Come imparare ad usare Adobe After Effects

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Titoli, effetti ed animazioni da inserire nei tuoi video: tutto questo si può fare con After Effects, un software prodotto dall'Adobe per l'animazione grafica e la post produzione a livello professionale. After Effect è simile al programma di editing Photoshop, ma con la possibilità di poter creare effetti su una timeline. After effects non è semplice da utilizzare, soprattutto se abbiamo appena iniziato a familiarizzare con il video editing e siamo dei neofiti nel modo della produzione audio-visiva; apprendere l'uso degli strumenti principali però è abbastanza semplice se ci si munisce di buona volontà. Per avere un aiuto in più che vi renda la vita più facile nell'approcciare il software creato da Adobe, ecco una guida su come imparare ad usare Adobe After Effects ed esportare un lavoro finito.

27

Occorrente

  • Adobe After Effects
37

Aprire unprogetto

In alto a sinistra c'è una barra dei menu: nella sezione file possiamo creare progetti, importare ed esportare file video; nella sezione modifica è possibile annullare o ripristinare azioni; nella sezione effetti è possibile invece aggiungere effetti ai livelli. Per realizzare il primo progetto con After Effects avviamo il programma e creiamo una nuova composizione selezionando nel menu composition/new composition. Nella finestra di dialogo andiamo a stabilirne le caratteristiche, innanzitutto il nome da assegnare nella prima voce, quindi le dimensioni secondo formati predefiniti o personalizzabili. Qui possiamo anche definire altri elementi, come il numero di frame per secondo, la durata del video e il colore di sfondo. Quando abbiamo stabilito le proprietà desiderate selezioniamo ok e si aprirà la finestra con il nostro nuovo progetto.

47

Gli effetti

Cliccando sulla freccia a fianco a transform nei livelli abbiamo le diverse funzioni che ci permettono di modificare l'aspetto dell'elemento: anchor point è il punto di ancoraggio sull'oggetto, position determina la sua collocazione nello spazio, scale serve per regolarne la dimensione e rotation definisce il grado di rotazione, opacity, infine, regola la trasparenza dell'elemento. Queste caratteristiche possono venire cambiate in percentuale e, cliccando sul piccolo timer a lato e spostando il punto relativo nella timeline, stabiliamo la variazione di aspetto del solido nell'animazione. Una volta aggiunti effetti alla timeline, si aprirà anche una scheda dal nome 'controllo effetti', dal quale si potranno aggiustare i vari effetti inseriti.

Continua la lettura
57

Agir sulla timeline

I vari oggetti vengono all'interno dell'animazione vengono gestiti attraverso diversi livelli: per aggiungere un elemento andiamo nel menu layer/new e aggiungiamo l'oggetto che ci serve, ad esempio un solido. Nella finestra di dialogo possiamo stabilire la dimensione e il colore del blocco che verrà posizionato nella finestra centrale dove abbiamo l'anteprima dei singoli fotogrammi. Nella parte in basso possiamo invece vedere a sinistra la finestra con i livelli e le relative opzioni per modificarli, mentre a destra abbiamo la timeline, con cui possiamo andare a lavorare nei frames stabilire i tempi dei movimenti.

67

Utilizzare molto il programma per diventare bravi

Utilizzando questo strumento potremo creare i primi semplici video. Salvando il file potremo riaprirlo per modificarlo ulteriormente, mentre esportandolo possiamo ottenere un vero e proprio video che possiamo vedere con un player come flash. Per l'uso professionale vengono usate funzioni avanzate, che permettono di gestire gli elementi da animare in 2D e 3D anche attraverso l'uso di script per raggiungere la massima precisione. Sono inoltre disponibili numerosi effetti particolari con cui arricchire le immagini e i contenuti video. Qui però si entra in un livello di conoscenza molto alto: prima di iniziare a creare progetti complessi, bisogna fare più pratica possibile con dei video semplici, per poi acquisire dimestichezza e passare a un livello superiore.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sperimenta con elementi semplici le funzioni base del programma per capirne il funzionamento

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come avviare Adobe After Effects CS5 in lingua inglese

Adobe After Effects è un programma di "compositing" video ovvero è un software di animazione grafica e video editing di livello professionale, utilizzabile sia con i sistemi operativi Mac OS che con i sistemi operativi Windows. Volendo semplificare...
Software

Guida ad Adobe After Effects CS6

All'interno della guida che seguirà proveremo a offrirvi delle informazioni relative a un software. Infatti, come avrete compreso facilmente leggendovi il titolo della guida stessa, andremo a spiegarvi il funzionamento di Adobe After Effects CS6. Cominciamo...
Windows

Come utilizzare un filtro di After Effects con EDIUS 6

Come detto più volte il software di editing video EDIUS 6 è uno dei migliori sul mercato. Il suo punto forte è che permette di realizzare filmati a dir poco professionali e in maniera molto stabile. Fattore molto importante per gli utenti di casa Windows....
Software

After Effects: realizzare sfondi astratti in hd

Il lavoro grafico eseguito al personal computer può risultare di vario tipo. Ogni progetto consente di dare una forma del tutto personale alla creatività intrinseca. Per realizzare lavorazioni di impatto che sembrino vere opere d'arte, si ha l'opportunità...
Software

Come realizzare un movimento su un tracciato con After Effects

Adobe After Effects è un software conosciuto dagli appassionati di animazione grafica, che è disponibile sia nella versione professional che standard. Se non lo conoscete ancora potrete provarlo, soprattutto se vi dilettate nella creazione di video,...
Software

Come realizzare un'animazione con effetto particelle su After Effect

Ogni graphic designer che si rispetti avrà sicuramente mostrato un certo interesse per il mondo delle animazioni computerizzate. Il più delle volte si fanno degli esperimenti davvero interessanti per creare degli effetti sempre più spettacolari con...
Software

Come creare un'esplosione con Adobe After Effects

Gli appassionati di montaggio video sono sempre alla ricerca di nuovi effetti da utilizzare nelle proprie creazioni, perché l'effetto giusto inserito nella sequenza corretta è quello che distingue un comune filmato in un'opera degna di nota. Per questo...
Software

Come realizzare un video loop con After Effects

After Effects è un software che consente di realizzare dei video loop. Dispone di interessanti funzioni che si possono scoprire con l'utilizzo costante ed un'attenta ricerca su procedure e rispettivi comandi. A tal proposito lungo i passi di questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.