Come inserire nel menù contestuale l'avvio delle applicazioni più utilizzate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I sistemi operativi a interfaccia grafica, dispongono di un menù contestuale con varie opzioni. Questo si attiva alla pressione del tasto destro del mouse. Le varie versioni di Windows dispongono di un Menù Contestuale con opzioni predefinite. Tuttavia è possibile modificare il contenuto del menù. In tal modo si può inserire l'avvio delle applicazioni più utilizzate. Questo intervento permette di personalizzare il menù contestuale. Al tempo stesso si ha sempre a portata di mano ciò che maggiormente si adopera. Per accedere ad alcuni programmi, come Paint o Blocco note, infatti, occorre eseguire almeno tre passaggi. Start → Programmi → Accessori. Inserendoli nel menù contestuale, invece, si rende immediato il loro avvio.
La personalizzazione del menù contestuale di Windows comporta alcune modifiche nel Registro di Sistema. Pertanto, si consiglia di effettuare una preventiva copia di sicurezza. Eventuali errori potrebbero compromettere il corretto funzionamento del sistema operativo.

26

Occorrente

  • PC con Windows
36

Per inserire nel menù contestuale le applicazioni più utilizzate per velocizzarne l'avvio, accendiamo il computer. Non è necessario collegarlo alla rete Internet. Dal menù Start → Esegui in Windows XP inserire il comando regedit. Dalla casella di testo presente nel menù Start in Windows Vista/7 digitare lo stesso comando. Confermare con la pressione del tasto Invio. Si aprirà la finestra dell'Editor del Registro.

46

Nel pannello di sinistra dell'editor cerchiamo la chiave di registro "HKEY_CLASSES_ROOT/Directory/Blackground/shell". Clicchiamo con il tasto destro del mouse nel riquadro a destra. Selezioniamo la voce "Nuovo → Chiave". Sostituiamola con il nome dell'applicazione da inserire nel menù contestuale per velocizzarne l'avvio. Clicchiamo sulla chiave appena creata. Selezioniamo nuovamente la voce "Nuovo → Chiave". Rinominiamola con "command".

Continua la lettura
56

Selezioniamo la nuova chiave "Command", poi "Dati valore" e apriamo la sezione "Predefinito". Qui scriviamo il percorso dell'eseguibile ("C: ProgrammiFiles/Windows Media Player"). Infine clicchiamo sul tasto "Ok" per aggiungere il nuovo collegamento. Ripetiamo la stessa procedura per qualunque altra applicazione vogliamo inserire nel menù. Per rendere attive tutte le modifiche apportate, riavviamo la macchina. Verifichiamo il corretto funzionamento del menù contestuale. Controlliamo, inoltre, l'avvio effettivo delle applicazioni più utilizzate presenti nel menù.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di apportare modifiche al Registro di sistema, è opportuno effettuarne il backup
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come aggiungere i comandi "copia nella cartella" e "sposta nella cartella" al menù contestuale di Windows

Spesso si ha la necessità di dover spostare o copiare file e cartelle in un percorso diverso, e in questi casi risulta comodo disporre dei comandi "copia nella cartella" e "sposta nella cartella" nel menu contestuale di Windows, ovvero quel menu che...
Windows

Come Aggiungere i comandi "Copia" e "Sposta nella cartella" nel menù contestuale

Lavorando al computer, spesso potrebbero tornare utili dei comandi di cui il dispositivo non è predisposto, come ad esempio quelli del menù contestuale ''Copia nella cartella" e "Sposta nella cartella". Essi si possono comunque aggiungere andando ad...
Windows

Come ritornare al menu di avvio classico di windows

Nel 2002 è stato presentato il rivoluzionario sistema operativo Windows XP, che comprendeva diverse migliorie rispetto alla versione precedente. Oltre a vantare delle prestazioni ottimali e una piena affidabilità che lo rendono adatto in qualunque contesto...
Windows

Come creare un CD che all'avvio mostri un menù elegante

Quando creiamo i nostri cd o dvd con foto, video o vari dati, non ci preoccupiamo mai ne per l'estetica del menù del disco, ne del fatto che chi li dovrà visualizzare potrà avere delle difficoltà nell'accedere ai contenuti o nella ricerca di file...
Windows

Come cambiare il colore delle finestre, del menù Start e della barra applicazioni con Windows 7

Se desiderate cambiare il colore delle finestre del menù start e della barra applicazioni nel PC perché vi annoia la solita tonalità, oppure perché volete personalizzare il vostro computer, sappiate che è possibile farlo in pochi e semplici passaggi....
Windows

Come inserire applicazioni in Circle Dock

Benvenuti in questa nuova guida dove parleremo di un'applicazione molto particolare e forse non molto conosciuta dagli internauti e utilizzatori di PC. L'applicazione in questione è Circle Dock. I così detti Dock non sono altro che le barre grafiche...
Windows

Come togliere skype e messenger dall'avvio automatico

Chiunque utilizzi un PC avrà notato che a lungo andare la fase di avvio è sempre più lenta. Questo succede perché la procedura di installazione della maggior parte delle applicazioni che scarichiamo, fa sì di inserirle in automatico tra i programmi...
Windows

Come creare un database di tutte le password utilizzate sul web

Al giorno d'oggi internet offre agli utenti numerosi siti web nei quali il più delle volte è necessario effettuare una registrazione. Per poter accedere al servizio desiderato dunque bisogna iscriversi inserendo il proprio nome utente ed una password...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.