Come leggere un file di testo in Java

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Java è un linguaggio orientato agli oggetti ed offre i costrutti utili, ad alto livello, per gestire la totalità delle operazioni comuni che una specifica applicazione può fornire all'utente finale. La guida di oggi vuole far conoscere, si spera con semplicità, quali siano tali costrutti per leggere un file di testo vedendo come, con poche righe di codice, visitare e manipolare il contenuto di un file sul nostro disco rigido.

29

Occorrente

  • L'ambiente di sviluppo Java installato e configurato a dovere
39

Il primo passo fondamentale è definire il path di destinazione dove risiedere il file da leggere, prestando attenzione a rispettare minuziosamente la sua destinazione. È utile a fini di rendere il codice più pulito e maggiormente leggibile, definire tale elemento come caratteristica della classe adibita alla lettura.

49

Definiamo, ad esempio, la classe LeggiFileDiTesto che avrà come attributo di classe un oggetto String relativo al path di destinazione. Ad esempio:

public class LeggiFileDiTesto{
private final String path="C:\\ale. Dat";
}//LeggiFileDiTesto

da notare la \\ per inserire il carattere \ all'interno della stringa.

Continua la lettura
59

A questo punto definiamo una struttura dati ad hoc, una LinkedList parametrizzata in String, per memorizzare le singole righe del file. Nel caso della lettura, l'idea di base, è di acquisire ogni rigo per intero e inserirlo nella struttura dati fino a che non ho raggiunto la file dello stesso file.

69

Considerando tutto come delle stringhe, la lettura non ha alcuna influenza se acquisisco dal file interi o sequenze di caratteri. Per la lettura utilizzeremo due oggetti dedicati allo stream I/O, del package java. Io, che sono: BufferedReader br=new BufferedReader (new FileReader(path));
chiederemo proprio all’oggetto br di fare per noi la lettura utilizzando il metodo readLine (). Letteralmente dico al BufferedReader di leggere interamente tutto il rigo corrente.

79

Bene, a questo punto implementiamo il nostro metodo di lettura che chiameremo leggiFile, il quale non riceve alcun parametro. In effetti, quello richiesto, ovvero la destinazione del file da leggere, è già presente nella classe come caratteristica.

89

Il corpo del metodo leggiFile sarà implementato come segue.
public void leggiFile () throws IOException{

BufferedReader br=new BufferedReader (new FileReader (path));
String linea=null;
while (true){
linea=br. ReadLine ();
if (linea==null) break;
lista. Add (linea);
}//while
br. Close ();
}//leggiFile

La stringa linea serve a leggere contenere ogni rigo letto dall'oggetto in ascolto sullo stream I/O e tale lettura continuerà finché non raggiungiamo l’ultimo rigo. La condizione if (linea==null) break; fa esattamente questo. Quando apriamo uno stream ricordiamoci di chiuderlo e chi meglio di BufferReader può farlo per noi, br. Close ().

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provare a modificare il metodo leggiFile() adattandolo ad una nuova struttura del file
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come aprire un file immagine in Java

Java è uno dei linguaggi di programmazione più diffusi. Grazie alla sua semplicità e alla sua estrema portabilità ha soppiantato linguaggi di vecchia generazione come il noto C, che richiedeva ogni volta una ricompilazione e non garantiva la flessibilità...
Programmazione

Come iniziare con JSP

Creare pagine web è una di quelle operazioni che ormai si sta sempre più diffondendo, poiché esistono numerosi programmi, sempre più semplici da utilizzare ed efficaci, che consentono un adeguato approccio a questa competenza. Come voi lettori e lettori...
Programmazione

Come spostare un file in Java

Spostare i file in Java potrebbe sembrare inizialmente un'operazione complessa, ma con un po' di attenzione potremo farlo semplicemente da soli, senza dunque rivolgerci ad un tecnico informatico specializzato. Così facendo, non solo potremo imparare...
Programmazione

come usare i metodi della classe String in java

Chi è appassionato di programmazione o chi lo fa per lavoro sa che uno dei linguaggi più utilizzati è il linguaggio Java. Nell'ambito di quest'ultimo, sicuramente può capitare di dover usare i metodi della classe String; tuttavia, spesso può non...
Programmazione

Come mostrare a video un messaggio in Java

Il linguaggio di programmazione Java viene utilizzato in parecchi ambiti. Basti pensare alle applicazioni web che sfruttano intere architetture e database scritti totalmente in Java oppure a programmi che richiedono la connessione al proprio PC. Saper...
Windows

Come scaricare ed installare la Java Virtual Machine su Windows

L'informatica è ormai diventata punto cardine nella vita di ognuno di noi e siamo abituati ad utilizzare Internet per fare ogni cosa. Alla base di tutto ciò vi è l'utilizzo di specifici linguaggi di programmazione. In questa guida faremo insieme i...
Programmazione

Come creare un file eseguibile Java

Quando si parla di Java si intende un linguaggio di programmazione che è stato pensato e realizzato allo scopo di non dipendere dalla piattaforma di esecuzione. Questo, dunque, può essere sfruttato da sistemi come Windows, Linux, Unix, ecc. Per questi...
Programmazione

Come creare un semplice programma in Java

Con la diffusione del computer anche i linguaggi di programmazione si sono dovuti evolvere. Nel corso degli anni i linguaggi di programmazione sono diventati più snelli, eleganti e soprattutto facili da usare. Questo ha concesso ad una parte sempre maggiore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.