Come inserire in un 3d il cielo come sfondo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Vorresti inserire nel tuo 3d uno sfondo che simuli il cielo? Con l'utilizzo del programma gratuito Kerkythea potrai inserire nello sfondo del tuo 3d immagini che simulano il cielo. In questo programma sono presenti molti tipi di cielo, e con le numerose impostazioni presenti potrai personalizzare il tuo 3d come meglio desideri!

27

Occorrente

  • Computer
  • Kerkythea
37

Devi avere installato nel tuo pc il programma gratuito Kerkythea, reperibile nel sito http://www.kerkythea.net/. Apri il programma, clicca, nella barra degli strumenti File, successivamente clicca Open e importa o apri un 3d da te precedentemente creato. Ora scegli una visuale che preferisci e visualizza il 3d come Solid Rendering, barra del menù, clicca su view, clicca su Adjust e per finire clicca su Solid Rendering.

47

Ora procedi con l'inserire lo sfondo che più desideri.
Nella barra del menù clicca su Insert, poi clicca su Global, ti si aprirà un menù con i Basic Skies caricati, gli sfondi presenti non sono molti, però potrai sempre scaricarne altri nel sito di Kerkythea.
Ora non ti rimane che scegliere uno degli sfondi presenti, ad esempio Morning.

Continua la lettura
57

A questo punto non rimane che andare a regolare lo sfondo.
Nella barra del menù clicca su Settings e nel menù a tendina che ti compare clicca su Sun and Sky.
Ti si aprirà una finestra Sun and Sky Wizard, nella prima parte potrai settare l'ora e il giorno che si vuole simulare, cliccando poi su Next potrai poi settare, agendo sui selettori, l'intensità, il colore e l'opacità del tuo sfondo. Clicca su finish e il tuo sfondo sarà regolato!

67

Se invece poi abbiamo già una immagine di cielo che ci piace particolarmente, allora possiamo usare AutoCAD, anch'esso programma molto semplice da usare. Bisognerà scaricarlo, istallarlo e aprirlo, nella barra superiore clicchiamo "vista", poi "gestione viste", daremo un nome all'immagine da creare, confermiamo con "ok". Si aprirà una finestra dalla quale importeremo la nostra immagine principale e successivamente "modifica locale sfondo" dal menù tendina scegliere "immagine", "sfoglia" e selezionare l'immagine del cielo, "apri", "regola immagine" e poi "stira", quest'ultimo passaggio per far si che l'immagine del cielo copra tutto lo sfondo, confermiamo con "ok", nella finestra sottostante "imposta corrente" "applica", confermiamo con "ok" ed avremo la nostra immagine in 3D con il cielo come sfondo. Non resta che a voi scegliere quale metodo usare e buon divertimento!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di scaricare altri sfondi dal sito di Kerkythea in quanto quelli presenti nel programma sono poco definiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare una GIF cielo stellato animato con Gimp

Abbiamo bisogno di alcune GIF animate per completare un progetto, per abbellire un sito internet o un blog e non sappiamo come fare? Vorremmo tanto realizzare un cielo stellato animato per la nostra pagina web, o fare un regalo ad un amico, stupendolo...
Programmazione

Come comprendere il sistema booleano

Il sistema booleano viene denominato anche sistema binario. Esso costituisce un sistema logico-numerico basato sul principio che un'entità può assumere soltanto due valori possibili. Questo sistema booleano non è assolutamente difficoltoso da capire...
Windows

Creare Nuovo Set Pennelli Nuvole Con Photoshop

Siete appassionati di photoshop ma vorreste sapere e conoscere ancora meglio questo fantastico programma? Ebbene, qui di seguito vi spiegheremo come creare un nuovo set pennelli nuvole con photoshop. A volte capita di dover inserire delle nuvole all'interno...
Software

I migliori software per il rendering 3D

Attualmente col termine rendering s' intende una resa grafica, cioè un'operazione posta in essere da un disegnatore per dare origine ad una rappresentazione di qualità di un oggetto o di una architettura (progettata o rilevata). Recentemente la parola...
Software

10 consigli per migliorare con Photoshop

Photoshop, programma sviluppato da Adobe, è diventato un punto di riferimento per post produzione e modifiche di immagini e fotografie. Si tratta di uno strumento estremamente complesso, semplice e intuitivo da usare per modifiche "basilari" ma molto...
Software

Guida all'uso di Inkscape

Inkscape è un programma di grafica vettoriale libero basato sul formato SVG. L'obiettivo di questo programma è quello di fornire un potente strumento grafico, preferibile ad altri presenti sul mercato, che si occupa anche della gestione di altri dispositivi....
Software

Come aumentare i dettagli di una foto con Adobe Lightroom

Questo articolo vi mostrerà come migliorare le vostre foto in Adobe Lightroom regolando l'esposizione, il recupero, la luce di riempimento e i neri. L'elaborazione di un'immagine è essenziale. Ma anche se è essenziale, a quanto pare anche schiacciante...
Windows

Come concatenare più celle in Excel

Microsoft Excel è il programma più conosciuto ed utilizzato per creare tabelle, eseguire calcoli e realizzare grafici. L'uso di questo software è piuttosto semplice, ma è necessario comprendere correttamente in che modo svolgere le diverse operazioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.