Come installare e configurare MySQL

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

MySQL è uno tra i database “Open Source” basati sul linguaggio SQL, ovvero Structured Query Language, maggiormente diffusi tra gli utenti che per lavoro utilizzano questa tecnologia. Riuscire ad utilizzare nel modo corretto questo strumento non è complicato e dopo un po’ di esercizio e di pratica, possono riuscirci tutti gli utenti. Nella guida che segue vi sarà spiegato come installare e configurare MySQL in ambiente Windows.

26

Occorrente

  • Computer
36

Come prima cosa collegatevi sul sito internet di MySQL e più precisamente nella sezione download. Qui è possibile scaricare sul proprio computer il file per installare MySQL5. Cliccate quindi sul pulsante “Download” e completate i campi che vengono proposti dal software. Una volta completati i campi e dopo aver cliccato l'apposito pulsate “Ok” partirà il download. Quando il software sarà stato scaricato, cliccando sul pulsante “Install MySQL Products”, partirà automaticamente la sua installazione. Premete quindi la voce “Next” in tutte le schermate successive, fino ad arrivare all'ultima maschera in cui sarà necessario premere il tasto “Execute”. Una volta terminato il download dei file, cliccate ancora su “Next” per passare alla configurazione di MySQL.

46

Nella prima pagina è sufficiente lasciare i valori di default e proseguire alla successiva premendo “Next”. La seconda pagina di configurazione è dedicata al settaggio dell'account “Root” e dell'account “User MySQL”. L’account “Root” è quello con i privilegi di amministratore, mentre il secondo è un semplice account per l'accesso al Database e può anche non essere creato. Nell'apposito campo inserite la password che sarà utilizzata per accedere al Database. L'username dovrà essere “Root”. Cliccate poi su “Add user”. Nel campo “username” della maschera che si aprirà è necessario scrivere l'username dell’account, nel campo “host” è sufficiente lasciare “allip”, mentre nel campo “Role” inserite il ruolo che avete intenzione di assegnare all'account.

Continua la lettura
56

In questo caso potete selezionare la voce “DB Admin”. Nei campi “Password” e “Confirm Password” inserite la password che desiderate utilizzare. Fatto ciò, premete su “Ok” e successivamente su “Next”. Nella terza ed ultima pagina di configurazione decidete il nome da dare alla macchina MySQL. Se desiderate che il programma si avvii all'avvio di Windows, spuntate la casella presente nel campo “Windows Service Name” e lasciate il bollino su “Standard System Account”. Una volta conclusa la configurazione automatica, cliccate per l’ultima volta su “Next”. Nel caso in cui, dopo questo ultimo clic, venga visualizzata una finestra con la scritta “Installation Complete”, tutto il processo sarà stato eseguito in maniera corretta, potendo iniziare ad utilizzare il Database.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta conclusa la configurazione automatica, cliccate per l’ultima volta su “Next”.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Creare uno script sicuro per il login usando PHP e MySQL

In questo tutorial di oggi, vi forniremo i dettagli molto approfonditamente ed anche dettagliata, su come creare uno script sicuro per il login usando PHP e MySQL, evitando in maniera definitiva, attacchi dall'esterno. I siti web e i loro database sono...
Programmazione

My SQL: nozioni base per iniziare

L'obiettivo di questa lista è imparare le nozioni base per iniziare ad usare il My SQL per la gestione dei database. Il software My SQL è un sistema per la gestione di basi di dati relazionali e consente di gestire e organizzare grandi quantità di...
Programmazione

Php: interazione con i database

Quando si parla di PHP (che è l'acronimo inglese di Hypertext Preprocessor) si intende quel linguaggio della programmazione inteso per la creazione di pagine internet dinamiche oppure delle applicazioni web lato server. Tuttavia, le sue funzioni non...
Programmazione

Come installare e configurare Eclipse su Ubuntu

Per Linux esistono centinaia di compilatori adatti alla programmazione Java. Eclipse è sicuramente uno dei migliori e soprattutto uno dei più famosi editor per linguaggio Java e non solo, perché infatti gestisce perfettamente anche C++, C, Javascript...
Programmazione

Come installare e configurare Komodo Edit

Per riuscire a creare dei siti internet sono necessarie delle nozioni che consentano di capire i passi da eseguire. Per realizzare il sito poi è essenziale utilizzare programmi che consentono di avere tutto ciò che serve. Komodo Edit è un'eccellente...
Programmazione

Come usare Navicat

Navicat è un insieme di software o di programmi che possono essere utilizzati per la gestione di database grafici; possono inoltre essere impieati per connettersi a MySQL, SQLite, PostgreSQL, Oracle: si tratta di una serie di linguaggi informatici che...
Programmazione

Come funziona JomSocial

Jomsocial è un’estensione di Joomla, che è una piattaforma CMS (content management system). Si tratta di uno strumento pubblicitario che consente di utilizzare tutti i dati demografici disponibili sui siti di social media in modo da far comparire...
Programmazione

Come configurare un proxy

Ecco una pratica ed interessante guida, mediante il cui aiuto poter essere in grado di imparare da soli, come configurare un proxy, nel modo più veloce e semplice possibile.Iniziamo subito con il dire che in server proxy o proxy è fondamentalmente un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.