Come inviare file dal Mac all'iPhone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La sincronizzazione tra dispositivi multimediali è fondamentale nell'era moderna. La maggior parte di noi, infatti, possiede sia un PC sia un dispositivo mobile. Ognuno di essi è multitasking e multimediale. La loro "simbiosi" ci permette di avere i nostri file sempre a disposizione. Quando i due dispositivi arrivano dallo stesso produttore tale meccanismo ha un'ottimizzazione perfetta. È il caso dei prodotti Apple, che possono comunicare tra loro in modo ideale. Ma come inviare documenti e file dal Mac all'iPhone? Per fortuna l'eccellenza di Apple risiede anche nella qualità di simili servizi. Scopriamo insieme come ottenere il massimo dal servizio AirDrop.

25

Occorrente

  • Un computer Mac
  • Un dispositivo iPhone
  • Servizio AirDrop
35

AirDrop è un servizio di sharing per dispositivi con sistema iOS. Dovremo assicurarci di avere tale servizio sia sul nostro Mac sia su iPhone (gen recenti). Su Mac accediamo alla voce "Vai" sulla barra dei menù attraverso il Finder. Se è presente la voce "AirDrop" sulla sinistra della finestra, il nostro Mac può sfruttare il servizio. Su iPhone accediamo al centro di controllo scorrendo dal basso verso l'alto su display. Anche in questo caso dovrà essere presente la voce "AirDrop" per utilizzare la funzione. Se entrambi i nostri dispositivi lo possiedono possiamo procedere con il sharing.

45

Accediamo alla barra dei menù dal Finder. Scegliamo "Vai" e dunque "AirDrop". Questa azione aprirà una finestra dedicata proprio al servizio. Nel caso in cui le connessioni senza fili non siano attive, un pulsante ci permetterà di attivarle. Per lo sharing via AirDrop, infatti, potremo sfruttare sia il Wi-Fi sia il Bluetooth. Su iPhone accediamo al centro di controllo. Tocchiamo la voce AirDrop e scegliamo da chi ricevere file sul dispositivo. Nel nostro caso selezioniamo il nominativo corrispondente al nostro Mac. Da Mac possiamo visualizzare i contatti visibili alla voce AirDrop. Tra essi dovremmo poter vedere il nostro stesso iPhone.

Continua la lettura
55

Per inviare i file dal Mac all'iPhone dovremo utilizzare il classico "drag&drop". Trasciniamo i file che desideriamo condividere sull'immagine del nostro iPhone. Possiamo utilizzare anche la funzione "Condividi". Clicchiamo su un qualunque file nel Finder che desideriamo inviare premendo contemporaneamente Ctrl. Comparirà un menù di scelta rapida, dove sceglieremo la voce "Condividi". Nel sottomenù a comparsa avremo diverse opzioni, tra cui proprio AirDrop. Selezioniamo come destinatario il nostro iPhone, dunque clicchiamo su "Fine". La capacità di sincronizzazione tra Mac e iPhone consente di avere sempre con sé tutti i documenti più importanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come inviare un fax con Mac OSX

Oggi l'utilizzo dei fax è molto importante sia per comunicare con le aziende private che con la pubblica amministrazione. Possedere un fax, però, è molto costoso, soprattutto se ci serve solo ed esclusivamente per un uso privato. È bene sapere, comunque,...
Mac

Come Ripristinare Dati Cancellati dal Mac con AppleXsoft File Recovery for Mac

Se si possiede un Mac e per puro caso, facendo le pulizie, sono cancellati dei dati abbastanza importanti non bisogna preoccuparsi minimamente in quanto grazie al programma AppleXsoft File Recovery for Mac si possono facilmente ripristinare. Leggendo...
Mac

Come creare e inviare cartoline d'auguri con Mail sul Mac

Ecco pronta per tutti i nostri lettori, una pratica guida, o articolo che dir si voglia, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di memorizzare come creare ed anche inviare, delle fantastiche ed interessanti, cartoline d'auguri, con Mail, sul proprio...
Mac

Come creare file zip con Mac OS X

Abbiamo necessità di inviare, via e-mail, tanti file ad un collega per lavoro? Oppure spedire le foto delle vacanze ad un amico, senza doverle caricare tutte una per volta? Basterà archiviare tutti i nostri i documenti in un comodo file zippato. Il...
Mac

Come salvare in word o pdf un file scritto su pages per mac

È risaputo che la compatibilità tra Apple (Mac) e Windows è sempre stata un problema molto presente e fastidioso nel mondo informatico, ma ormai con la presenza su larga scala di entrambi i sistemi le case produttrici stanno cercando di colmare alcune...
Mac

Come trasferire file da Android a Mac

Col passare del tempo i device sia mobile che desktop vanno ad aumentare, sia nel mondo android che in quello apple, sappiamo che apple ha un proprio sistema operativo, diverso e spesso incompatibile con quello android e spesso può risultare difficile...
Mac

Come trovare i file in Mac OS X

I prodotti della computeristica di Apple sono, per moltissimi utenti, tra i migliori prodotti di tecnologia in circolazione. Tra i tanti pregi, i Mac vantano un sistema operativo stabile ed evoluto, un design avanzato e alla moda, numerosissime applicazioni...
Mac

Come splittare file su Mac

Spesso si desidera di archiviare un file su un DVD oppure, lo si vuole condividere con un'altra persona però insorge un ostacolo imprevisto, ossia presenta dimensioni troppo elevate. Se si vuole scaricare qualche software facile e rapido da usare, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.