Come inviare per e-mail un file .exe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Attraverso le email si può avere la necessità di inviare un file eseguibile .exe che però il destinatario non riuscirà ad aprire in quanto viene bloccato dal programma di posta (nonché da un antivirus) perché considerato pericoloso, in quanto può contenere virus che possono danneggiare il pc, e troppo pesante. In questa breve guida cercheremo di spiegarvi come inviare per e-mail un file. Exe in modo che anche il destinatario riesca a leggerlo senza problemi.

26

Occorrente

  • windows
36

L'estensione di un file è la parte del nome dopo il punto: lettera.doc, quindi in questo caso l' estensione è exe.
Essa permette di capire che tipo di file è, ad esempio un file in formato ". Doc" lo riconosciamo subito come file di testo, oppure un file in ". Exe" sappiamo che è un eseguibile quindi un programma. L'estensione permette, non solo all'utente ma anche, ai programmi di distinguere i vari formati di file.

46

Per visualizzare l'estensione di tutti i file in windows devi andare sul pulsante "start" e aprire "pannello di controllo". A questo punto devi cliccare su "opzioni cartella", nella finestrella che appare e andare nella scheda "visualizzazione", dopo di che scorrere un po' l'elenco e togli la spunta dalla voce "nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti".
Vedrai che i file appariranno con il nome completo di estensione e quindi sarai in grado di aprirli tutti.

Continua la lettura
56

Dopo aver concluso il passaggio precedente vainella cartella dove è salvato il file eseguibile da inviare via e-mail e rinominalo cambiando solo l'estensione da ". Exe" in ". Txt".
Apri il programma di posta elettronica per creare un nuovo messaggio dove puoi allegare il file eseguibile rinominato; solo in questo modo il destinatario potrà salvare tranquillamente l'allegato e per eseguirlo dovrà reimpostare l'estensione ". Exe" e quindi a questo punto potrà visualizzarlo tranquillamente.

66

Un'alternativa sempre possibile rispetto a quanto detto precedentemente consiste nel lasciare inalterato il file con la sua estensione originale con il. Exe e scansionare preventivamente con un aggiornato e buon antivirus il file in questione, così da togliere tutti gli eventuali virus che vi sono, permettendo al destinatario di aprirlo senza problemi. Successivamente ed in termini molto semplici ed elementari è sufficiente informare il destinatario del messaggio di posta elettronica sul previsto arrivo del messaggio stesso. Chi riceverà la mail non farà altro che convalidare il ricevimento dell'allegato ed aprirlo e/o eseguirlo in tutta tranquillità. Nel caso il ricevente disattiverà temporaneamente il suo antivirus già sapendo che il contenuto dell'allegato è già sicuro. Infine sottolineiamo che non in tutti i programmi eseguibili come il nostro. Exe, la rinomina in formato .txt è efficace ed in taluni casi si rischia di compromettere in modo irreparabile il file eseguibile. Consigliamo un'attenta verifica prima di eseguire tale operazione, quindi se siete capaci sarebbe meglio convertire il file nel secondo modo da noi descritto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come inviare file di grosse dimensioni

Molto spesso capita di dover caricare sul web file di peso eccessivo rispetto alla normale capienza del nostro servizio mail. Di conseguenza, risulta utile trovare una soluzione per condividere file dal peso anche superiore a 1GB, come documenti, foto...
Internet

Come inviare e-mail con un account diverso dal tuo provider

Ti sei trovato impossibilitato ad inviare e-mail con il vecchio account del precedente provider? Sei nel panico più totale perché vorresti tornare a tutto ciò a cui eri abituato senza stravolgere le tue azioni di routine ma con un account diverso da...
Internet

Come inviare un file zippato

Che cos'è un file ZIP? Moltissimi utenti del World Wide Web, magari per mancanza di esperienza, si fanno questa domanda quando scaricano un file che ha come estensione ". Zip". Ebbene, per spiegarlo in termini semplici, "zippare" un file serve a ridurre...
Internet

Come inviare messaggi vocali tramite e-mail

Chi non ha molta dimestichezza con la scrittura o chi desidera stupire i propri amici, potrebbe utilizzare la posta elettronica in maniera alternativa ed originale, inviando messaggi vocali che possono essere ascoltati dal destinatario tramite qualsiasi...
Internet

come inviare mail che si autodistruggono con BigString

Il servizio gratuito BigString permette di inviare e-mail che si auto-distruggono. Dopo avere aperto l' email il destinatario avrà a disposizione un certo numero di secondi o di minuti per leggerne il contenuto. Terminato il tempo l' e-mail verrà irrimediabilmente...
Internet

Come inviare un'e-mail anonima

Molti nella vita di tutti i giorni possono avvertire il desiderio di dire quello che pensano realmente ad una persona, che sia il proprio datore di lavoro, l'insegnante, un familiare oppure la persona amata. Possiamo sentire la necessità di esternare...
Internet

Come inviare URL via mail

Come inviare un' URL via mail? Avete visto un sito web che vi ha colpiti particolarmente e volete condividerlo? Vi spieghiamo come fare. Innanzitutto dobbiamo sapere cos'è un URL ! URL è l'acronimo di Uniform Resource Locator (localizzatore uniforme...
Internet

Come utilizzare MailChimp per inviare Newsletter

Immaginiamo che abbiate un blog oppure un sito Internet. Magari questi spazi virtuali sono anche abbastanza frequentati, da lettori oppure dagli utenti. Nel caso in cui si abbia l'intenzione di contattare ciascuno dei propri utenti e/o lettori per un'informazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.