Come modificare il suono di avvio del Mac

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I vari sistemi operativi (Windows, Linus, Mac), una volta lanciati, emettono un caratteristico suono di avvio. Seguendo questa guida ti sarà possibile modificare il suono di avvio del Mac senza togliere l’audio a video e file musicali. Grazie all'ausilio di applicazioni gratuite scaricabili da internet o digitando una stringa di codice nel Terminal, sarai in grado di modificare le impostazioni e gestire il volume a tuo piacimento. Ti spiegherò anche come aggiungere suoni personalizzati, registrandoli con il tuo microfono. Ecco come modificare il suono di avvio del Mac.

27

Occorrente

  • Mac
  • Microfono
  • StartupSound
  • Psst
37

Scarica l'applicazione StartSOund, ti sarà sufficiente andare al pannello delle applicazioni, qui si aprirà una finestra il cui uso è intuitivo; per eliminare il suono, dovrai portare il livello a 0 spostando la linguetta a sinistra. Questa azione abbatterà solo il livello dell'audio degli avvisi del Mac lasciandoti libero di ascoltare video e musica.

47

Psst ha la stessa procedura di StartSOund, anche qui ti basterà lanciarlo dal pannello delle applicazioni. Si aprirà la finestra di controllo dal quale potrai regolare il volume dei suoni Mac. Come per la StartupSound, per apportare le modifiche dovrai solo spostare la linguetta secondo le tue preferenze.

Continua la lettura
57

Se non ti è possibile, o non vuoi scaricare le applicazioni da internet, puoi modificare le impostazioni del Terminal. Procedi lanciando il Terminale (viene indicato come LaunchPad, oTerminale). Digita la seguente riga: sudo nvram SystemAudioVolume=%80. Se ti viene richiesta immetti la password di autorizzazione e conferma. Per annullare questa procedura e ritornare alle impostazioni originali ti basterà ripetere il tutto scrivendo la riga: sudo nvram -d SystemAudioVolume.

67

Se desideri avere dei suoni personalizzati sul tuo Mac vai al menu Apple e seleziona il monitor, da qui apri l’opzione suono. Adesso hai davanti un elenco con i i vari tipi di avviso tipici del sitema e accanto trovi le icone per riprodurli. Selezionando la voce "Aggiungi" sarai in grado di registrare ciò che vuoi utilizzando il microfono. Quindi salva il tutto e riavvia.

77

Nel caso contrario, se vuoi aggiungere un suono a Mac, avvia Automator dalla cartella "Applicazioni". Fai clic sul pulsante "Nuovo documento" e seleziona un'applicazione dall'elenco dei tipi di documenti, fai clic sul pulsante "Scegli". Trascina l'azione "Esegui script shell" dalla lista "Azioni" nel riquadro del flusso di lavoro sul lato destro della finestra.
Nell'area di testo, digita Afplay seguito dal percorso completo del file audio che desideri utilizzare come suono di avvio. È anche possibile digitare Afplay e trascinare il file audio nell'area di testo.
Come aggiungere un suono di avvio di Mac OS X.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come velocizzare il vostro Mac all'avvio

Il Mac fa parte della famiglia dei computer della Apple fondata nel 1984. Se avete un Mac che impiega troppo tempo per avviarsi quando lo accendete, non dovete preoccuparvi molto perché c'è un rimedio a questo inconveniente. Si può ovviare al problema...
Mac

Come disattivare i programmi all'avvio in Mac OS X

Ogni volta che accendiamo il nostro Mac possiamo notare come alcune applicazioni o alcuni programmi tendano ad attivarsi in maniera automatica all'avvio del dispositivo, creando non pochi fastidi, legati soprattutto al fatto che possono rallentare notevolmente...
Mac

Come modificare il MAC address della propria scheda di rete

A differenza dell'indirizzo IP, che può cambiare anche ad ogni collegamento ad Internet, il MAC è un sistema molto più controllato e fisso e, pertanto, c'è bisogno di particolari programmi ad hoc per modificare il MAC address, la cui funzione è molto...
Mac

Come modificare un PDF su MAC

Tutti abbiamo sempre pensato erroneamente che i file in formato PDF non fossero modificabili in MAC. Se per Windows esistono alcuni programmi capaci di rendere editabili i contenuti di un file PDF, aggiungendo ad esempio appunti o evidenziandoli, nel...
Mac

Come modificare la luminosità su Mac

Saper come modificare la luminosità sul Mac non è difficile, ma ovviamente come molte altre operatività per chi passa da Windows a Mac può risultare ostico alle prime volte: tutto quello che dovremo fare sarà seguire questi semplici passaggi per...
Mac

Come modificare il font del Finder di un Mac

Ogni Mac, storicamente, è caratterizzato da un font predefinito che tutti gli appassionati del sistema operativo di casa Apple conoscono, il Lucida Grande. Questo font ha fatto la storia e non è mai stato cambiato, andando così a diventare un vero...
Mac

Come aprire, creare e modificare i PDF sul Mac

Il mondi della lettura ha fatto davvero dei grandissimi passi avanti grazie alle nuove tecnologie. Negli ultimi anni infatti è possibile trovare moltissimi libri interessanti o documenti nel diffusissimo formato PDF, leggibile su qualsiasi dispositivo...
Mac

Come modificare le immagini in Word sul Mac

Se ti trovi in questa guida, significa che vuoi comprendere come Modificare Le Immagini In Word Sul Mac. Word 2010, infatti, consente di lavorare con la grafica (basta ricordare che la Word non è un programma di grafica). È possibile utilizzare alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.