Come installare e configurare Virtualbox

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Virtualbox è un software open source per la visualizzazione degli ambienti operativi. Il programma emula un computer a tutti gli effetti creando un disco rigido ed una scheda video virtuali. Pertanto, potrai installare sul tuo pc, portatile o fisso, un sistema operativo diverso da quello già in uso. Questo strumento non richiede partizioni dell'hard disk e non comporta significativi rischi o compromessi. Ecco quindi come installare e configurare Virtualbox sul tuo personal computer.

27

Occorrente

  • PC
  • Versione VirtualBox
  • Disco d'installazione
  • Sistema Operativo Linux/Windows/Mac
37

Installazione di Virtualbox

Sul mercato, Virtualbox è disponibile a pagamento oppure open source. La forma gratuita perfettamente funzionante, presenta solo alcune limitazioni. Per installare il software, clicca qui. La pagina è in inglese ma molto intuitiva. Seleziona correttamente il tuo sistema operativo in uso. Avvia quindi il download. Apri il file e segui le indicazioni come dal Wizard. Pertanto, accetta le diverse richieste per l'installazione dei componenti. Questi ultimi servono per creare la macchina virtuale. Il processo richiede alcuni minuti, dopodiché fai partire Virtualbox sul tuo pc. Procedi direttamente dal menù dei programmi oppure da un collegamento creato sul desktop.

47

Configurazione di Virtualbox

L'apertura del software è immediata. L'interfaccia principale di Virtualbox, appare molto semplice ed intuitiva. In alto trovi diverse opzioni selezionabili con le quali potrai configurare la tua macchina virtuale. Pertanto, per installare i parametri clicca su New. Seleziona il sistema operativo da virtualizzare sul tuo pc. Specificane la tipologia come anche la versione. Ricorda che Virtualbox supporta diversi sistemi operativi. Dopodiché imposta la RAM e successivamente lo spazio su disco rigido. In tal senso, potrai creare un ampio hard disk virtuale per i vari OS.

Continua la lettura
57

Raccomandazioni

Con Virtualbox puoi scegliere tranquillamente il formato e l'allocazione della memoria. Terminata la fase d'impostazione, utilizza la tua macchina virtuale ed installa il sistema operativo di tuo interesse. Per fare ciò, inserisci normalmente il CD d'installazione nel vano disco del tuo computer oppure una chiavetta USB o un hard disk esterno. Con Virtualbox puoi creare contemporaneamente più macchine virtuali e lavorare con più sistemi operativi. Tuttavia, dosa correttamente le energie del tuo computer reale. Infatti, emulare un sistema virtuale per intero ha il suo peso. Fai attenzione a non sovraccaricare la tua macchina. Ciò potrebbe causare spiacevoli malfunzionamenti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come installare Mac OS su Windows tramite VirtualBox

Anche se sei un fan di Windows, probabilmente hai pensato di provare OS X. Forse ti piacerebbe testare l'unità OS X prima di passare a un Mac o di costruire un Hackintosh, o forse vuoi semplicemente eseguire quell'unico OS killer X app sul tuo computer...
Windows

Come creare una macchina virtuale con VirtualBox

Con l'avvento dei nuovi sistemi operativi si hanno delle perdite di compatibilità con alcuni programmi, magari proprio quel programma di videoscrittura che siamo abituati ad usare da anni per lavorare, oppure quel vecchio gioco che giochiamo fin da bambini...
Windows

Come installare e configurare Ms-dos

Microsoft Disk Operating System (MS-DOS) è uno dei primi Sistemi Operativi commerciali per computer. La versione iniziale "MS-DOS 1.0" venne rilasciata nel mese di Agosto del 1981. Le versioni successive "MS-DOS 1.1" e "MS-DOS 2.0" risultano scaricabili...
Windows

Come installare e configurare un server apache su windows

Il Web server Apache è uno dei più popolari HTTP Server presente in circolazione. Garantisce alta qualità e affidabilità ed è totalmente gratuito. È disponibile sia per ambiente Windows, che per ambiente Linux, e per Mac Osx. Se volete scoprire...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Word

Attualmente il computer ci serve per svolgere diverse attività, soprattutto per quanto riguarda lo studio e il lavoro. Per redigere vari tipi di testo come lettere, missive, articoli, capitoli di libri e quant'altro, abbiamo assolutamente bisogno di...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office 2013

"Microsoft Office 2013" è la suite più moderna e completa di prodotti di videoscrittura ed elaborazione dati sviluppata da Microsoft, seconda solamente alla versione più recente del 2016. Sin da quando ha fatto i suoi esordi nel mondo del digitale,...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Lync

Microsoft Lync, per chi non la conoscesse, è un'applicazione per smartphone che permette di raggruppare in un’ unica piattaforma tutti quei servizi di comunicazione audio e video, messaggistica istantanea, telefonia nonché conferenze online che oggi...
Windows

Come installare e configurare Chemdraw

Non molto tempo fa abbiamo per così dire "fatto amicizia" con ChemDraw. Come avevamo visto a grandi linee, si tratta di un vero e proprio "laboratorio scientifico" su cui possiamo studiare chimica. Disegnando le diverse strutture molecolari di materiali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.