Come masterizzare con Nero

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se vi state chiedendo come masterizzare con Nero Burning ROM questa è di certo la guida che fa per voi. Nel vasto panorama dei software di masterizzazione, Nero è certamente uno dei più utilizzati dagli utenti di personal computer. Alla base del suo successo ci sono pochi e semplici ingredienti: la semplicità, l'intuitività dell'interfaccia e le caratteristiche di masterizzazione, oltre a una serie di strumenti e utilità a esso legati. Ma quali sono esattamente i passi da compiere per masterizzare i nostri CD e DVD nel modo corretto? Nella guida che segue troverete i passaggi fondamentali per eseguire una masterizzazione con Nero Burning ROM.

27

Differenze tra Nero Burning ROM e Nero Start Smart

La prima cosa da fare è installare il software, quindi, dopo aver fatto ciò, bisogna avviarlo. In questa prima fase ci troviamo di fronte a una scelta, ossia se avviare Nero Burning ROM oppure l'applicazione Nero Start Smart. Questo non deve scoraggiarvi, la decisione sta a voi, anche perché sostanzialmente la differenza che intercorre tra le due alternative consiste soltanto nell'interfaccia. Per essere più chiari, Nero Burning Rom è, dal punto di vista grafico, poco accattivante e necessita di alcuni passaggi nella fase che precede la masterizzazione; a differenza di Nero Start Smart, che è dotato di un'interfaccia più intuitiva e rende più veloci e semplici le operazioni elencate precedentemente. Detto questo, le due applicazioni funzionano pressoché allo stesso modo, quindi padroneggiandone uno riuscirete a usare bene anche l'altro.

37

Masterizzazione di dati da un supporto esterno

Veniamo alla masterizzazione, una volta aperto Nero Burning ROM sulla sinistra della finestra troveremo un menù a scorrimento verticale, al di sopra del quale c'è una piccola freccia con scritto "CD-ROM". Questa è un'impostazione di default; se volessimo masterizzare un DVD non bisognerebbe fare altro che cliccare sulla freccia e quindi scegliere il supporto che ci interessa. Una volta identificato il supporto ottico, dal menù sulla sinistra, andremo a scegliere il tipo di masterizzazione da eseguire, quindi, se per esempio dovessimo copiare un DVD, andremo a seguire questi semplici passaggi: aprite Nero e scegliete la voce "DVD" nel menù di scelta a sinistra, cliccate su "Copia DVD" dal menù a scorrimento, cliccate sulla voce "Copia" che compare in basso nella finestra centrale.
Fatto questo, si avvierà la masterizzazione.

Continua la lettura
47

Masterizzazione di dati dall'hard disk

Se ci interessa masterizzare dei dati che si trovano direttamente sul nostro disco rigido, la procedura è ancora più facile. Usando come supporto di esempio il DVD scegliamo l'apposita categoria, quindi, passando al menù sulla sinistra, clicchiamo sulla prima icona "DVD-ROM (ISO)". Dal menù centrale scegliamo il tipo di masterizzazione da eseguire, che nel nostro caso sarà "Nessuna multi-sessione"; mettiamo la spunta e clicchiamo sul pulsante "Nuovo" in basso nella finestra. A questo punto apparirà una nuova schermata, nella quale la parte centrale rappresenta il disco che stiamo andando a creare, quella destra, invece, il contenuto del nostro hard disk. Selezioniamo dal nostro disco rigido i files che intendiamo copiare e trasciniamoli col mouse nella parte centrale della finestra (diversamente si possono aggiungere direttamente dal comando apposito del software) andando a riempire così il nostro DVD. Un ultimo accorgimento importante è tenere d'occhio la barra sottostante alla finestra, man mano che aggiungiamo i files sul disco, noteremo che la linea cambierà colore; se da verde dovesse diventare rossa vuol dire che avete esaurito lo spazio del DVD, in questo caso basta soltanto cliccare col tasto destro del mouse sopra un file qualsiasi in eccesso e rimuoverlo dall'elenco. Una volta effettuata la selezione dei dati da masterizzare clicchiamo sul pulsante "Scrivi" posto in alto così da far apparire la solita schermata con le opzioni di masterizzazione, se non abbiamo da aggiungere altro confermiamo l'operazione cliccando nuovamente sul pulsante "Scrivi" e il gioco è fatto.

57

Impostazione della velocità di scrittura

Un altro fattore di cui tenere conto quando appare la finestra della masterizzazione è quello inerente all'impostazione della velocità di scrittura. Questo passaggio può sembrare banale e scontato, e invece rappresenta l'ingrediente principale di una buona masterizzazione. La corretta impostazione della velocità riduce esponenzialmente il rischio di "bruciare" il disco, ossia di renderlo inutilizzabile. Usare velocità basse riduce il rischio suddetto, viceversa impostare una velocità di scrittura eccessivamente alta aumenta significativamente la probabilità di rovinare il disco. Personalmente consiglio la velocità di default, il rischio è minimo e la durata è relativamente breve.

Adesso che abbiamo imparato a muoverci in modo abbastanza semplice tra le varie impostazioni di questo software, potremo scegliere senza problemi l'applicazione che più si adatta alle nostre esigenze.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come utilizzare windows media player

Al giorno d'oggi tutti quanti possediamo un computer che utilizziamo sia per il lavoro che durante il tempo libero. Sono moltissime le funzioni che questi apparecchi possono svolgere e il loro utilizzo ci semplifica l'esecuzione di moltissime operazioni....
Internet

Come imprimere i sottotitoli ai video

Seguire le serie TV dai siti di streaming è una tendenza che si sta affermando in questi ultimi anni. Grazie a risorse come "Infinity" o "Netflix", possiamo seguire i nostri telefilm preferiti nel momento in cui escono negli Stati Uniti. Questo perché...
Internet

Come creare un cd mp3

Oggi giorno i "cd mp3" sono diventati una vera e propria mania, si ha la possibilità di inserire in un unico cd oltre 200 canzoni, fra i giovani oramai si ascolta tutto sul formato mp3. Basta semplicemente avere un "masterizzatore" montato sul pc, oppure...
Internet

Come eliminare Windows Live Messenger in Windows 7

Windows Live Messenger è stato il client di messaggistica istantanea della Microsoft fino a quando non è stato sostituito da Skype. Ci sono vari motivi per disinstallare un programma, dai più "classici" cioè malfunzionamento o continui messaggi di...
Internet

Come ruotare un video movie maker

Può capitare di registrare un video in maniera errata, di andare a rivederlo e di notare che è ruotato nel verso sbagliato. Non c'è bisogno di farsi prendere dal panico, ruotare il video è un'operazione molto semplice! Infatti, è sufficiente scaricare...
Internet

Come salvare la rubrica e la posta elettronica di Outlook Express

Se ci si sta apprestando a formattare il personal computer e si ha paura di perdere tutta la posta elettronica e la rubrica di Outlook Express, oppure si vuole una copia di tutte le e-mail, eventualità comunque consigliata, è bene che si impari ad utilizzare...
Internet

5 siti per creare fotomontaggi gratis

Ecco i primi 5 siti per creare fotomontaggi gratis online, quindi senza dover scaricare alcun software e senza la necessità di avere particolari conoscenze nell'uso di strumenti informatici per la manipolazione delle immagini. Con l'avvento di Facebook...
Internet

Come vedere le partite gratis su internet

Per gli amanti del calcio ormai è sempre la solita storia. Ogni volta che gioca la propria squadra del cuore non sapete come guardarla, certo, c'è chi possiede un abbonamento ad una carta prepagata o chi ha quello via satellite, ma i contratti per la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.