Come gestire le foto con le raccolte di Lightroom 5

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come tutti già sapete, le foto scattate si possono memorizzare in formato digitale sul nostro PC. Ciò ci consente un incredibile risparmio, tuttavia accade che siano accumulate alla rinfusa, senza criterio, più o meno come degli oggetti inutilizzati che vengono accatastati in soffitta. Per risolvere questo inconveniente ci sono però programmi appositi, come Lightroom 5, che ci permettono di rendere le nostre foto maggiormente fruibili, creando ordinate raccolte. Si potranno così reperire in un attimo. Ma vediamo un po' come si fa in concreto a gestire la nostra produzione fotografica.

25

Lightroom 5 fornisce tre tipi di cataloghi: normali, che vengono cioè creati direttamente dall'utente, dinamici, per raggruppare foto seguendo criteri predeterminati, e infine la raccolta veloce. Avviato il programma, clicchiamo allora sulla voce Raccolta del menu, poi clicchiamo su + e successivamente su Crea raccolta, stabilendo il nome della raccolta che andiamo a creare, per poterla riconoscere quando ne avremo bisogno. Ora non dobbiamo far altro che selezionare e aggiungere le foto che vogliamo facciano parte di questa raccolta.

35

Le raccolte dinamiche raggruppano in automatico tutte le fotografie che rispecchiano determinate caratteristiche, per esempio l'ultima modifica subita o la data di creazione comune. Per originare una raccolta dinamica selezioniamo il bottone + in alto a destra del pannello Raccolta e clicchiamo su Crea raccolta dinamica. Servirà anche stavolta un nome per la nostra raccolta. Nella schermata che comparirà a video potremo settare i criteri per raggruppare le fotografie o lasciare quelli preimpostati dal set. I parametri possibili sono moltissimi, e dipendono essenzialmente dal tipo di catalogazione a cui miriamo. Inseriamo con pazienza tutte le voci desiderate, convalidiamo l'operazione cliccando su Crea. Se in futuro vorremo modificare i criteri, eliminando o aggiungendo delle voci, possiamo tranquillamente farlo cliccando su Modifica raccolta dinamica, dal menu sopra la nostra raccolta.

Continua la lettura
45

Per costituire una raccolta rapida dovremo invece accedere al Catalogo e selezionare la voce Raccolta rapida. Questa, come suggerisce il suo nome, è una raccolta rapida da creare, adatta a gruppi di fotografie destinate ad essere archiviate solo momentaneamente, prima di essere spostate, ricatalogate o eliminate. Il procedimento è semplicissimo, basterà trascinarle sopra la voce Raccolta dinamica. Per eliminare una foto basterà selezionarla e premere il tasto Canc. In ogni caso, non preoccupatevi perché qualsiasi operazione farete non andrà a intaccare l'originale, che non verrà spostata né eliminata.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come realizzare una presentazione con Lightroom

Per realizzare una presentazione di una tesi, un saggio o semplicemente una lezione, normalmente si usano programmi come Power Point o Prezi. Un altro splendido software utile per la creazione di presentazioni artistiche e originali è Lightroom. Sviluppato...
Software

Come utilizzare Lightroom

Adobe Photoshop Lightroom è un programma professionale per gestire il flusso di lavoro tipico di un fotografo. Dato il costo e la praticità nell'utilizzo, questo programma si adatta bene anche a un pubblico non professionale ma che ha fatto della fotografia...
Software

Come trasferire foto da iPad a PC

Gli iPad di ultima generazione dispongono di fotocamere la cui risoluzione d'immagine è molto alta e quindi il risultato che si ottiene è rappresentato da dele foto di qualità più che buona. Tuttavia, se si ha la necessità di conservarli è possibile...
Software

10 programmi per creare collage di foto

Con creare un collage di foto intendiamo creare una composizione di varie immagini tra loro in maniera completamente personalizzata. Il risultato sarà molto piacevole da vedere e inoltre in un unico posto avrete tante foto senza doverle sfogliare una...
Software

Come inserire un watermark alle foto

Un watermark è un sistema tecnologico per siglare le foto. Qualora si effettuassero dei bei scatti, è possibile l'applicazione di un watermark. In tal modo si personalizzeranno le foto, rendendole davvero uniche. Si tratta in particolare di scegliere...
Software

Come ravvivare i colori di una foto

L'editing delle fotografie è ormai arrivato ad altissimi livelli, e anche chi non è un fotografo può cimentarsi nell'arte di modificare le foto. Chi non ha in cantina delle vecchie foto, scattate magari con una macchina fotografica a rullino, i cui...
Software

Come scoprire se una foto è autentica

Grazie a internet oggi è possibile accedere anche a tantissime foto provenienti da ogni parte del mondo, con un semplice click. Proliferano donne bellissime, paesaggi paradisiaci, scenari surreali e situazioni ai limiti dell'assurdo o dell'oltreumano,...
Software

Come migliorare le proprie foto con Photoshop

Realizzare delle foto perfette al primo scatto è molto difficile, ma grazie a software come Photoshop possiamo facilmente correggere gli errori in poche semplici mosse e migliorare la resa visiva complessiva delle nostre immagini. Approfondendo lo studio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.