Come inserire bolle di sapone nelle foto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Oramai l'attività di modifica delle immagini è diventata creativa e divertente ed ormai si è diffusa a macchia d'olio su tutto il territorio mondiale, soprattutto quando si ha a che fare con software semplici e gratuiti come The Gimp, che per facilità e funzionalità non ha niente da invidiare a quelli commerciali già esistenti.
Con The Gimp è possibile eseguire un gran numero di operazioni su foto e immagini, per migliorarle, applicare filtri oppure inserire effetti sorprendenti, come l'effetto bolle di sapone.
Il programma è disponibile per più sistemi operativi (Linux, Windows, Mac OS X) e può essere scaricato semplicemente dal sito ufficiale.

27

Occorrente

  • The Gimp
  • PC con qualunque sistema operativo
  • Connessione Internet
37

Per creare l'effetto bolle di sapone, innanzitutto dobbiamo procurarci un set di 9 pennelli. Quindi scaricare il file in formato. Zip ed estrarne il contenuto. I file all'interno saranno in formato. Gbr e dovranno essere copiati nella directory seguente: C:\Documents and Settings\nomeutente\. Gimp-2.2\brushes.
Infine assicurarsi che nella toolbar o barra degli strumenti ci sia la tavolozza dei colori appena scaricati.

47

Dal menu File → Apri, aprire l'immagine che si desidera ritoccare. Nella toolbar, selezionare Pennelli e sceglierne uno tra i 9 scaricati in precedenza; quindi cliccando con il mouse su ciascuno di essi, appariranno tutte le foto disponibili con i nomi delle varie collezioni e le dimensioni delle stesse.

Continua la lettura
57

Dopo aver scelto il tipo di pennello, selezionare nella scheda sottostante la toolbar, la voce Opzioni Strumenti per modificare la nitidezza e le dimensioni della punta.
Dalla tavolozza dei colori primari, scegliere un bianco oppure un azzurro pastello e cliccare gradualmente con il pennello lungo i margini della foto tenendo sempre d'occhio la nitidezza e le dimensioni. Provare con i diversi modelli a nostra disposizione e se non risultano di proprio gradimento, possiamo annullare tutta l'operazione con la combinazione dei tasti Ctrl + Z.

67

Procedendo in maniera graduale possiamo variare i colori primari per ottenere l'effetto bolle di sapone. Diminuendo la nitidezza, si otterranno dei disegni meno marcati e più sobri; riducendo le dimensioni, invece, si avranno delle decorazioni più irregolari e di maggiore quantità.
Il risultato finale sarà esteticamente molto gradevole ed è stato realizzato con estrema facilità.
In conclusione abbiamo visto come in pochi step realizzare l'effetto bolle di sapone con un programma versatile e facile da usare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come inserire il copyright in una foto con Photoshop

Al giorno d'oggi più o meno tutti ci dilettiamo a pubblicare foto, chi lo fa a tempo perso sui social o chi cerca di farlo in maniera più o meno professionale. Quelli che tengono particolarmente a tutelare le proprie foto da usi illeciti e vogliono...
Windows

Come inserire le foto in Power Point con grandezza uguale

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di Power Point. Nello specifico, come avrete potuto notare già dalla lettura del titolo della guida stessa, ci concentreremo nello spiegarvi Come inserire le foto in Power Point con grandezza uguale.Power...
Windows

Come inserire un'immagine nel testo su Photoshop

Per chi non lo conoscesse, Photoshop è il programma di fotoritocco più famoso, con cui è possibile modificare a piacere le proprie foto e, personalizzarle con scritte ed effetti particolari. Con questo programma ognuno può liberare la propria creatività...
Windows

Creare un collage di foto con Photoshop

I collage sono delle particolari composizioni fotografiche, grazie alle quali è possibile inserire più fotografie all'interno di un'unica area di stampa: questo si rivela particolarmente utile quando, ad esempio, si dispone di immagini troppo piccole...
Windows

Come Inserire Un'immagine Di Sfondo Con Open Office 3.2 Writer

Avete mai pensato di lavorare ad un progetto avendo sempre davanti una foto o un vostro disegno che vi invogli a continuare? Vi è mai capitato di dover compilare una serie di documenti che su internet appaiono solo in versione in formato PDF? Adesso,...
Windows

Come creare un filmato con le foto con picasa

Quando si scattano tante foto col proprio smartphone sarebbe utile e pratica conservare tutte le proprie foto per evitare che vengano perse, o nel peggiore dei casi, cancellati in maniera permanente. Quindi è utile conservarli e caricarli in un sistema...
Windows

Come nascondere un viso o un oggetto in una foto

Avere insomma una foto perfetta da inserire come foto profilo, oggi è davvero importante, ragion per cui diventa utilissimo sapere scattare belle foto ma soprattutto modificarle al meglio. Tra le tante azioni utili che potrebbero servirci per migliorare...
Windows

Come inserire un logo in un video

Una volta scaricato il programma, potrete inserire un logo in un video fatto da noi. Inserire un logo in un video risulta molto importante se volete far riconoscere la vostra firma. Inserire una scritta oppure un logo in un video non è per nulla difficoltoso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.