Come installare Linux su tablet Android

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni, la tecnologia mobile ha subito un enorme progresso. I dispositivi diventano sempre più sottili, maneggevoli, ma sempre più potenti. L'utenza chiede sempre più libertà di personalizzare i propri sistemi. E Android è certamente uno dei più versatili sulla piazza. Android divide il palco dei sistemi più diffusi con iOS di Apple. Il vantaggio di Android sta proprio nell'elasticità del sistema stesso. Android, infatti, non ci obbliga all'uso del software di default. Se abbiamo uno smartphone o un tablet Android potremo installare uno tra i SO più liberi del mondo: Linux. Linux offre molte distribuzioni diverse, e una delle più adatte per un tablet è Debian. Scopriamo come installare questa "distro" sul nostro tablet Android.

26

Occorrente

  • Un tablet Android
  • Una distro Linux (come Debian o Ubuntu)
  • App supplementari per facilitare l'installazione (nel nostro caso GNURoot Linux e XServer XSDL)
36

Scaricare le app necessarie

Debian è una distribuzione leggera e adatta ad un tablet, soprattutto quelli più vecchi. Se vogliamo recuperare un tablet ormai obsoleto, Linux Debian è ciò che fa per noi. Per prima cosa scaricheremo due app dal Play Store. Si tratta di GNURootDebian e XServer XSDL. Dopo il download e l'installazione di entrambe, avviamo GNURoot Debian. Aspettiamo che termini la configurazione iniziale: avremo quindi un prompt di comandi tipico di Linux. Ora tocca a noi dare i giusti input. Per aggiornare tutti i repository digitiamo tale comando: "apt-get update", senza le virgolette.

46

Scaricare un ambiente grafico

Con il comando "apt-get upgrade" aggiorneremo il sistema. In entrambi i casi attendiamo la fine delle operazioni prima di digitare altre istruzioni. Per il nostro Debian su tablet potremo scegliere diversi ambienti grafici. Il più leggero e "minimal" è OpenBox, ed è adatto a tablet piuttosto vecchi e lenti. XFCE è un ambiente grafico più gradevole, perfetto per tablet più performanti. Per installare OpenBox digitiamo nel prompt "apt-get install openbox". Per XFCE digitiamo "apt-get install xfce4". Qualunque sia la nostra scelta, attendiamo la fine dell'installazione.

Continua la lettura
56

Completare l'installazione

La procedura può essere breve o lunga, in base al tablet e alla connessione internet. Quando il sistema chiede se continuare, digitiamo una Y per "yes" e procediamo. Avviamo quindi XServer XSDL e diamo l'ok alla proposta di download di nuovi font. Il programma estrarrà tutti i dati, per poi suggerirci le variabili d'ambiente necessarie a far funzionare il tutto. Dal terminale di GNURoot Debian digiteremo "export DISPLAY=:0 PULSE_SERVER=tcp:127.0.0.1:4712", senza le virgolette. Al termine di questa operazione daremo il comando "openbox-session &" per avviare l'ambiente grafico. Linux è finalmente funzionante sul nostro tablet Android.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come fare backup Android su Linux

Il sistema operativo Android è da tempo il più usato al mondo; pensato per smartphone e tablet, è un sistema molto flessibile ed in rapida evoluzione per soddisfare ogni fetta di utenza che raggiunge.In questa guida vedremo come fare un backup da un...
Linux

Come installare Linux in dual boot

Quando si utilizza il computer, il funzionamento di tutti i programmi in esso contenuti dipende dalla stabilità del sistema operativo. Come ben sappiamo, esistono altri OS oltre al caro buon vecchio Windows. Uno di questi è Linux, altrettanto pratico...
Linux

Come installare Flash Player su Linux

In questa dissertazione vedremo com'è facile installare Flash Player sul sistema operativo Linux. Il plugin Flash Player è un'espansione indispensabile per ogni browser attuale: senza di esso, infatti, è davvero difficile riprodurre filmati, interagire...
Linux

Linux: come scegliere quale installare

Linux rappresenta un sistema operativo realizzato ben 26 anni fa e lo si riconosce per l'icona del pinguino Tux deciso fin dall'inizio come mascotte. A scegliere questo nome fu Linus, l'amministratore del server che caricò per la prima volta il sistema...
Linux

Come installare un programma su Linux

Ormai esistono diversi sistemi operativi, tutti progettati per le esigenze degli utenti. Per la maggior parte la gente preferisce utilizzare ancora Windows come SO, ma per i più esigenti che richiedono caratteristiche specifiche il più quotato e utilizzato...
Linux

Come installare Spotify su Linux

Spotify è un servizio di streaming musicale in grado di supportare diversi sistemi operativi come Mac OS X, Linux e Microsoft Windows e dispositivi mobili come Iphone, Blackberry, Android e Windows Phone e di più. Questo servizio è disponibile solo...
Linux

Come installare Dropbox su Linux

Dropbox è un comodissimo programma di condivisione dei file che consente a chi lo usa di avere sempre accesso alle informazioni conservate al suo interno. L'accesso, infatti, può essere effettuato da qualsiasi dispositivo. Il meccanismo di funzionamento...
Linux

Come installare Linux da chiavetta USB

Linux è il nome di una famiglia di sistemi operativi che condividono il medesimo kernel, chiamato appunto Linux. Ognuno di essi, assieme alle varie versioni in cui viene rilasciato, prende il nome di distribuzione, e tutti hanno due importanti caratteristiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.