Come impostare gli Iso in una macchina Fujifilm

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se hai acquistato una macchina fotografica della Fujifilm è importante sapere che questo brand le propone in commercio con la possibilità di impostare manualmente i tanti parametri, come ad esempio gli ISO, ovvero la sensibilità di scatto del sensore. Per impostarli non è molto semplice e talvolta riesce difficile anche capirlo sul manuale d'istruzioni allegato, per cui sono necessari alcuni approfondimenti. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come impostare gli ISO in una macchina Fujifilm.

24

Prima di procedere con la spiegazione va innanzitutto precisato che nelle fotocamere compatte è raro poter avere la possibilità di impostare manualmente alcuni parametri fondamentali come gli ISO. Infatti, sono dei valori che vengono predefiniti in maniera automatica dalla macchina, e in base alle condizioni esterne che il sensore provvede a rilevare. Inoltre è importante aggiungere che in alternativa le potrai impostare direttamente tu, scegliendo tra alcune combinazioni già definite nella macchina. A tale proposito, inizia allora consultare il manuale delle istruzioni della macchina Fujifilm.

34

A questo punto possiamo iniziare con la procedura descrittiva e quindi diciamo subito che impostare gli ISO in una fotocamera è importante per determinare la luminosità effettiva dello scatto e dovrai assolutamente impostarli in base alla quantità di luce che proviene dall'esterno, in modo tale da far arrivare al sensore della macchina la quantità di luce adatta. Prendi dunque la tua FujiFilm bridge digitale ed accendila. Il parametro ISO lo dovrai regolare qualora tu abbia scelto di scattare fotografie attraverso quella che è l'impostazione manuale, di conseguenza la rotella del selettore dovrai ruotarla sino a che non verrà impostata su "M". Fatto ciò, sul retro della macchina, in alto a destra, noterai sicuramente c'è un pulsante, vale a dire "f". Provvedi a cliccarci su e quindi, vedrai che verrà aperto il menu con gli ISO a tua completa disposizione: una volta che avrai selezionato un valore, esci dunque da quel menu e verifica successivamente sul display se i valori degli istogrammi sono ottimali per uno scatto preciso.

Continua la lettura
44

A margine di quanto sin qui descritto, nel caso ci siano dei riscontri positivi a seguito delle impostazioni che hai effettuato, il consiglio è di ripetere l'operazione nel dubbio che qualche importante passaggio ti sia sfuggito. Se poi il problema dovesse persistere almeno in parte, allora, ti conviene consultare sempre il manuale che nelle ultime pagine illustra proprio delle "errate corrige" che consentono poi di ottimizzare il risultato definitivamente, senza ripetere per l'ennesima volta l'operazione di impostazione dei parametri ISO.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Le migliori fotocamere istantanee

Ogni volta si prova qualcosa di nostalgico nel guardare una foto che viene lentamente sviluppata di fronte a voi, i suoi colori scuri e caldi in contrasto con quelli chiari e freddi. E anche se siamo tutti vogliosi di scattare una foto istantanea in movimento...
Windows

Come creare delle immagini 3D con StereoPhoto Maker

La tua prima esperienza al cinema con il 3D è stata qualcosa di sconvolgente. Ti piacerebbe poter fare altrettanto con una tua immagine, in modo da lasciare i tuoi amici a bocca aperta, ma purtroppo non ha la più pallida idea di come procedere. Beh,...
Elettronica

Come pulire il sensore della macchina fotografica

I sensori delle fotocamere digitali sono soggetti a polvere e particelle che aderiscono alla loro superficie, e quando la polvere diventa visibile nei vostri scatti, allora diventa necessario ripulirli. La maggior parte delle camere DSRL (digital single-lens...
Elettronica

Come fotografare al buio

Hai provato a fotografare un angolo suggestivo della tua città di notte o un monumento illuminato contro il cielo scuro o hai provato a immortalare un incontro serale tra amici e sei rimasto ogni volta deluso dal risultato? Prima di avvilirti, sappi...
Elettronica

Guida alle caratteristiche della Canon EOS 70D

Scegliere la fotocamera giusta è un duro lavoro. Si desidera vedere concretizzarsi in un unico modello la giusta qualitá prezzo. Con la Canon EOS 70D questo è possibile! Essa dispone di un sensore CMOS da 20,2 milioni di pixel accoppiato con un processore...
Elettronica

Come pulire il sensore della Reflex

Le macchine fotografiche digitali di tipo Reflex hanno moltissimi pregi ma hanno la necessità di una manutenzione costante per l'intercambiabilità degli obiettivi. Infatti chi possiede una reflex sa benissimo che esiste la possibilità che dei corpi...
Elettronica

L'apertura del diaframma e profondità di campo in fotografia

Dietro una fotografia ben riuscita c'è molto di più del semplice scatto inteso come l’operazione di inquadrare e premere il pulsante di otturazione. Realizzare una fotografia in grado di trasmettere emozioni, presuppone (oltre ad una certa sensibilità...
Elettronica

Come impostare senza errori il sensore meteo nella radiosveglia Oregon

All'interno della propria quotidianità è utile avere sempre le giuste e corrette informazioni, quali ad esempio il meteo e l'orario esatto. Per far ciò ci si avvale spesso di strumenti che vanno oltre il semplice orologio, come ad esempio strumenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.