Come inserire una Sitemap nel proprio sito web

Tramite: O2O 12/09/2016
Difficoltà: facile
15
Introduzione

La sitemap non è altro che un sito web dove sono gerarchicamente elencate tutte le pagine del sito. È molto conosciuta grazie alla sua finalità, ossia facilita la navigazione degli utenti, consentendo la facile ricerca di tutto ciò di cui hanno bisogno. Inizialmente creata per questo scopo in seguito è stata impiegata dai crawler dei maggiori motori di ricerca, i quali usufruiscono della sitemap XML impiegata da Google, Yahoo!, MSN ecc, e consente di caricare all'interno del motore di ricerca tutti gli URL delle pagine del sito web. Quando viene creato un nuovo sito web, quest'ultimo non ne è automaticamente dotato, infatti bisogna inserirlo manualmente. Per poterlo fare correttamente basterà semplicemente seguire i passaggi elencati di seguito. Solo così scoprirete come inserire una sitemap nel proprio sito web.

25

Creare una sitemap non è affatto semplice, infatti si rischia facilmente di perdere la testa dopo svariati tentativi. Partiamo innanzitutto mettendo in chiaro che una sitemap si crea utilizzando un sitemap generator come, ad esempio: http://www.xml-sitemaps.com/. Grazie a questo sistema, l'inserimento avviene automaticamente, in modo semplice e veloce, tanto che basterà essere in possesso di una connessione internet e di un pc. Una volta aperto il link sopra indicato, ci si ritrova dinanzi una pagina dove verrà richiesto di inserire il proprio URL. Per poter proseguire bisognerà necessariamente inserirlo.

35

Per poter installare una sitemap nel proprio sito web, oltre al link precedentemente riportato vi sono tanti altri modi per farlo. Continuando l'inserimento della sitemap, bisognerà attendere sicuramente alcuni minuti prima di poter terminare l'azione. Il tempo necessario varia in base alla complessità ed all'articolazione del proprio sito internet, ma anche in base alla corretta disposizione delle varie pagine web. Alla fine di tale processo si può richiedere un report di tutto ciò che è stato analizzato.

Continua la lettura
45

Infine sarà possibile caricare la sitemap XML nella propria directory principale, aggiungendola in seguito sull'account Google. Quest'ultimo verrà scannerizzato e permetterà la localizzazione delle pagine web del proprio sito sui maggiori siti di ricerca. Nel caso in cui le pagine del proprio sito internet sono già presenti nei maggiori siti di ricerca, questi passaggi potrebbero peggiorare l'operazione di inserimento del medesimo sito oppure, nei casi più estremi, portare alla rimozione delle pagine.

55
Consigli
Non dimenticare mai:
  • L'inserimento è consigliabile nel caso in cui il "dominio" sia stato registrato per la prima volta e ancora non sia presente nei "motori di ricerca".
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come monitorare le visite del proprio sito web

Ormai ogni piccola grande azienda o attività commerciale non può prescindere dall'avere il suo personale sito web. Un riferimento in rete è infatti necessario oggigiorno. La miglior pubblicità si fa sul web, così come sul web avviene il miglior passaparola....
Internet

Come pubblicizzare un sito web gratuitamente

Un sito web, se in grado di generare un numero piuttosto alto di visualizzazioni, può diventare una vera e propria fonte di reddito, in grado di generare centinaia (e, in alcuni casi, anche migliaia) di euro al mese. Grazie a numerosi software e piattaforme,...
Internet

Come inserire un orologio su un sito tramite Wordpress

Wordpress è uno dei principali strumenti con cui, anche chi non è esperto di programmazione, può costruire facilmente un proprio sito perché mette a disposizione una serie di elementi che facilitano la generazione e la successiva manutenzione di un...
Internet

Come fare un sito web con Dreamweaver

Realizzare un sito internet richiede innanzitutto la conoscenza più o meno approfondita del linguaggio HTML, poi in seconda analisi un programma dove scrivere tale linguaggio per poter rendere effettivo il sito. Una volta l'editor di testo blocco note,...
Internet

Come risalire all'hosting di un sito web

Al giorno d'oggi, è molto facile e conveniente di possedere un sito web. Piattaforme CMS come WordPress e Joomla sono gratuiti e facili da usare. In generale, ci sono quattro diversi tipi di web hosting: Shared, Virtual Private Server (VPS) e Cloud Hosting....
Internet

Come Sapere A Chi E' Intestato Un Sito Web

Ogni volta che apriamo il nostro browser per navigare in Internet, i siti da visitare sono innumerevoli. Alcuni di essi risultano estremamente affidabili, mentre altri non hanno certificazione. Per questo motivo dobbiamo aprirli con estrema attenzione,...
Internet

Come verificare l'affidabilità di un sito web

Navigare su Internet può essere molto rischioso a volte. Ci sono alcuni siti che, una volta aperti, ci reindirizzano verso destinazioni non proprio adeguate. Si aprono pop-up e finestre che contengono pagine potenzialmente dannose per il nostro computer....
Internet

Come presentare un sito web al cliente

Oltre 7 aziende su 10 posseggono un sito web con la storia, i servizi e i contatti della propria produzione attiva. Introdurre il proprio lavoro, ai giorni nostri, è fondamentale per il rapporto tra fornitore e potenziale cliente, per ottenere visibilità...