possibile solo dalla versione di PowerPoint 2007 e successive.Un...
Windows

Come Effettuare Un'Analisi Di Redditività Con Un Grafico A Bolle Di Excel

Il Grafico a Bolle in Excel viene utilizzato soprattutto nell'ambito finanziario e azionario ma è anche un valido strumento di analisi statistiche e di redditività perché permette di confrontare contemporaneamente tre variabili, a differenza degli...
Windows

Come creare una tabella o un grafico Pivot in Excel

Una tabella pivot di excel permette di organizzare dati complessi tramite la scelta di compilazione di alcuni campi specifici consentendo quindi di riepilogarli e analizzarli. Il grafico visualizza gli stessi dati in maniera visibilmente più semplicistica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.