Come inviare video pesanti

Tramite: O2O 23/06/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Inviare un video non è cosa semplice, soprattutto se si tratta di filmati pesanti di grandi dimensioni. In passato c?erano poche alternative, era necessario fare ricorso a delle memorie mobili come Cd Rom, DVD e, più recentemente, chiavette USB. Questi sistemi restano ancora validi, ovviamente, però non sempre possono essere utilizzati per motivi logistici e/o pratici. Fortunatamente, negli ultimi anni sono stati implementati tutta una serie di strumenti alternativi, alcuni anche gratuiti, che permettono il trasferimento di file video di grandi dimensioni. In questa guida vedremo come farlo in modo semplice, pratico e veloce.

27

Occorrente

  • Personal Computer
  • Connessione internet
  • Indirizzo mail
37

E-mail

I video di per sé sono molto pesanti, soprattutto se lunghi e in alta definizione, per questo in passato era impensabile sfruttare il servizio di posta elettronica per spedirli. Oggi, invece, trasferire dei video via mail è possibile perché negli ultimi anni i gestori di posta elettronica hanno potenziato i propri servizi. A seconda del provider utilizzato, la funzione che permette di allegare file di grandi dimensioni prende nomi diversi: gigamail, jumbomail, megamail, però il funzionamento è sempre lo stesso. Per prima cosa dovrete entrare nel vostro servizio on line di webmail, una volta indicato l?indirizzo di destino e l?oggetto, cliccate sull?icona indicante gli allegati di grandi dimensioni, a questo punto vi si aprirà una tendina nella quale dovrete specificare il percorso per raggiungere il vostro file video. Selezionatelo e cliccate ok. A questo punto il video verrà caricato nella mail, ci vorranno dei minuti, per questo dovrete attendere prima di spedire la mail. Appena avrete ricevuto l?ok dal server, potrete inviare il video al destinatario. A sua volta, chi riceverà la mail, troverà nel corpo del testo un link, cliccando quel link potrà a sua volta scaricare il video. Normalmente gli allegati di grandi dimensioni possono essere scaricati in un lasso di tempo limitato, il servizio mail permette di indicare il periodo di disponibilità del link (normalmente, 3,7 o 10 giorni).

47

Servizi on line

Per chi dovesse avere un gestore di posta che non permette di allegare file di grandi dimensioni, esistono dei servizi on line appositi, almeno nella versione base gratuiti. WeTransfer, Filemail, Files2U sono solo alcuni esempi. Anche in questo caso, al di là del sito che sceglierete, il funzionamento è più o meno lo stesso, ciò che varia è la dimensione massima dei file che possono essere inviati. Per prima cosa collegatevi al sito ufficiale, poi inserite il vostro indirizzo mail e quello del destinatario, scrivete, anche se non c?è l?obbligo, un breve testo di accompagnamento e selezionate il file. La selezione del file avviene nel solito modo, si apre una tendina nella quale va specificato il percorso per aggiungere il video, lo si seleziona e si clicca su ok. A quel punto, si potrà dare avvio al trasferimento. Sul video apparirà un campo nel quale verrà indicato l?andamento del caricamento dell?allegato. Quando l?upload sarà concluso, il destinatario riceverà una mail con un link temporaneo per il download. Il mittente a sua volta riceverà la notifica di invio e quella di apertura e scaricamento del file. Alcuni servizi permettono l?invio multiplo di file video anche a più utenti in contemporanea.

Continua la lettura
57

Cloud

Un ultimo sistema di trasferimento per i video pesanti prevede il ricorso a un cloud. Per cloud si intende un servizio di memorizzazione on line dei propri dati. Ne esistono di diversi - anche questo in caso gratuiti nella versione base - ma tutti funzionano più o meno allo stesso modo. I più noti sono Dropbox, Microsoft OneDrive e GoogleDrive, tutti richiedono in primis la creazione di un account utente. Una volta formalizzata l?iscrizione, sarà possibile caricare i propri video sul drive esterno, alla stessa maniera in cui lo si fa sul disco fisso di un Personal Computer. All?interno del cluod il file video verrà memorizzato per un periodo illimitato, finché non sarete voi a decidere di cancellarlo. Una volta caricato sul cloud, si potrà anche condividere il filmato, selezionandolo e cliccando sull'apposita voce. A quel punto basterà scrivere il nome utente o la mail del destinatario e il gioco sarà fatto. Se in un secondo momento si dovesse decidere di non rendere più disponibile quel video a uno o più destinatari, si potrà procedere all?eliminazione dell?utente, senza dover necessariamente cancellare il file dal cloud. L?unico limite di questo sistema è dato dalla quantità di dati che possono essere memorizzati, ovviamente nella versione base, il numero di Giga è limitato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se si sicuri, in questi anni i cloud sono stati hackerati e molte informazioni personali sono state rese pubbliche: fate attenzione ai video che condividete
  • Selezionate sempre il massimo del periodo di disponibilità del link di trasferimento se optate per un servizio mail oppure on line, così eviterete di dover rifare tutto se il destinatirio non scarica in un breve periodo il video
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come inviare fax utilizzando Windows 7

Oggigiorno, con il sistema operativo della Microsoft, Windows 7 e non solo, è possibile inviare i fax utilizzando, soltanto il sistema operativo in questione. Questo è possibile mediante un'applicazione incorporata al suo interno. Il fax è un mezzo...
Windows

Come inviare email da Microsoft Access

La suite Office di Microsoft è una delle suite di software più complete in circolazione: comprende, infatti, programmi utilizzati da centinaia di milioni di utenti, come Word e Power Point, ma anche utility destinate ad una cerchia di utenti più ristretta,...
Windows

Come estrarre una traccia audio da un video con VLC - VideoLAN

Al giorno d'oggi un buon personal computer ci permette di realizzare progetti di diversa natura. Possiamo difatti lavorare su file musicali, video e fotografie grazie all'impiego di specifici applicativi. Solitamente, quando si vuole aggiungere un tocco...
Windows

Come Inserire Un brano Musicale In un Filmato Con VideoPad Video Editor

La tecnologia è ormai sempre più presente in ogni aspetto della nostra vita ed ha interamente conquistato anche il campo della musica, che si può trovare online e può venire adoperata con scopi diversi. Per esempio volete creare una colonna sonora...
Windows

Come inviare file da smartphone a PC con Bluetooth

Tutti noi ormai possediamo uno smartphone con il quale facciamo molte cose diverse, dalle foto ai video, fino ai file di testo e la navigazione. Purtroppo ancora non hanno creato una memoria illimitata per gli smartphone e proprio per questo ogni qualvolta...
Windows

Come dividere un video in due parti

Uno dei problemi più comuni per gli utenti di internet è il dover inviare file di grosse dimensioni ad altri utenti. Tra i file che presentano questo problema troviamo i file video. A differenza dei file di testo o grafici, questi risultano difficili...
Windows

Come convertire un video Quicktime in AVI

Cambiare formato al video trasformandolo in Avi non è difficile perché ci sono una moltitudine di programmi in grado di convertire i video. Alcuni esempi possono essere Freemake Video Converter, Moyea Video4Web Converter 1.2, Internet Video Converter...
Windows

Come ruotare un video con VLC

Molto spesso quando si fanno i video, utilizzando i cellulari o le fotocamere, utilizziamo delle inquadrature in verticale piuttosto che in orizzontale. Questo ci può portare però, dal momento che trasferiamo il video nel pc, ad avere un video posizionato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.