Come liberare spazio su disco con Linux

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Hai un pc lento? Hai bisogno di un sistema operativo leggero e veloce? Hai Linux e vorresti sapere come liberare spazio su disco? Bene, allora è il momento che installi "Linux". Questo sistema operativo è molto utile in caso di pc vecchiotti o, in caso si voglia "smanettare" con il suo source code. In questa guida approfondiremo l'argomento di come liberare spazio su disco con Linux.

27

Occorrente

  • Personal computer, sistema operativo Linux
37

Innanzitutto, per liberare spazio su Linux, potrebbe tornarci molto utile verificare la percentuale di spazio libero sul disco fisso mediante il cosiddetto "Analizzatore di utilizzo del disco" oppure con il "Monitor di sistema" aprendo la relativa applicazione dalla Dash. Per esempio, dalla finestra dell'analizzatore potremo visualizzare la capacità totale del file system ed anche l'utilizzo totale del file system. Dopo aver visualizzato queste informazioni, potremo scoprire di avere il disco troppo pieno. Cosa fare dunque? Possiamo scegliere di seguire delle operazioni "basilari" o altre per utenti più esperti. Quali sono? Ora approfondiamo entrambi i modi.

47

Partiamo con la descrizione di alcune semplici operazioni. Sarà molto utile, per liberare lo spazio in Linux. Eliminare i file poco importanti dal nostro computer oppure quelli che non verranno più utilizzati. Basterà selezionare il file da cancellare facendo clic una sola volta e premendo quindi Canc sulla tastiera o semplicemente trascinando il file nel Cestino posto nel riquadro laterale.
Potremo anche effettuare un backup dei nostri file più importanti di cui non avremo bisogno nell'immediato futuro e procedere quindi all'eliminazione dal disco. A titolo informativo, potremo eseguire il backup utilizzando un'applicazione dedicata come "Déjà Dup".

Continua la lettura
57

-Vediamo ora un altro modo, più tecnico, per liberare spazio su disco con Linux eliminando automaticamente i pacchetti che dopo ogni installazione rimangono nella cache di sistema per possibili usi futuri. Possiamo tranquillamente procedere con questa operazione senza alcun pericolo sapendo, però, che in futuro potrebbe essere necessario scaricare nuovamente qualche pacchetto. Potremo impostare il sistema in modo che elimini i pacchetti automaticamente. Apriamo il Gestore dei Pacchetti Synaptic ed andiamo su Impostazioni- quindi su Preferenze e, infine, su File e selezioniamo ?Eliminare i pacchetti scaricati dopo l?installazione?.

67

Un'altro sistema per utenti esperti è quello di utilizzare l'Advanced Packing Tool. APT è uno strumento che si usa tramite console dei comandi. Basterà recarsi nella console di sistema e digitare il seguente comando: sudo apt-get autoclean. Questo comando ci permetterà di recuperare utile spazio nel nostro disco
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come Installare un S.O. linux o debian con Linux Live USB Creator

Nella propria vita lavorativa e non solo, è importante poter contare in ogni momento su un ottimo ed efficiente computer che riesca così a farci svolgere tutte le mansioni di cui si ha bisogno nella maniera più veloce posibile. Ormai però molte sono...
Linux

Come installare Linux da chiavetta USB

Linux è il nome di una famiglia di sistemi operativi che condividono il medesimo kernel, chiamato appunto Linux. Ognuno di essi, assieme alle varie versioni in cui viene rilasciato, prende il nome di distribuzione, e tutti hanno due importanti caratteristiche...
Linux

Come installare Linux in dual boot

Quando si utilizza il computer, il funzionamento di tutti i programmi in esso contenuti dipende dalla stabilità del sistema operativo. Come ben sappiamo, esistono altri OS oltre al caro buon vecchio Windows. Uno di questi è Linux, altrettanto pratico...
Linux

Kali Linux: consigli per i primi passi

Cos'è Kali Linux? Ovviamente per essere arrivati in questa pagina avrete già un'idea ma per chiarezza lo spiego. Kali è una distribuzione avanzata di Linux legata alla sicurezza informatica, ma spesso viene installato per altri scopi, infatti lo usano...
Linux

Come fare la deframmentazione su Linux

Nonostante il sistema operativo Linux non necessiti di una periodica deframmentazione, a differenza di quanto accade per Windows, delle volte può andare incontro a un rallentamento e, in questa circostanza, può risultare utile eseguire una deframmentazione...
Linux

Come trasformare un vecchio computer in un server Linux

Se abbiamo un vecchio computer e non sappiamo che uso farne, lo possiamo sfruttare per creare un server Linux che possa offrirci una serie di servizi come ad esempio la gestione di una rete locale o l'amministrazione di alcune periferiche come la stampante,...
Linux

10 differenze tra Linux e Windows

Chi di voi non conosce Windows? Il sistema operativo di casa Microsoft, senza dubbio, è il più diffuso a livello globale, insieme a un altro colosso, iOS di Apple. Ma come spesso accade, nel piccolo spazio lasciato dai due giganti dell'informatica,...
Linux

Come istallare giochi per PC Windows su Ubuntu Linux

Tra i sistemi operativi di maggiore rilievo disponibili per il computer, uno dei più conosciuti ed utilizzati è senza dubbio Linux. Si tratta di un sistema operativo piuttosto semplice da utilizzare e che può supportare anche diversi programmi di Windows....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.