Come installare OpenSuse su VirtualBox

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Si sente spesso parlare di sistemi operativi alternativi a Windows. Il sistema operativo, per chi non lo sapesse, mette in comunicazione i componenti fisici del computer con l'utente e consente di sfruttare l'hardware. Il sistema operativo più conosciuto è sicuramente Windows, nelle sue diverse versioni. Ma esistono altri validi sistemi operativi, ad esempio sistemi operativi della famiglia Linux. Spesso l'utente è bloccato dalla paura di non capire il nuovo sistema operativo, ma grazie alla Virtualbox è possibile provare diversi sistemi operativi senza dover disinstallare il proprio, ma utilizzando un "PC virtuale" o "macchina virtuale". Vediamo quindi insieme come installare Opensuse su Virtualbox.

26

Occorrente

  • CD di opensuse
36

Scaricate il software

Come prima cosa effettuate il download del software e successivamente installatelo. Avviatelo e cliccate su "Nuovo". Selezionate il sistema operativo da installare, nel nostro caso selezioniamo sistema linux, impostando Opensuse a 64bit o a 32bit in base alla versione scaricata. Decidete quanta memoria RAM dedicare alla vostra macchina virtuale. Impostate 1024 Mb. Nel caso in cui doveste notare degli eccessivi rallentamenti potrete aumentare questo valore. Dopodiché create un disco dinamico da 8Gb di base. Prestate attenzione a selezionare, quando richiesto, la voce ''Allocazione Dinamica'', in questo modo la dimensione del disco virtuale crescerà qualora servisse.

46

Impostate la lingua del sistema operativo

Cliccate sul tasto verde 'Avvia' per far partire la macchina virtuale. Come primo avvio, vi verrà richiesto di specificare dove si trova l'immagine del sistema da installare, selezionate quindi il file immagine della distribuzione scaricata. Se avete impostato correttamente la sorgente di installazione, la macchina virtuale avvierà la schermata di boot di Opensuse. Impostate quindi la lingua italiana premendo il tasto F2. Selezioate l'installazione e confermate premendo 'Invio' dalla tastiera. Dalla schermata principale Yast di installazione, impostate la lingua del sistema operativo e regolate il fuso orario scegliendo accuratamente 'Rome', che rappresenta quello in vigore in Italia. Nella schermata di ''Gestione del Disco'' togliete la spunta su ''Proponi partizione home separata''.

Continua la lettura
56

Confermate l'installazione

Impostate un nome utente e una password. Assicuratevi, prima di procedere, di aver messo un segno di spunto su ''Usa questa password per l'amministratore del sistema''. Prima di confermare l'installazione vi troverete davanti a una schermata che riassume le impostazioni utilizzate e queste saranno applicate nella fase d'installazione. Se le impostazioni vi sembrano corrette confermate per far partire il processo conclusivo d'installazione. Attendiamo che l'installazione termini prima di poter riavviare la macchina virtuale. Al riavvio avrete un sistema linux, basato sulla distribuzione Opensuse, perfettamente funzionante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al riavvio avrete un sistema linux, basato sulla distribuzione opensuse, perfettamente funzionante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come installare Ubuntu su Virtualbox

Per installare Ubuntu e avere una macchina virtuale sul proprio computer, consigliamo un software gratuito. VirtualBox è disponibile anche in versione open source. Come Microsoft Virtual PC garantisce di navigare su internet in maniera tranquilla. A...
Linux

Come avere cartelle condivise tra windows e linux con virtualbox

Dopo aver installato una macchina virtuale, è possibile scambiare dati e file tra la macchina originale e la macchina virtuale. Per fare ciò, è necessario creare delle cartelle condivise, con un procedimento piuttosto semplice, ma che richiede alcuni...
Linux

Come installare le guest additions con virtualbox

Virtualbox è un software che serve per l'esecuzione di macchine virtuali open source. Quest'ultimo termine significa che è un software dove gli autori ne consentono lo studio libero con modifiche eventuali da parte di altri programmatori indipendenti....
Linux

Come installare Linux su Windows

Hai sentito parlare i tuoi amici "smanettoni" di questo sistema operativo e ora vorresti provarlo anche tu? Ma hai paura, perché non sai come fare.. Hai paura di fare danni, rovinare qualcosa? Bene.. Oggi sono qui per spiegarvi come installare Ubuntu...
Linux

Come installare Windows su Ubuntu

Esistono diversi modi per avere Windows sul sistema Linux, ma se vogliamo far girare programmi Windows mentre utilizziamo Ubuntu, è necessario installare una macchina virtuale sulla quale andremo ad installare il sistema operativo che intendiamo usare,...
Linux

Come installare Unity su Fedora

Che cos'è un Desktop Environment? L'ambiente grafico, rappresenta l'interfaccia di un sistema operativo. In Windows tutte le varie versioni che si sono succedute, hanno adottato una serie di interfacce sempre più accattivanti graficamente. Questo per...
Linux

Come installare un programma su Linux

Ormai esistono diversi sistemi operativi, tutti progettati per le esigenze degli utenti. Per la maggior parte la gente preferisce utilizzare ancora Windows come SO, ma per i più esigenti che richiedono caratteristiche specifiche il più quotato e utilizzato...
Linux

Come emulare file windows su linux

Con lo sviluppo della tecnologia, i computer hanno subito un rapido sviluppo ed attualmente sono largamente utilizzati da moltissime persone si per scopi lavorativi, che per usi personali. Per poter utilizzare questi computer bisogna installare un sistema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.