Come inviare un messaggio di posta certificata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

I messaggi di posta elettronica hanno quasi del tutto preso il posto dei documenti scritti, per il semplice fatto che inviarli è gratuito, facile ed economico. Infatti, basta avere una connessione ad internet ed un computer per inviare un numero illimitato di messaggi tra indirizzi email, ai quali è possibile anche aggiungere dei file in allegato, come ad esempio foto, video, brani musicali e documenti. Inoltre, dall'anno 2005 la legge consente di utilizzare questo tipo di comunicazione anche per inviare la posta raccomandata; in questo caso, la casella di posta elettronica prende il nome di PEC (Posta Elettronica Certificata). Nella seguente guida vedremo allora come inviare un messaggio di posta certificata.

28

Occorrente

  • Pc
  • Connessione internet
  • Sito Gestore di posta certificata
38

Principali regole da seguire

La legge prevede che, aperta la casella di posta certificata, l'indirizzo venga comunicato al Registro Imprese. Quest'ultimo tenuto dalla Camera di Commercio di competenza, per far sì che la corrispondenza ufficiale venga indirizzata su questo canale. Per le persone fisiche non è obbligatoria ma può rivelarsi molto utile.
Le caselle di posta certificate vengono rilasciate da appositi Istituti certificati.

48

Campi di inserimento

Mandare un messaggio di posta certificata è semplice almeno quanto utilizzare le tradizionali caselle di posta. Il primo passo è quello di accedere al sito del gestore presso cui abbiamo effettuato l'acquisto della casella. Nella pagina che si aprirà vengono visualizzati i campi in cui inserire l'indirizzo e-mail e la password. Il primo che viene attribuito al momento dell'apertura, è ad esempio: aziendatizio@pec. It, mentre la password sarà quella che avremo scelto in fase di registrazione.

Continua la lettura
58

Immissione del testo

Cliccando sul pulsante "Accedi", si entrarà nella propria casella di posta. Nella prima pagina, tra le varie opzioni, c'è la sezione "Nuovo messaggio" o "componi". Cliccandoci sopra, si aprirà la cartella dove scrivere il messaggio da inviare.
Andando in ordine, occorrerà inserire l'indirizzo del destinatario ed eventuali altri indirizzi in copia conoscenza. Importanti saranno l'oggetto e, naturalmente, il testo.

68

Richiesta di ricevuta di ritorno

Molto importante è l'indicazione della richiesta di ricevuta di ritorno: è possibile scegliere, solitamente, tra una ricevuta dettagliata (completa), breve o sintetica. Anche con questo tipo di messaggi si possono inserire ed inviare dei documenti allegati.
Alla ricezione del messaggio da parte del destinatario ne riceveremo conferma tramite messaggio che arriverà nella nostra casella.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si invia la posta certificata è importante inserire l'oggetto e il testo chiaro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come impostare la posta elettronica certificata ARUBA

La posta elettronica certificata per chi ha sottoscritto un abbonamento con il provider Aruba ha bisogno di una configurazione leggermente diversa rispetto ad altri servizi di posta, bisogna infatti sapere come impostare alcuni valori specifici per il...
Internet

Come sbloccare la posta certificata

La posta elettronica certificata è un messaggio di posta elettronica il cui contenuto ha pari valore legale alla raccomandata con avviso di ricevimento. Questo tipo di posta elettronica è quasi totalmente italiano. Oltre all'Italia esiste un solo altro...
Internet

Come aprire un indirizzo di posta elettronica certificata

Per posta elettronica certificata, si intende un servizio che un qualunque cittadino può adottare al fine di snellire e velocizzare le comunicazioni con la pubblica amministrazione. Si tratta di un normale indirizzo email, che però dà valore di ufficialità...
Internet

Come Configurare Una Posta Certificata Con Windows Mail 7

La Posta Certificata è un servizio gratuito e particolare di posta elettronica che consente ai cittadini di dialogare con le Pubbliche Amministrazioni. È disciplinata dalla legge italiana e utile per eseguire comodamente da casa numerose operazioni,...
Internet

Come creare cratis una casella di posta elettronica certificata

In questo ultimi anni la Pubblica Amministrazione ha realizzato una serie di facilitazioni burocratiche che sono rivolte a moltissimi cittadini, specialmente alle imprese ed ai soggetti che sono iscritti alle Camere di Commercio, o a quelle persone che...
Internet

Come trovare l'indirizzo PEC di un Ente Pubblico

Quando si parla di Pec, si fa riferimento alla posta elettronica certificata. È un servizio ormai ampiamente diffuso, che consente ai cittadini di entrare direttamente in contatto con le Pubbliche amministrazioni che obbligatoriamente devono essere dotate...
Internet

Come creare una PEC con Poste Italiane

La PEC, acronimo di Posta Elettronica Certificata, è uno strumento sicuro con valore legale. Sostituisce a tutti gli effetti la raccomandata con ricevuta di ritorno, attestando la data e l'ora di invio del documento in oggetto. Dal 1° luglio 2013 le...
Internet

Come scegliere il gestore di PEC

Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto davvero dei passi da gigante. Negli scaffali dei supermercati e dei negozi di elettronica maggiormente forniti, è possibile trovare numerosi prodotti tecnologici avanzati (come le televisioni ultrapiatte e i funzionali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.