Come impostare il controllo regolare dei virus in kaspersky 2010

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nei passi successivi di questa breve guida ci occuperemo di spiegarvi come è possibile impostare dei controlli regolari dei virus in kaspersky 2010. Kaspersky è un programma che esegue un controllo regolare del nostro PC quando questo non viene utilizzato. È bene, però, fare in modo che l'antivirus esegua una scansione completa del computer a intervalli regolari. Per impostare questi intervalli è necessario configurare alcune impostazioni. Andiamo dunque a vedere come bisogna procedere per sfruttare al meglio le funzionalità di questo programma per avere il proprio computer sempre pulito da eventuali virus.

26

Occorrente

  • Computer e kaspersky
36

Innanzitutto, dalla pagina principale di Kaspersky bisogna fare click su Impostazioni. Ora, ella parte sinistra della finestra fate click sulla voce Scansione Completa e, successivamente, su Impostazioni. Verrà così aperta una nuova finestra, nella quale dovremo andare ad aggiungere un segno di spunta su "Esamina solo i file nuovi e modificati", che si trova nel tab Ambito. A questo punto bisognerà quindi spostarsi nel tab Avanzate e procedere con l'aumentare l'impatto dell'analisi euristica spostando il cursore sul valore "media". In questo modo rischierete un maggior numero di falsi positivi, ma riuscirete anche ad aumentare la probabilità che anche i veri virus vengano rilevati. Mettete anche un segno di spunta su "Ricerca approfondita di rootkit".

46

Infine, dovrete spostarvi nel tab "Modalità di esecuzione" e selezionare l'opzione "In base alla pianificazione". Per poter stabilire la frequenza con la quale deve essere eseguito questo controllo, bisognerà selezionare dal menù a tendina la voce che vi interessa e completare anche le richieste di impostazioni successive, che variano a seconda della frequenza scelta. Inoltre, dovrete inserire anche un orario in cui il PC acceso non è in uso e confermare con OK.

Continua la lettura
56

È importante sapere che si possono verificare, come accade con qualsiasi applicazione, dei problemi relativi al rallentamento del computer, al riavvio, eccetera. Vediamo comunque come risolvere quello relativo al rallentamento, infatti, è possibile trovare una soluzione a questo inconveniente semplicemente andando sul comando delle impostazioni e selezionando il tipo di controllo che si preferisce. Kaspersky, infatti, attraverso un tipo di controllo elevato controllerà ogni operazione che eseguiremo e quindi rallenterà il processo di apertura dei file e/o applicazioni. Di seguito, sempre nelle impostazioni, troveremo il filtro e selezionando questo si potranno scegliere le applicazioni da esimere da questi controlli. Una volta seguiti questi passi non avrete più alcun problema per il controllo di kaspersky con le postazioni che avete selezionato e, di conseguenza, avrete anche un rallentamento inferiore. Ad ogni modo sappiate che il controllo che avete impostato si ripeterà ogni giorno alla stessa ora.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • io lo utilizzo solo per il computer fisso perché io il mio portatile lo spengo sempre e quindi non partirebbe il controllo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come difendersi dai virus informatici

I virus informatici sono una tipologia di software progettato per arrecare danni al computer. È conosciuto anche come “malware” e la sua costituzione va dal programma molto semplice e quindi più facilmente rintracciabile, a quello più complesso...
Windows

Come gestire il Track Changes in Microsoft Word 2010

Questa semplice guida serve per apprendere e gestire l'attivazione o la disattivazione del Track Changes in Microsoft Word 2010 (o Revisioni nella versione inglese del programma) all'interno di un documento Microsoft Word 2010. Nel caso in cui la caratteristica...
Windows

Come creare un finto virus

All'interno di questa specifica guida, ci occuperemo di virus. Entrando più nel particolare, ci occuperemo di virus per pc. Come avrete già potuto comprendere, tramite la lettura del titolo della guida stessa, andremo a spiegarvi Come creare un finto...
Windows

Come aggiungere un grafico ai documenti con Word 2010

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di Word 2010. Nello specifico, come avrete già avuto l'occasione di scoprire attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, andremo a concentrarci su Come aggiungere un grafico ai documenti...
Windows

Come assegnare le risorse alle attività in Microsoft Project 2010

Spesso, quando viene utilizzato uno strumento come Microsoft Project 2010 senza utilizzare una funzionalità importante come quella che permette di assegnare le risorse alle attività di progetto, non si sa nemmeno cosa ci si sta perdendo. Per questo...
Windows

Come creare una nuova attività in Microsoft Outlook 2010

Se avete la necessità di annotare le cose da fare e pensate che l'utilizzo di carta e penna sia un metodo ormai superato e poco efficace, potete utilizzare una delle funzionalità di Microsoft Outlook 2010, tramite la quale potrete prima annotare e poi...
Windows

Come eliminare un virus da una chiavetta

Oggi giorno, le chiavette usb vengono usate in modo sempre crescente grazie alla loro indispensabile comodità riguardante il trasporto, deposito, immagazzinamento di file di qualsiasi natura, quali file audio, video, immagini e documenti. Una cosa fondamentale...
Windows

Come creare una Timeline con PowerPoint 2010

Timeline è un progetto di PowerPoint che ti permette di illustrare eventi. È possibile creare linee temporali da poter condividere anche con gli altri utenti. Si può animare il tutto con foto, slides e anche musica. Solitamente quando creiamo delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.