Come misurare un televisore

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Può capitare, di tanto in tanto, di voler effettuare dei cambiamenti degli arredi all'interno della propria abitazione. Cambiamenti come l'installazione di nuove mensole o la nuova disposizione di soprammobili, con spostamenti che portano di conseguenza a dover effettuare nuovi calcoli e misurazioni dello spazio a propria disposizione. Un esempio è dato dalle misurazioni del televisore. Nel caso in cui si desideri installare una mensola o un mobile a muro collocato nello spazio soprastante al monitor, sarà necessario prendere le misure per verificare le dimensioni effettive dello spazio a propria disposizione. Ma le misurazioni tornano utilissime anche nel caso in cui si desideri cambiare una volta per tutte la vecchia televisione, acquistandone però una delle stesse dimensioni. A tal proposito, vediamo come misurare un televisore.

28

Occorrente

  • Televisore
  • Metro da sarta o da carpentiere
  • Carta e penna (per effettuare le equivalenze)
38

L'utilizzo di diverse unità di misura

Innanzitutto, prima di passare alle questioni pratiche vanno fatte alcune precisazioni. In ambito commerciale i televisori sono venduti facendo riferimento alle loro dimensioni espresse in pollici, prima che in centimetri: il pollice, infatti, è un'unità di misura piuttosto comune nell'ambito delle misurazioni della lunghezza, pur non facendo parte del Sistema Internazionale. Tenendo conto che un pollice ("inch" in lingua inglese) equivale a 2.54 centimetri, potrai iniziare ad effettuare le misurazioni relative al tuo televisore.

48

La misurazione della diagonale

La misurazione di un televisore parte innanzitutto dalla diagonale. Si prenda come esempio una classica televisione da 40 pollici: tale valore numerico corrisponde alla lunghezza della diagonale del monitor, misurata senza considerare la cornice esterna. In molti si confondono, nell'atto di misurare, ritenendo erroneamente la misura in questione (ossia il valore numerico dei pollici) corrispondente alla larghezza orizzontale del monitor. Ciò porta inevitabilmente ad effettuare calcoli errati, prendendo misure che si rivelano tutt'altro che realistiche. Verifica quindi la reale ampiezza della diagonale con un metro: in base al valore espresso in centimetri, sarà sufficiente fare una banale equivalenza per individuare il valore analogo espresso in pollici (1 cm = 1 inch).

Continua la lettura
58

La misurazione di lunghezza e larghezza

Dopo la misurazione della diagonale, viene il momento di calcolare le dimensioni dell'area specifica del televisore tenendo conto dei valori effettivi di lunghezza e larghezza dell'apparecchio. A differenza della diagonale, però, tali misure vanno calcolate comprendendo anche la cornice esterna del televisore. Appoggia il metro al televisore, tenendo lo strumento dritto, e misura la lunghezza e la larghezza. Riporta i dati su di un foglio, dopodiché effettua una semplice moltiplicazione tra i due valori numerici: il risultato che otterrai corrisponderà alla misura effettiva della superficie del televisore, espressa in centimetri quadrati.

68

La misurazione della piantana

A differenza dei vecchi televisori (anche detti tubi catodici), la profondità dei televisori moderni non è più un problema: viste le dimensioni estremamente ridotte della larghezza della cornice, ottenute grazie agli enormi passi in avanti compiuti dalla tecnologia in questo settore, i monitor moderni presentano valori di profondità irrisori. Nella maggior parte dei casi, infatti, gli schermi televisivi non misurano più di 10 centimetri. Piuttosto, potrebbe risultare utile misurare la piantana sulla quale è montato il monitor: dovendo infatti tener conto di ogni possibile ingombro, le misure della base del televisore sono fondamentali per calcolare la reale entità dello spazio occupato dall'apparecchio. Anche in questo caso è sufficiente appoggiare il metro sulla superficie della base in questione, spesso formata da un semplice parallelepipedo, per poi effettuare il prodotto tra i dati ottenuti. Se desideri altre informazioni su come misurare un televisore consulta il link: https://www.wikihow.it/Misurare-una-Televisione.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nell'eventualità di dover installare mobili a muro nei pressi dell'area del televisore, per quanto riguarda l'ingombro dell'apparecchio tieni conto di lasciare uno spazio maggiore rispetto alle reali dimensioni del monitor. In questo modo eviterai di montare i nuovi elementi di arredo troppo a ridosso dello schermo del televisore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come pulire un televisore a schermo piatto

Chiunque in casa possiede un televisore, ma molto spesso non sanno come pulirlo. Infatti i televisori, soprattutto i moderni LCD, led o plasma, tendono ad essere apparecchi molto delicati, che hanno bisogno di una manutenzione molto frequente ed adeguata...
Elettronica

Come collegare un microfono al televisore

La stragrande maggioranza degli italiani possiede un televisore in casa, anche quando non gli piace guardare i programmi televisivi. Meno diffuso negli appartamenti è invece il microfono, posseduto essenzialmente dagli amanti del canto amatoriale e non....
Elettronica

Come collegare più strumenti Audio/Video al televisore

Con l'avvento del digitale terrestre è aumentato il numero di apparecchi elettronici che abbiamo a disposizione e, soprattutto, che dobbiamo collegare alla televisione. Quante volte abbiamo disconnesso il videoregistratore, o il lettore DVD, per trovare...
Elettronica

Come configurare la Smart Cam sul proprio televisore

I televisori di ultima generazione ci offrono la strabiliante possibilità di guardare i nostri film e programmi preferiti in qualunque modalità. Molti di noi avranno sicuramente sottoscritto un abbonamento presso uno dei principali gestori della pay...
Elettronica

Come collegare il lettore DVD al televisore

Il lettore DVD è un dispositivo che sta lentamente cadendo in disuso per via della diffusione massiccia dei lettori Blu-ray, senza contare l'enorme successo dei servizi telematici on demand e streaming che permettono, tramite abbonamenti specifici, di...
Elettronica

Come connettere PC al televisore HDMI

Collegando il PC alla porta HDMI del televisore ad alta definizione è possibile visualizzare i contenuti del computer su uno schermo molto più ampio e nitido. Puoi anche utilizzare la connessione Internet a banda larga del tuo Pc per guardare film in...
Elettronica

Come collegare il videoregistratore al televisore

I videoregistratori oggi sono ormai fuori produzione e si trovano in commercio soltanto vecchi modelli, spesso usati: i supporti digitali come i dvd e i blu-ray hanno ormai da tempo completamente sostituito le vecchie VHS, per semplicità e per la qualità...
Elettronica

Come comandare il televisore con il telecomando del decoder on demand

Guardare la televisione è un po' la passione di tutti, chi più chi meno guardiamo ogni giorno il nostro programma preferito e ci piace farlo in tutta comodità. Con le ultime tecnologie poi, farlo è diventato possibile, soprattutto con la tecnologia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.