Come installare e configurare Microsoft Outlook

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Internet è nato come uno strumento di scambio di informazioni, in cui i soggetti comunicanti hanno la possibilità di trasmettere e di ricevere dati. La posta elettronica, al giorno d'oggi, rappresenta un mezzo di comunicazione fondamentale, e viene utilizzata dai privati e dalle aziende con evidenti vantaggi di velocità e di comodità. Grazie ad essa, infatti, è possibile effettuare lo scambio rapidissimo di messaggi e di file di qualsiasi genere. Esistono diversi programmi di posta elettronica, di cui uno dei maggiormente utilizzati è Microsoft Outlook. Il programma in questione appartiene alla suite di Microsoft Office, e si tratta in uno dei più famosi utilizzati per la gestione della posta elettronica "PIM". Esso offre notevoli possibilità per ricevere, per archiviare, per rimuovere, per filtrare i messaggi. Inoltre mette a disposizione dell'utente svariate opzioni per personalizzare le operazioni e le spedizioni. Per utilizzare il programma di posta, la prima operazione da effettuare consiste nell'istallarlo e nel configurarlo nel proprio computer. In questa semplice ed esauriente guida vi forniremo le principali informazioni su come è possibile installare e configurare Microsoft Outlook nel proprio computer. Microsoft Outlook è diventato e soprattutto sta diventando con il passare del tempo molto famoso per la sua posta elettronica e per la sua comodità. Questo "programma" può essere usato sia online tramite la piattaforma dello stesso Outlook oppure può essere scaricato come programma e tenerlo sul proprio computer come posta elettronica di riferimento. Per usare questo programma sia online che offline ovvero sul computer bisogna necessariamente creare un account. Vediamo di seguito nel dettaglio come installare e configurare Microsoft Outlook.

26

Occorrente

  • Il cd o dvd originale di Microsoft Office
36

La configurazione

La prima operazione che deve essere effettuata per poter utilizzare questo software, come abbiamo detto in precedenza, consiste nel configurarlo. Pertanto è necessario accertarsi di avere a portata di mano un computer e l'ultima versione del software in cd o dvd. Il programma è, nell'ultima versione, abbastanza semplice da esser utilizzato. Presenta un'interfaccia grafica estremamente intuitiva e moderna, ed è provvisto di tutta una serie di comandi e di caratteristiche avanzate per gestire la propria casella di posta elettronica, i contatti e gli appuntamenti nel migliore dei modi. La configurazione come abbiamo già detto precedentemente è molto semplice ed è molto importante avere nel proprio computer l'ultima versione del software visto che questa guida è dedicata all'ultima versione. Tendiamo a ribadire che le procedure di configurazione possono non essere le stesse per tutte le versioni di questo programma.

46

Gli amministratori

A questo punto è necessario proseguire inserendo, nell'apposito lettore, i cosiddetti diritti di amministratore del computer, per poi attendere l'autorun oppure lanciare il file di setup contenuto all'interno del supporto (cdrom o dvd). Una volta che è stato inserito il Product Key, che si trova dentro la confezione del software o nella custodia del cd/dvd, è fondamentale accettare la licenza di utilizzo del software, per poter cominciare ad installare l'applicativo tramite un'installazione personalizzata. Precisamente si deve andare a selezionare il software desiderato, dall'elenco di programmi della suite di Office. Eventualmente occorre anche inserire le proprie informazioni personali. Tra l'altro è possibile eseguire un'installazione di rete per pacchetti di Office multi-licenza, copiando tutto quanto il contenuto del cd/dvd all'interno di una cartella di rete, condivisa su un server. Poi occorrerà procedere con le varie installazioni su ciascuna postazione nella quale è richiesto il software, in modo tale da velocizzare i tempi. Gli amministratori sono un'altra cosa molto importante visto che sono loro che devono dare l'autorizzazione per la configurazione e per la futura installazione. Il programma è molto semplice da usare infatti, può essere usato da chiunque e inoltre è anche veloce quando si tratta di scrivere o inviare email. Ovviamente come abbiamo già detto ci sono dei limiti che non devono essere superati. I limiti sono per gli spazi occupati dai messaggi e quindi dalle email. Inoltre, se ci sono delle email che non sono di vostro gradimento, ad esempio vi iscrivete in un sito dove vi arrivano email voi potete modificare il percorso stesso dell'email mettendola direttamente nel cestino ed ogni tanto lo andate a svuotare.

Continua la lettura
56

Gli indirizzi

Una volta che l'installazione è terminata e non si è riscontrato alcun genere di errore, sarà possibile configurare Microsoft Outlook per il suo primo utilizzo. In fase di configurazione è necessario selezionare le opzioni di posta elettronica (solo internet, società o gruppo di lavoro oppure nessuna funzionalità di posta elettronica). Il successivo passaggio consiste nell'attendere che il sistema configuri automaticamente il client di posta elettronica. Per configurare l'account di posta elettronica in questione, servono i dati del proprio gestore di posta quali l'indirizzo email, la password ed eventuali indirizzi di POP e SMTP. Inoltre, dobbiamo precisare che è possibile utilizzare la configurazione manuale oppure, per i meno esperti, quella guidata. Quando è stata portata a termine la fase di configurazione dell'account, è possibile ricercare dal sito della Microsoft eventuali aggiornamenti oppure il Service Pack, per rendere più stabile e per migliorare il software con le nuove release. È fondamentale utilizzare esclusivamente il software con licenza e dei siti ufficiali per mantenere aggiornato il proprio Office, avvalendosi dell’Office Update oppure dei Service Pack. Tutto questo, infatti, consente di evitare problemi con la legge ed eventuali conflitti tra software che impedirebbero il corretto utilizzo del computer e del proprio Outlook. È molto importante ovviamente non sbagliare gli indirizzi di posta elettronica e poi è molto importante anche scrivere del testo quando si invia anche un semplice messaggio. Inoltre nel corpo del testo dove appunto si scrive il messaggio può essere abbellito o modificato con il colore o addirittura con un semplice sfondo. Inoltre, bisogna anche sapere che non bisogna superare un certo spazio massimo di messaggio. Questo vale anche per le email ricevute perciò è molto importante cancellare le email che non sono di vostro interesse soprattutto quelle di spam. Gli indirizzo una volta che sono stati selezionati li possiamo trovare all'interno della rubrica salvati stesso all'interno del programma.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiornare il software al termine della configurazione dell'Outlook
  • Utilizzare solo software con licenza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come installare e configurare Outlook Web Access

Se sul vostro computer avete bisogno di installare un programma, davvero molto funzionale e conosciutissimo come Outlook Web Acces, è importante sapere che la procedura non è affatto complicata. Installare e configurare Outlook Web Access non richiede...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office 2010

Il programma Microsoft Office 2010 è una versione potente che consente modifiche originali ed "user-friendly". Si può infatti installare il famoso Wizard e lo strumento Microsoft Office Customization Tool. Microsoft Office 2010 è una suite abbastanza...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office Project Server

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di informatica. Nello specifico, andremo a occuparci di Microsoft office. Infatti, come avrete letto nel titolo della guida, andremo a spiegarvi in pochi passi Come installare e configurare Microsoft...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office 2007

Il pacchetto Windows Office 2003 è stato sostituito con il nuovo Office del 2007. Di solito, il sistema operativo Windows è in grado di aggiornarsi automaticamente ma, se questo non avviene, è possibile procedere manualmente. Per aggiornare i programmi...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Security Essentials

Il software "Microsoft Security Essentials" è in assoluto uno dei migliori antivirus presenti nel mondo informatico prodotto e messo in commercio gratuitamente direttamente dalla Microsoft. Questo antivirus cerca di difendere il nostro computer in...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Forecaster

Con il software Microsoft Forecaster è possibile effettuare la raccolta e l'elaborazione di molteplici dati, atti alla pianificazione di un bilancio. Oppure per l'organizzazione di attività finanziarie della medesima specie. Come si può notare, per...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Word

Attualmente il computer ci serve per svolgere diverse attività, soprattutto per quanto riguarda lo studio e il lavoro. Per redigere vari tipi di testo come lettere, missive, articoli, capitoli di libri e quant'altro, abbiamo assolutamente bisogno di...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office 2013

"Microsoft Office 2013" è la suite più moderna e completa di prodotti di videoscrittura ed elaborazione dati sviluppata da Microsoft, seconda solamente alla versione più recente del 2016. Sin da quando ha fatto i suoi esordi nel mondo del digitale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.