Come inserire nuovi tipi di font nella libreria del Mac

Tramite: O2O 18/02/2018
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Lo scorso 23 gennaio 2018 Apple ha reso disponibile sul Mac App Store un nuovo aggiornamento del sistema operativo macOS High Sierra. La versione 10.13.3 non ha apportato molti cambiamenti sostanziali ma ha aggiustato errori, corretto bug e migliorato le prestazioni e la sicurezza del Mac, mettendo a tacere le critiche e le lamentele mosse dagli utenti della società di Cupertino. Inoltre Apple ha provveduto a rimediare al problema relativo alla compatibilità tra il sistema operativo macOS High Sierra e i font sia scaricati da terzi che meno recenti e appartenenti a una versione precedente del sistema operativo o di qualche applicazione. Oltretutto la società di Cupertino ha presentato una vasta gamma di nuovi tipi di font per cui ora potete tranquillamente sbizzarrirvi e mettere sul vostro dispositivo elettronico i font che vi piacciono di più. Se volete sfruttare al meglio questa funzione, seguite la nostra guida su come inserire nuovi tipi di font nella libreria del Mac.

210

Occorrente

  • Mac
  • Libro Font (preinstallato)
310

Come identificare nuovi tipi di font

Se volete identificare nuovi tipi di font, fotografate come screenshot un esempio di testo in cui è impiegato, dopo salvate l?immagine sul Mac, poi caricatela sul sito web WhatTheFont. Cliccate su Scegli file, caricate lo screenshot, identificate i caratteri, selezionate Continua e controllate i risultati.

410

Come scaricare nuovi tipi di font

Il sistema operativo macOS High Sierra integra nativamente un numero considerevole di font ma potete scaricarne altri da Apple o da terzi. Per scaricare nuovi tipi di font aprite la cartella Applicazioni, cliccate su Libro Font, selezionate i font che volete scaricare nell?elenco dei font, scegliete Modifica > Scarica o cliccate sui font tenendo premuto su Ctrl e scegliete Scarica dal menu pop-up che si apre sulla schermata del Mac. Ricordate che i font che non avete ancora scaricato sono quelli grigi nell?elenco dei font.

Continua la lettura
510

Dove scaricare nuovi tipi di font

Esiste una miriade di siti web dove potete scaricare nuovi tipi di font gratuitamente, come 1001 Fonts, Font River, Search Free Fonts e Urban Fonts, ma DaFont è sicuramente il più gettonato e il più popolare tra tutti. Collegatevi a DaFont e troverete centinaia di font riuniti in collezioni da selezionare o nella barra di ricerca in alto o nelle categorie della home o nel menu alfabetico a destra. Il sito web è ottimizzato per la lingua italiana e fornisce le istruzioni per scaricare i file dei font che scegliete.

610

Come installare e attivare nuovi tipi di font

Adesso vediamo come installare e attivare i font che non sono tra quelli installati e attivati automaticamente dal sistema operativo macOS High Sierra. Per installare e attivare nuovi tipi di font aprite Finder e cliccate su Installa Font. A questo punto il Mac aprirà Libro Font e installerà i font che avete scaricato. Guardate che la versione 10.13.3 installa nuovi tipi di font nella cartella Libreria nella cartella Sistema: /Sistema/Libreria/Font e nella cartella Libreria sul disco fisso: /Libreria/Font.

710

Come installare nuovi tipi di font in modo alternativo

Per installare nuovi tipi di font in modo alternativo aprite Libro Font e cliccate su Aggiungi + nella barra degli strumenti di questa applicazione o trascinate i file dei font che avete scaricato sull?icona di Libro Font. Notate che questa applicazione non solo vi permette di installare nuovi tipi di font ma anche di gestire e di visualizzare l?anteprima dei font che avete scaricato.

810

Come installare nuovi tipi di font in una posizione diversa da quella di default

Per installare nuovi tipi di font in una posizione diversa da quella di default aprite Libro Font e cliccate su Preferenze, dove potete decidere di installare i font che avete scaricato nella cartella Font nella Libreria accessibile solo a voi (~/Libreria/Font/) o nella cartella Font della Libreria accessibile a qualunque utente del Mac (/Libreria/Font/). Tenete a mente che da Libro Font > Preferenze potete comandare al vostro dispositivo elettronico di spostare nel Cestino i font duplicati.

910

Come installare e attivare nuovi tipi di font su un Mac con altre versioni del sistema operativo

Per installare e attivare nuovi tipi di font su un Mac con una versione precedente del sistema operativo macOS High Sierra, uguale o superiore alla 10.3, dovete cliccare due volte sui font che avete scaricato e selezionare Aggiungi Font dal menu a tendina che appare sulla schermata del Mac. Inoltre c?è un altro metodo che ha validità universale perché può essere applicato a tutte le versioni del sistema operativo del vostro dispositivo elettronico e per cui occorre copiare i file dei font che avete scaricato nella cartella Font nel percorso /Utente/nome_utente/Libreria/Font.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso doveste riscontrare qualche anomalia o difficoltà, non esitate a contattare l’Apple Support per segnalare e risolvere il vostro problema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come modificare il font del Finder di un Mac

Ogni Mac, storicamente, è caratterizzato da un font predefinito che tutti gli appassionati del sistema operativo di casa Apple conoscono, il Lucida Grande. Questo font ha fatto la storia e non è mai stato cambiato, andando così a diventare un vero...
Mac

Come cambiare il font sul tuo Mac

Cambiare il font di sistema sul Mac non è, di base, un'impresa semplicissima. Apple ha installato come font di default, da OS X 10.10 Yosemite, l'Helvetica Neue (che sostituisce il precedente apprezzatissimo Lucida Grande). Esattamente come nel recente...
Mac

Come installare nuovi screensaver originali su Mac

Se desideriamo installare dei nuovi e originali screensaver sul Mac dobbiamo sapere qualcosa. Infatti esistono due procedure. La prima per rendere il cosiddetto "salvaschermo" disponibile a tutti gli utenti che usufruiscono del computer. L'altra per limitare...
Mac

Come esportare la libreria iTunes

Durante il vostro utilizzo dei prodotti iOS potrebbe sorgere la necessità di copiare la vostra libreria di iTunes per poterla trasferire su un altro dispositivo. Le ragioni potrebbero essere diverse ed in qualsiasi caso non potete farvi cogliere impreparati....
Mac

Come inserire i testi delle canzoni su iTunes

ITunes è un software conosciutissimo che consente la gestione dei files multimediali e, senza dubbio, una delle sue funzioni più apprezzate è quella della gestione della musica, con la quale è possibile costruire una libreria musicale di nostro gradimento....
Mac

Come creare una nuova libreria su iTunes

L'avvento degli smartphone, ha certamente agevolato l'agire quotidiano su più fronti, consentendo di svolgere numerose operazioni in modo semplice, autonomo e immediato. Mediante le tecnologie mobili, infatti, è oggi possibile effettuare azioni che...
Mac

Come masterizzare un CD audio con Mac

Se fuori c'è brutto tempo e/o le temperature esterne sono abbastanza basse, occorre trovare un modo per trascorrere gradevolmente i momenti liberi. Uno strumento fondamentale a tal proposito è il computer, in quanto presenta numerose funzionalità....
Mac

Come abilitare le emoji su Mac

Quando parliamo di emoji, facciamo riferimento ad un tipo di emoticon statica di origine giapponese. Le emoji si utilizzano con una certa frequenza nei messaggi che si inviano con gli smartphone. Esse hanno spopolato in Giappone e di recente vengono utilizzate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.