Come installare e configurare Microsoft Project

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Questa semplice e pratica guida è dedicata a tutti quelli che vogliono installare e configurare sul proprio computer Microsoft Project. Un software creato per semplificare la vita nella gestione di progetti sotto forma di diagrammi. Questa tipologia di applicazione è molto utilizzata in ambito informatico per team di progettazione o per esporre un piano di lavoro semplificato. Vi spiegherò come installare e configurare Microsoft Project.

27

Occorrente

  • Un computer
  • Il cd o il dvd di Microsoft Project originale
37

Microsoft Progect

Microsoft Progect, chiamato anche dagli utilizzatori con l'acronimo di MSP, è un software della casa Microsoft ideato per assistere i project management a gestire dei progetti aziendali (un insieme di attività necessarie, per adempire il progetto stesso, ottimizzando le risorse a disposizione, e le relazioni che intercorrono tra i passi da svolgere e le risorse). Il software è molto potente e la prima edizione per Windows 1.0 è uscita nel lontano 1987, realizzata da una compagnia che fu in seguito assorbita dalla Microsoft, e nel 1991 è stata rilasciata la prima versione per il sistema operativo Macintosh. Esistono numerose versioni del programma per entrambi i sistemi operativi uscite a partire dal 1992 fino all'ultima versione, la 2010, disponibile in diverse lingue, per sistemi operativi a 32 e 64 bit, con licenza singola o in multi-licenza e in versione client o server. Installare Microsoft Project non è difficile e non sono richieste particolari conoscenze informatiche, basta seguire le istruzioni ed eventualmente documentarsi su internet per qualsiasi dubbio.

47

Installazione

Per installare il Microsoft Project occorre, innanzitutto, avere un computer potente (sul sito ufficiale della Microsoft, sono riportati i requisiti hardware minimi per eseguire correttamente il programma), dell'account con i diritti di amministratore e il cd o il dvd originale del software, da inserire nell'apposito lettore. Inserito il supporto, occorre attendere l'avvio automatico (qualora non dovesse partire l'autorun, si deve lanciare il file di Setup contenuto all'interno del supporto) e inserire il Product Key, una sequenza composta di 25 tra numeri e lettere che si trova all'interno della confezione o nella custodia del cd. Le schermate successive prevedono l'inserimento delle informazioni dell’utente quali il nome, le proprie iniziali, il nome dell'organizzazione o dell'azienda, l'accettazione della licenza di utilizzo del software e la possibilità di eseguire un'installazione tipica (che prevede l'installazione delle caratteristiche comuni utilizzate frequentemente), completa (con tutte le caratteristiche possibili) o personalizzata, con la possibilità di scegliere cosa installare da una lista di caratteristiche. Nel caso di pacchetti in multi-licenza, è possibile copiare il contenuto del cd su una cartella condivisa su un server, e installare il software sulle diverse postazioni per velocizzare l'installazione ed evitare di portare con sé il cd.

Continua la lettura
57

Configurazione

Terminata la fase d’installazione, occorre eseguire la configurazione guidata dei prodotti e delle tecnologie SharePoint ed eventualmente riavviare o rieseguire i Servizi di IIS (Internet Information Services), il servizio di amministrazione di SharePoint e il suo servizio di Timer. Inoltre è molto importante attivare il software attraverso internet per verificare che la copia a disposizione è genuina, e l'attivazione avviene mediante una procedura guidata molto semplice e che non richiede l'inserimento d’informazioni personali. Eseguito il software, se non si sono riscontrati errori (in quel caso è consigliato consultare il supporto Microsoft alla ricerca della risoluzione di problemi occorsi), si possono cercare eventuali aggiornamenti software o Service Pack rilasciati dal produttore.

67

Approfondimenti

Approfondimenti e curiosità:
La gestione dei progetti diventa molto semplice e molto coinvolgente per i Pm, grazie alla possibilità di analizzare risorse, budget e sequenze. I Pm possono inoltre possono verificare e tener traccia dello stato di avanzamento dei progetti e verificare continuamente lo stato di utilizzo delle risorse. I Team Manager potranno inoltre modificare la tabella di marcia, e aumentare o diminuire le risorse in base all'andatura del lavoro. Microsoft Project è uno strumento valido per realizzare i propri progetti e avere tutto a disposizione in modo semplice ed efficace.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire installazioni personalizzate solo nel caso di utenti esperti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come installare e configurare Komodo Edit

Per riuscire a creare dei siti internet sono necessarie delle nozioni che consentano di capire i passi da eseguire. Per realizzare il sito poi è essenziale utilizzare programmi che consentono di avere tutto ciò che serve. Komodo Edit è un'eccellente...
Windows

Come Creare Un Progetto Con Microsoft Project 2010

Questa guida si pone l'obiettivo di dare al lettore i rudimenti per affrontare, almeno nelle sue meccaniche di base, un programma molto complesso ma davvero utilissimo come Microsoft Project 2010. Ovviamente per tutti i neofiti che si avvicinano per la...
Windows

Come assegnare le risorse alle attività in Microsoft Project 2010

Spesso, quando viene utilizzato uno strumento come Microsoft Project 2010 senza utilizzare una funzionalità importante come quella che permette di assegnare le risorse alle attività di progetto, non si sa nemmeno cosa ci si sta perdendo. Per questo...
Software

Come installare e configurare Microsoft Sharepoint

Microsoft SharePoint è un programma che viene utilizzato per la gestione e la costruzione di siti Web da parte delle aziende e delle imprese, molto meno da parte degli utenti. Microsoft SharePoint utilizza come base il linguaggio HTML e lo traduce in...
Windows

Come Mettere In Relazione Tra Di Loro I Tasks In Microsoft Project 2010

"Microsoft Project" è un utilissimo programma che aiuta noi professionisti a pianificare in modo veloce tutte le strategie aziendali necessarie a migliorare la qualità del nostro lavoro.Esistono diverse versioni del software. "Microsoft Project 2010",...
Windows

Come inserire la disponibilità delle risorse in Microsoft Project 2010

Il termine "project management" individua tutte le operazioni legate alla gestione del lavoro, ovvero alla distribuzione dei tempi di esecuzione dello stesso e delle risorse da assegnare alle varie attività, nonché al controllo del rispetto delle tabelle...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Powerpoint

Microsoft Office è un software che offre agli utenti di creare delle presentazioni utilizzando contemporaneamente le applicazioni di Microsoft Office Suite (Word, Excel, etc.). È inoltre possibile utilizzare il protocollo di supporto di Microsoft Office,...
Windows

Come creare un progetto con Aptana

Aptana è un IDE, acronimo di integrated development enviroment, in pratica software che permette la realizzazione di applicazioni, Progetto er pubblicazione online e per la creazione di siti tramite l'utilizzo di diversi tipi di linguaggi informatici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.