Come giocare con Pet Society su facebook

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Pet Society era uno dei tantissimi giochi offerti da Facebook e consisteva nel prendersi cura di un piccolo "pet", cioè un animaletto personalizzabile, al quale bisognava dedicare un po' di tempo ogni giorno proprio come se fosse un cucciolo vero. Era necessario, infatti, dargli da mangiare, lavarlo e farlo interagire anche con i pet dei tuoi amici. Contava su circa 4 000 000 utenti mensili, ma nell'aprile 2013 la Ea Games annunciò la chiusura del gioco, che avvenne il 17 giugno 2013. Giocare era facilissimo, ma richiedeva davvero tanto tempo. Questa guida ha il compito di illustrarvi questo famosissimo gioco e come era possibile giocare con esso su Facebook.

27

Occorrente

  • essere iscritti a facebook
37

Come prima cosa bisognava cercare l'applicazione Pet Society e, una volta trovata, era necessario procedere col creare un cucciolo, tra i vari già esistenti, che poteva essere personalizzato. Si poteva scegliere il suo colore e dargli determinate caratteristiche somatiche e, infine, vestirlo. Ovviamente era necessario anche scegliere il nome e il sesso. Dopodichè il cucciolo cominciava a vivere in un mondo immaginario, nel quale poteva incontrarsi anche con i pet dei tuoi amici di facebook. Ogni pet, infatti, aveva una casa, che all'inizio era dotata di una sola stanza, ma successivamente, man mano che si aumentava di livello, ne venivano assegnate delle altre. Ogni stanza poteva essere arredata acquistando tutto il necessario direttamente dal negozio virtuale.

47

Esistevano ben oltre 14 negozi e aree speciali nella città di Pet Society, dove era possibile appunto fare degli acquisti, ma anche passare del tempo a giocare. Per poter acquistare il necessario occorrevano delle monete, che si potevano guadagnare anche andando a trovare i pet degli amici e lavandoli. Altre monete si potevano ottenere facendo partecipare il cucciolo a delle gare sportive come la corsa, ma anche a vari tipi di scommesse, mentre ancora altre monete erano acquistabili utilizzando la propria carta di credito. Si potevano anche fare i regali agli amici pet, ma anche vendere gli oggetti che non servivano più, in maniera tale da poter così guadagnare qualche moneta in più.

Continua la lettura
57

L'animaletto andava curato molto spesso. Ogni pet era dotato di due indicatori: l'indicatore di esperienza (che indicava a che livello è il pet e quanti punti zampa possedeva) e l'indicatore della fame (ogni Pet andava, infatti, nutrito). Inoltre, se gli ronzavano intorno delle mosche, questo indicava che era sporco, e dunque doveva essere lavato quanto prima con la saponetta. Man mano che i livelli di fame e di igiene si abbassavano bisognava provvedere a far mangiare il pet, a lavarlo e fargli fare attività divertenti, come giochi, carezze, spazzolate o visite agli amici.
Il gioco consisteva sempre nel ripetere tutto questo, anche se di tanto in tanto vi erano degli aggiornamenti. Insomma, il gioco consisteva, in tutto e per tutto, nell'occuparsi di un piccolo cucciolo virtuale a cui bisognava fornire tutte le cure e le attenzioni necessarie alla sua salute e al suo benessere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • richiede tempo e ti coinvolge molto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come Giocare a Burraco su Facebook

Un game famoso e di conseguenza molto utilizzato al momento, è senza ombra di dubbio il Burraco. È possibile ormai al giorno d'oggi, poterci giocare anche online. Questo fa si che sarà possibile giocare in tutta tranquillità e rimanere collegati con...
Internet

Come Giocare A The Sims Social Su Facebook

Facebook è il social network più cliccato degli ultimi tempi, in quanto consente di condividere foto, immagini, giochi, video da You Tube, link, musica ecc. Con molta facilità e in pochissimo tempo. Su Facebook oltretutto, sono iscritti milioni di...
Internet

Come giocare a Restaurant City su Facebook

Facebook ha rappresentato una svolta epocale nel mondo di internet. Quando si parla dell'avvento dei social si tende a discernere tra un prima e un dopo Facebook. All'interno di questo social sono presenti anche numerose app studiate appositamente per...
Internet

Come Giocare Ad Empire E Allies Su Facebook

Facebook, oltre ad essere un social network che offre centinaia di modalità per relazionarsi con amici o con persone appena conosciute, consente da tempo anche di divertirsi e svagarsi, sia da soli che in compagnia. Esistono, in fatti, molti video games...
Internet

Come Giocare A Brain Buddies Su Facebook

Facebook risulta essere uno dei social network più famosi al mondo, il cui sito fu fondato nel 2004. L'idea di creare questo meraviglioso sito fu di Mark Zuckerberg, il quale lo fondò insieme ad alcuni suoi compagni per potersi scambiare informazioni...
Internet

Come Giocare A Monster World Su Facebook

Monster World è un simpatico gioco gestionale della Wooga, a cui Facebook ci ha gradualmente abituato. Totalmente fuori dai canoni classici, lo scopo ultimo è di aiutare un simpatico mostro a coltivare, portare avanti, abbellire e personalizzare il...
Internet

Come giocare a Geo Challenge su Facebook

Facebook, il noto social network sviluppato da Zuckemberg, si è diffuso a macchia d'olio su ogni dispositivo elettronico, dagli smartphone ai computer. Sono milioni gli utenti che quotidianamente ne sfruttano le sue potenzialità, attraverso la condivisione...
Internet

Come giocare a Biotronic su Facebook

Al giorno d'oggi i social network ci consentono di rimanere in contatta con la nostra rete personale di conoscenti. In un certo qual modo accorcia quelle che altrimenti sarebbero le distanze che ci separano dai nostri cari, amici, parenti, conoscenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.