Come installare Microsoft Office Outlook 2007 su Windows 7

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte ci troviamo a dover gestire su un singolo PC la posta proveniente da diverse mail che ci appartengono, come quella per il lavoro, quella di Facebook e tutte le altre che possiamo aver aperto per usi particolari. Ovviamente stare dietro a tutte le password, ai messaggi in entrata e in uscita può essere una fatica, e a volte finiamo per perdere qualche informazione importante in mezzo ad account che ci siamo dimenticati di avere. Con Outlook possiamo gestire tutta la posta insieme, in un solo programma.
In questa guida, vi spiegherò come installare Microsoft Office Outlook 2007, sul nostro PC, con sistema operativo Windows 7. Ovviante diamo per assodata una conoscenza di base per l'uso del computer e del sistema operativo. Microsoft Office Outlook è un client di posta elettronica che è stato programmato e sviluppato dalla Microsoft Corporation. Si tratta quindi di un programma con cui possiamo accedere alle nostre caselle di posta elettronica senza dover fare continui login e che ci permette di semplificare il nostro lavoro. Outlook comprende altre funzionalità interessanti come per esempio la possibilità di creare un'agenda personale dove avremo la possibilità di annotarci gli impegni più importanti. Vediamo quindi come installare Microsoft Office Outlook 2007 su Windows 7.

26

Occorrente

  • Connessione ad internet
  • PC con Windows 7
  • Microsoft Outlook
36

Scaricare Outlook

Per installare Outlook, sarà sufficiente cercare su un qualsiasi motore di ricerca uno dei numerosi siti che ci offrirà la possibilità del download gratuito in completa sicurezza. Tra i più comuni segnaliamo particolarmente efficiente e sicuro Softonic, portale interamente scritto in lingua italiana che oltre alla versione del 2007 di Outlook offre anche le più recenti. Per avviare lo scaricamento del programma ci basterà cliccare sul pulsante "Download sicuro" e attendere che il downloader automatico scarichi l'installer fornito dallo stesso sito. Se il download automatico non dovesse partire in modo automatico seguite le istruzioni del sito cliccando sull'apposito pulsante per scaricare il programma manualmente. Il sito è sorvegliato continuamente e i mirror a cui fa riferimento vengono sempre ripuliti da eventuali virus che si possono nascondere fra i file da scaricare. Ovviamente in alternativa potete scaricare Outlook dal sito delle Microsoft fin tanto che è ancora disponibile.

46

Installare Outlook

Una volta completato il download, dovremo cercare il file nella cartella di destinazione dei download predefinita, aprire il file e far partire l'installazione di Outlook. Fate attenzione però al fatto che, durante l'installazione è consigliato togliere la spunta ai vari programmi aggiuntivi consigliati da Softonic, che altrimenti provocheranno un rallentamento del vostro browser predefinito e spesso poi non sono neanche molto utili. Per l'installazione scegliete una cartella che sia facile da ricordare, come quella suggerita in automatico dal programma. Fatto ciò, chiudete l'installer e aprite il programma per configurarlo seguendo la procedura guidata.

Continua la lettura
56

Configurare Outlook

Una volta installato ed avviato Outlook, per poter impostare la configurazione a nostro piacimento dovremo cliccare su "Strumenti", e selezionare la voce "Impostazioni account" e, successivamente "Nuovo" in questo maniera si crea un nuovo profilo sotto cui mettere i vari contatti. Proseguiamo selezionando la prima voce per collegare un indirizzo di posta elettronica. A questo punto per procedere dovremo inserire le informazioni personali che comprendono nome e indirizzo e-mail, prima di poter stabilire il tipo di account desiderato, quali sono i server per la posta in uscita e quella in entrata, e ovviamente le informazioni di accesso per il login come credenziali e password. Le impostazioni migliori, e che risultano consigliate dalla maggior parte di utenti di Outlook sono quelle che richiedono informazioni simili a queste: POP3: pop. Nomedominio. It / SMTP: vostro ISP (Internet Service Provider). Ovviamente questa è la configurazione del protocollo di un account comune di Outlook consigliate per gli utenti meno esperti. Successivamente potrete esplorare le altre funzionalità, per esempio per la creazione di mailing list e il filtraggio di mail indesiderate. Per quanto riguarda la sicurezza delle mail e delle password, non ci sono problemi anche perché oltre ad essere molto sicuro, Outlook lavora in locale, ovverosia si comporta come se foste voi a scrivere direttamente le password.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di creare un profilo funzionante, prima di aggiungere altre informazioni, in modo tale da imparare ad orientarvi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come inserire in automatico la propria firma sui messaggi di Posta di Microsoft Office Outlook 2007

Le email sono ormai da moltissimi anni il mezzo di comunicazione più diffuso al mondo. Attraverso di esse è possibile trasmettere moltissime informazioni e comunicazioni, esistono moltissimi programmi in grado di gestire le email e il più famoso è...
Windows

Come Impostare Una Riunione Ricorrente In Microsoft Outlook 2007

Da qualche anno a questa parte, la tecnologia è entrata nelle vite lavorative di molta gente, tanto da diventarne assolutamente indispensabile. Se anche voi non trovate più nessuna difficoltà a convocare una riunione con Microsoft Outlook 2007 e riuscite...
Windows

Come richiamare ed eliminare un messaggio inviato per errore in Microsoft Outlook 2007

Nell'utilizzo di Microsoft Outlook 2007 ovvero lo strumento di posta elettronica, può capitare per errore di inviare un'email ad un destinatario sbagliato. La funzionalità Richiama messaggio, consente fortunatamente di richiamare, sostituire ed eliminare...
Windows

Come Abilitare E Usare La Funzione Ocr Su Microsoft Office 2007

In quest articolo, abbiamo pensato di proporre una sorta di guida, molto utile, per imparare e capire bene, come e cosa fare, per abilitare e usare la funzione Ocr su Microsoft Office 2007 e poterlo utilizzare quando ne avremo veramente bisogno. Iniziamo...
Windows

Come modificare la convocazione di una riunione in Microsoft Outlook 2007

Al giorno d’oggi, specialmente per quanto concerne il lavoro, organizzare gli impegni lavorativi con l’ausilio di un computer diventa un'attività veramente fondamentale. Uno degli strumenti più utili, in questo caso, è ovviamente Microsoft Outlook....
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office 2000

Per lavorare e per scrivere il pacchetto Office è praticamente indispensabile, nonché sicuramente il più diffuso. Se ne siamo privi ma volgiamo installarlo non serve chiamare un tecnico che ci faccia perdere ore e soldi. La procedura guidata è già...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Outlook

Internet è nato come uno strumento di scambio di informazioni, in cui i soggetti comunicanti hanno la possibilità di trasmettere e di ricevere dati. La posta elettronica, al giorno d'oggi, rappresenta un mezzo di comunicazione fondamentale, e viene...
Windows

Come richiamare e sostituire un messaggio inviato per errore in Microsoft Outlook 2007

Trovate sia imbarazzante dover inviare una mail che rettifichi una precedente perché inviata incompleta o per errore? Effettivamente non è l'ideale inviare le scuse per sbagli contenuti nella mail, soprattutto se si tratta di destinatari importanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.